OkPronostico.it

Grazie Okpronostico.it, su tuo suggerimento ho puntato sulla Germania già a giugno!

scheda germania

La Redazione sceglie di chiudere la stagione scegliendo tra le mail quella di Luca e la scheda inviataci da Nicola.

 

I ringraziamenti dei fan per chiudere la stagione? E che c’è di meglio.

Come diceva il dr. Thomas in “Vieni avanti cretino”: la Vostra soddisfazione è il nostro miglior premio!

E tra numeri, spezzatini e montagne di analisi tattiche da scrivere, è stato ed è il vostro entusiasmo il nostro doping naturale.

I motivi per cui abbiamo sempre creduto e pronosticato a favore della Germania? Lo abbiamo scritto sempre e in tanti modi diversi, ma il sunto è nella conclusione utilizzata come chiosa negli ultimi 2 articoli sulla Germania:

La Germania è stanca di essere premiata con le medaglie da perdente: 2° posto nel 2002 e 3° posto sia nel 2006 che nel 2010.

 

C’è chi parla di Karma, e ci sta. Inconsapevolmente ne abbiamo tenuto conto anche se ci siamo semplicemente limitati ad analizzare a cervello freddo e sangue caldo tutti i fattori in gioco. Bene, la Germania, oltre a vantare una buona organizzazione tattica e un ottimo tasso tecnico individuale, aveva negli occhi la maturità, la serenità di chi ne ha già sofferte di tutti i colori, di chi probabilmente aveva sofferto abbastanza per arrivare maturo all’appuntamento con la vittoria.

Ma li avete visti Schweinsteiger, Müller, Klose, Neuer, Lham, Khedira, Hummels… Boateng e Höwedes? Hanno sputato  sangue, eppure sembravano sempre e comunque sereni. Qui non c’era gente desiderosa di vincere per sogno, qui non c’era gente bisognosa di vincere per forza, qui c’era gente semplicemente pronta a vincere.

 

email luca

 

E Luca ha ragione, lo abbiamo scritto appena dopo la 1 ª giornata del mondiale. Ecco alcuni screen (cliccabili) dell’articolo citato.

 

Vincente Germania

 

 

vincente mondiale 2

 

 

A quota 5.00 o addirittura a quota 5.40. Chi ci ha creduto? Luca si, la nostra redazione pure. Voi?

Si o no, buona estate ragazzi!

Okpronostico pronostica novità.

Aspettateci!

 

Francesco Roberto a nome dello Staff di Okpronostico.it

Dillo ai tuoi amici:

Il pronostico di Germania – Argentina. Diventa esperto della sfida!

FINALE

D’accordo con i bookmaker, d’accordo con Beckenbauer. Dopo questo articolo saprai tutto, ma proprio tutto!!!

 

Tuffati in questa analisi, tutto d’un fiato e in qualche minuto le saprai tutte.

 

Germania – Argentina. (13 luglio, ore 21.00 italiane. Estadio Mario Filho “Maracanã”,  Rio De Janeiro).

Clima a Rio de Janeiro il 13 luglio ore 16.00 locali: 23°C; 99% umidità

 

Premessa!

Il Mondo domenica si ferma. La Germania arriva a Rio, dove in 100mila argentini lì attendo. “Chi tifi?” “Io Germania, sono i più forti” “Io Argentina, hanno tanto cuore e sono fortunati”. Gli dei del Calcio sono avvisati, il Mondo si è diviso: da Zanetti a Beckenbauer ognuno dice la sua; persino il Vaticano non è mai stato così frazionato con due papi a contendersi la Coppa in una finalissima dove ci saremo anche noi, grazie a Rizzoli.

E’ la partita dei sogni, è l’incontro più ambito da ogni bambino che sfiora una palla con i piedi. Se la vinci entri nella storia, se la perdi sarai l’eterno secondo (sin quando non la vinci) e vincerla con un tuo goal è il paradiso. Signori, è l’ultimo atto, l’ultimo stadio, gli ultimi 22: è la finale del Mondiale! E nel paese del calcio, non poteva non giocarsi la finale più classica del torneo: Germania – Argentina. Sarà la terza volta infatti che le due nazionali si incontreranno in finale. Una vittoria per la Germania e una per l’Argentina nelle due precedenti, il tutto per apparecchiare una “bella” tutta da vivere.

Tedeschi sulla carta favoriti, soprattutto dopo la roboante vittoria contro il Brasile. Ma occhio al cuore argentino, che non potrebbe chiedere di meglio che vincere un Mondiale a casa degli eterni rivali. Mettevi comodi. Inizia la finale.  

 

 

Qui Germania. Löw è sicuro:”Non marcheremo a uomo Messi, ma difenderemo in gruppo“. Sarà lo stesso 11 che ha umiliato il Brasile. Unico dubbio in difesa: Boateng non è al massimo e potrebbe essere sostituito da Mertesacker, ancor meno rassicurante lì dietro. Müller intanto suona la carica:” Se ci sarà bisogno fermerò io stesso Messi. Dovremmo partire da dietro e confondere gli argentini. Se non ci riusciremo, segneremo su calcio piazzato: siamo dei maestri.”.

Adattamento al clima

Minime e massime a Berlino questa settimana (capitale Germania): 13-23 °C; 40% umidità

Dalle fresche estati tedesche ed, in particolare, bavaresi (7/11 della squadra gioca nel Bayern) ad un clima umidissimo e caldissimo brasiliano. Già li vediamo rossi in volto, scottati dal sole. In alcune zone, l’elevata umidità potrebbe incidere sui tedeschi.

 

Qui Argentina. Sarà probabilmente l’ultima formazione schierata da Sabella, che ha annunciato il suo addio alla Seleccion dopo il Mondiale. Di Maria va migliorando di ora in ora, ma si saprà solo all’ultimo se sarà titolare o meno. Chi invece dovrebbe partire dall’inizio è Aguero, totalmente recuperato.

Adattamento al clima

Minime e massime a Buenos Aires questa settimana (capitale Argentina): 6-15 °C; 80% di umidità

L’Argentina ha un clima che varia da zona a zona. Basti pensare che sia la temperatura massima che la minima mai registrate in Sudamerica si sono avute in Argentina (48,8 °C a Rivadavia,  −32.7 °C a Sarmiento). Nonostante questo, l’Albiceleste non dovrebbe aver problemi nell’affrontare il clima tropicale brasiliano, visto le alte temperature e l’alto tasso di umidità che si registrano durante le estati argentine.

 

 

Vincente mondiale

GERMANIA: vincente 1.70 (Better)

ARGENTINA: vincente 2.30 (Bwin)

 

Fattori chiave

  • Germania a segno nelle ultime 8 gare (tra amichevoli e le 6 gare di questo Mondiale)
  • 4/5 gli “Over 2.5″ in questo Mondiale per la Germania
  • la squadra di Loew non perde da 17 gare (tra amichevoli, qualificazioni mondiali e le 6 gare di questo Mondiale)
  • 17 reti segnate e 4 subite in questo Mondiale per la Germania
  • l’Argentina ha perso solo 1 delle ultime 24 gare disputate (tra amichevoli, qualificazioni mondiali e le 6 gare di questo Mondiale)
  • 4 “Under 1.5″ con “No Gol” nelle 6 gare disputate in questo Mondiale per l’Argentina
  • 9 “No Gol” nelle ultime 11 gare disputate dall’Argentina (tra amichevoli e le 6 gare di questo Mondiale)
  • 8 reti segnate e 3 subite dall’Argentina in questo Mondiale
  • Argentina reduce da 3 gare senza reti al passivo
  • entrambe le nazionali hanno chiuso ben 4 gare su 6 senza reti al passivo!

 

Curiosità

  • quella di domani sarà la 9 ª finale Europa-Sudamerica. Sudamericani con 6 vittorie contro le 2 europee
  • per la Germania sarà l’ 8 ª finale di un mondiale: ne ha vinte 3 e perse 5
  • per l’Argentina sarà la 5 ª finale di un mondiale: ne ha vinte 2 e perse altrettante
  • entrambe hanno perso l’ultima finale Mondiale disputata:
  1. Brasile – Germania 2-0 finale Mondiale 2002
  1. Germania – Argentina 1-0 finale Mondiale 1990
  • la Germania ha sempre perso in finale nelle 3 volte in cui ha eliminato la padrona di casa
  • a Romero (portiere dell’Argentina) manca solo 1′ per eguagliare il record di imbattibilità di Fillol (374′ – Anno 1978)

 

I precedenti

  • 20 i precedenti complessivi tra le due squadre
  1. 6 vittorie per la Germania, 5 pareggi e 9 vittorie per l’Argentina
  • 6 i precedenti totali in un Mondiale tra le due squadre
  1. 3 vittorie per la Germania, 2 pareggi ed 1 vittoria per l’Argentina
  • Germania e Argentina si sono scontrate 2 volte in finale  di un Mondiale (con quella di domani, diventa la finale di più giocata del torneo)
  1. Germania – Argentina 1-0 finale Mondiale 1990
  2. Argentina – Germania 3-2 finale Mondiale 1986
  • gli altri 4 match disputati in un Mondiale
  1. Argentina – Germania 0-4 Mondiale 2010 quarti di finale
  1. Germania – Argentina 4-2 dcr Mondiale 2006 quarti di finale
  2. Germania – Argentina 0-0 Mondiale 1966 fase a gironi
  3. Argentina – Germania 1-3 Mondiale 1958 fase a gironi

 

I risultati di entrambe le squadre in questo Mondiale

 

Germania

  1. Brasile – Germania 1-7 (Semifinale)
  2. Francia – Germania 0-1 (Quarti) 
  3. Germania – Algeria 2-1 dts (Ottavi) 
  4. Stati Uniti – Germania 0-1 (3 ª gara del Girone G)
  5. Germania – Ghana 2-2  (2 ª gara del Girone G)
  6. Germania – Portogallo 4-0 (1 ª gara del Girone G)

 

Argentina

  1. Olanda – Argentina 2-4 dcr (Semifinale)
  2. Argentina – Belgio 1-0 (Quarti)
  3. Argentina – Svizzera 1-0 dts (Ottavi)
  4. Nigeria – Argentina 2-3 (3 ª gara del Girone F )
  5. Argentina – Iran 1-0 (2 ª gara del Girone F ) 
  6. Argentina – Bosnia 2-1 (1 ª gara del Girone F) 

 

Media reti fatte e subite a partita in questo mondiale (supplementari compresi)

GERMANIA

  • media reti fatte: 2,83 (reti fatte totali: 17)
  • media reti subite: 0,66 (reti subite totali: 4)

ARGENTINA

  • media reti segnate: 1,33 (reti fatte totali: 8) 
  • media reti subite: 0,55 (reti subite totali: 3)

 

Media tiri in porta a partita in questo mondiale

GERMANIA

  • tiri complessivi: 11
  • tiri in porta: 7,2

 

ARGENTINA

  • tiri complessivi 10
  • tiri in porta: 4,5

 

Media possesso palla a partita in questo mondiale

GERMANIA: 56 %

ARGENTINA: 59 %

 

Media calci d’angolo a partita in questo mondiale

GERMANIA: 5,3

ARGENTINA: 7,3

 

Media cartellini gialli a partita in questo mondiale

GERMANIA: 0,8 %

ARGENTINA: 0,8 %

 

Probabili formazioni

Germania (4-3-3) Neuer; Höwedes, Hummels, Boateng (Mertesacker), Lahm; Khedira, Schweinsteiger, Kroos; Özil, Müller, Klose. All. Löw.

Argentina (4-4-2) Romero; Zabaleta, Demichelis, Garay, Rojo; M. Rodriguez, Mascherano, Gago, Lavezzi (Di Maria); Messi, Aguero. All. Sabella.

 

Il pronostico di Germania – Argentina.

“1X” (1.33) – rischio basso; “Germania vincente finale” (1.70) – rischio alto; 

 

Allora, partiamo da un dato numerico per arrivare a un dato di fatto.

Il dato numerico dice che la Germania ha subito reti solo contro il Ghana e poi in semifinale contro il Brasile (sul parziale di 7-0). L’Argentina ha subito reti solo al debutto contro la Bosnia e poi nella quasi amichevole contro la Nigeria.

Il dato numerico dice: 4 volte su 6, sia Neuer che Romero sono rimasti imbattuti.

Il dato di fatto dice che la Germania ha segnato più del doppio delle reti segnate dall’Argentina: 17 contro 8.

Dunque?

Data la posta in palio e i numeri sopra citati, è lecito aspettarsi un’Argentina rintanata nella propria metà campo aspettando di rispondere col guizzo dei singoli (Aguero & Messi su tutti) alla coralità tedesca. Non a caso l’“Under 2.5″ è quotato appena 1.55.

Questa volta diamo ragione ai bookmaker anche in merito alla favorita ad alzare la coppa.

Oltre a quanto scritto qui e sin qui da fine giugno ad oggi, siamo d’accordo con Beckenbauer:

“La Germania ha un giorno in più di riposo, non ha fatto né i supplementari né i rigori in semifinale. Riguardo all’ambiente poi, non riesco a immaginare un tifo dei brasiliani per gli argentini. Se si considerano i tedeschi sugli spalti, quella di domenica sarà una partita in casa per la Germania”.

Ed in effetti  sul web cominciano già a girare video in cui i tifosi brasiliani intonano cori in onore di chi li ha umiliati per 7-1… Proprio così. Purché non vincano i rivali argentini.

 

L’Argentina dalla sua ha da redimere la sconfitta subita contro i tedeschi proprio in occasione dell’ultima finale mondiale giocata. Ma son passati 24 anni…

Più che altro, fiducia alla frase che ci ha spinto a favorire fin qui sempre i tedeschi:

La Germania è stanca di essere premiata con le medaglie da perdente: 2° posto nel 2002 e 3° posto sia nel 2006 che nel 2010.

 

Buona finale.

a cura di Antonio Ventola, Francesco Conversano, Francesco Roberto

Dillo ai tuoi amici:

Germania-Argentina: i dati su possesso palla, cartellini e calci d’angolo

brasile 2014

Ecco i consigli a misura di pronostico speciale.

 

Continuiamo ad aggiornare le nostre classifiche speciali su possesso palla, cartellini gialli e calci d’angolo, proiettandoci alle finali

 

N.B. Abbiamo inserito i dati delle squadre rimaste a contendersi la vittoria del Mondiale e della finale 3/4 posto. 

 

Classifica Possesso palla (media a partita)

  1. Argentina 59%
  2. Germania 56%
  3. Brasile 54%
  4. Olanda 50%

 

 

Classifica cartellini gialli (media a partita)

  1. Brasile 1,8
  2. Olanda 1,5
  3. Germania 0,8
  4. Argentina 0,8

 

 

Classifica calci d’angolo (media a partita)

  1. Argentina 7,3
  2.  Brasile 6,3
  3. Germania 5,3
  4. Olanda 5

 

a cura di Francesco Conversano

Dillo ai tuoi amici:

Grande attesa in Brasile per la finale dei Mondiali al Maracanà.

Dopo il clamoroso 7-1 contro il Brasile, la Germania si sta preparando ad affrontare la finale di domenica contro l’Argentina per la terza volta dopo Messico ‘86 e Italia ’90. Su William Hill scommesse sportive sta salendo la febbre dei pronostici e delle quote per la finale di Rio de Janeiro che entrerà, come tutte le altre, nella storia dei Mondiali di calcio. Volgendo uno sguardo al passato, ricordiamo che nella finale del 1986 fu l’Argentina ad avere la meglio sui tedeschi a Città del Messico riportando il risultato di 3-2, mentre nel ’90 a Roma fu la Germania a vincere la finale per 1-0 con il rigore decisivo di Brehme. Stando così le cose, le vittorie sono pari e diventa difficile prevedere quale sarà la Nazionale a conquistare l’iridato trofeo. Sono state indubbiamente due grandissime squadre quelle di Maradona e di Beckenbauer, ma le odierne finaliste di Brasile 2014 non sono certo da meno e quindi domenica si prevede un grandissimo spettacolo calcistico allo stadio Maracanà. In queste ore gli scommettitori sportivi stanno prendendo d’assalto i siti bookmakers per lanciarsi nella più avvincente scommessa dell’estate e vincere insieme alla Nazionale che trionferà. Se i nostri lettori vogliono tentare la fortuna, basterà soltanto registrarsi come nuovi clienti sul migliore bookmaker della rete per iniziare già da subito a vincere ricevendo un ricco bonus di benvenuto, il cui valore massimo arriva a 600€! Naturalmente, il bonus regalo verrà accreditato sull’account del nuovo cliente soltanto dopo che questi avrà provveduto al deposito di una prima somma di denaro sul conto di gioco appena creato. Il bookmaker britannico William Hill è in assoluto il numero uno tra i bookmakers mondiali perché ha una tradizione legata alle scommesse lunga più di 70 anni che gli è valsa la quotazione in borsa. Se amate le scommesse calcistiche, allora è arrivato proprio il momento di tuffarvi nella finalissima di Rio de Janeiro insieme a tutti gli altri clienti di William Hill per assicurarvi le quote scommessa più alte della rete a cui seguiranno le vincite più ricche.

Dillo ai tuoi amici:

Brasile – Olanda: fiducia a chi ha più bisogno di asciugarsi le lacrime!

brasiola copia

I bookmaker favoriscono il Brasile a 1.65. Ecco la nostra analisi pre-partita.

 

Brasile – Olanda(12 luglio, ore 22.00 italiane. Estadio Nacional, Brasilia)

Clima a Brasilia il 22 luglio ore 17.00 locali: 21°C; 45% umidità

 

Premessa!

L’umiliazione, il disastro tecnico-tattico e il dolore da una parte. La frustrazione, i nervi a fior di pelle e l’amaro in bocca dall’altra. Si presenta così Brasile – Olanda, la finale dei perdenti che sembra essere più un salvagente per i verdeoro che uno stimolo per gli oranje. Un occasione di rialzare la testa per Scolari e i suoi? Non scherziamo. Al massimo un 3° posto potrebbe ridimensionare in parte il tradimento recato ad un’intera nazione, ma niente più. I sogni di riscatto olandese svaniscono sul dischetto: per loro il Mondiale è già finito…

 

Vincente finale 3/4 posto:

Brasile: 1.65 (Unibet)

Olanda: 2.25 (Paddy Power)

 

Qui Brasile. Rientra Thiago Silva dalla squalifica. Scolari dovrebbe confermare gran parte della formazione vista con la Germania, con l’unico ballottaggio che potrebbe interessare l’attacco: Willian dovrebbe essere promosso rispetto a Bernard.

Adattamento al clima

Minime e massime a Brasilia questo settimana (capitale Brasile): 17-26 °C; 60% umidità

Sono a casa loro, nulla da aggiungere.

 

Qui Olanda. ”La finale per il terzo posto è inutile, non vorrei giocarla”. Pare quasi una richiesta di fuga quella di Van Gaal, che dovrebbe confermare l’11 titolare visto contro l’Argentina, con il solo probabile cambio in attacco: Huntelaar motivatissimo invece di un Van Persie non al 100%.

 

AGGIORNAMENTO OLANDA. Van Gaal fa marcia indietro:” Il match non è affatto inutile; vogliamo chiudere il Mondiale da imbattuti!”

 

Adattamento al clima

Minime e massime ad Amsterdam questa settimana (capitale Olanda): 6-21 °C 70% umidità

Vista la presenza elevata di piogge, rende l’Olanda un paese che presenta un tasso medio di umidità. Ma il vero problema sta nella temperatura. I giocatori olandesi potrebbero soffrire principalmente le elevate temperature che incontreranno in lungo e in largo per il Brasile.

 

Fattori chiave

  • Brasile reduce dall’ 1-7 subito contro la Germania
  • Verdeoro a segno in 13 delle ultime 14 gare disputate (amichevoli e le 6 gare di questo Mondiale)
  • 13 “Over 1.5″ nelle ultime 15 gare disputate dal Brasile (amichevoli e le 6 gare di questo Mondiale)
  • Olanda a secco di reti da 2 gare nel torneo
  • 4 “Over 1.5″ nelle 6 gare disputate in questo Mondiale per gli Oranje

 

Curiosità

  • 5 “Gol” nelle 6 gare disputate in questo Mondiale dal Brasile
  • l’ Olanda ha perso 1 sola gara delle ultime 27 disputate (amichevoli, qualificazioni mondiali, e le 6 gare in questo Mondiale)
  • l’ultima finale per il 3/4 disputata dall’Olanda risale al Mondiale 1998
  1. Olanda – Croazia 1-2

 

I precedenti

  • 4 i precedenti ad un Mondiale tra le due squadre
  1. Olanda – Brasile 2-1 Mondiale 2010
  2. Brasile – Olanda 4-2 g.p. Mondiale 1998
  3. Olanda – Brasile 2-3 Mondiale 1994
  4. Olanda – Brasile  2-0 Mondiale 1974

 

I risultati al Mondiale di entrambe le squadre

 

Brasile

  1. Brasile – Germania 1-7 (Semifinale)
  2. Brasile – Colombia 2-1 (Quarti)
  3. Brasile – Cile 5-4 dcr (Ottavi)
  4. Camerun – Brasile 1-4 (3 ª gara del Girone A)
  5. Brasile – Messico 0-0 (2 ª gara del Girone A)
  6. Brasile – Croazia 3-1 (1 ª gara del Girone A)

 

Olanda

  1. Olanda – Argentina 2-4 dcr (Semifinale)
  2. Olanda – Costa Rica 4-3 dcr (Quarti)
  3. Olanda – Messico 2-1 (Ottavi)
  4. Olanda – Cile 2-0 (3 ª gara del Girone B)
  5. Australia – Olanda 2-3 (2 ª gara del Girone B)
  6. Spagna – Olanda 1-5 (1 ª gara del Girone B)

 

Probabili formazioni

Brasile (4-2-3-1) J. Cesar; Maicon, T. Silva, D. Luiz, Marcelo; L. Gustavo, Fernandinho; Hulk, Oscar, Willian (Bernard); Fred. All. Scolari.

Olanda (5-3-2) Cillessen; De Guzman, M. Indi, D. Vrij, Vlaar, Janmaat; Kuyt Blind, Sneijder;  Robben, Huntelaar (Van Persie). All. Van Gaal.

 

Il pronostico di Brasile – Olanda. “1X” (1.36) – rischio medio; “Vincente finale 3° /4° posto Brasile” (1.65) – rischio alto

 

Allora ragazzi, ragioniamo. Per questa sfida libera da pressionissime, il “Gol” è dietro l’angolo, anche perché l’Olanda del ferito Van Gaal è reduce da ben 2 gare senza reti all’attivo, addirittura 240 minuti. Tondi tondi e con un Robben chiamato a farsi perdonare da suo figlio!

Dunque, gli unici dubbi relativi al ”Gol” sono legati solo alla quota (non entusiasmante:1.50) e alla maggiore attenzione che il Brasile dovrà obbligatoriamente dedicare alla fase difensiva dopo il cappottone contro la Germania.

Di sicuro, tra le due nazionali, quella maggiormente in debito col proprio popolo è il Brasile. Ecco perché siamo più o meno d’accordo con i bookmaker: Brasile favorito.

Se e soltanto se avete voglia di tentare la sorte… che ne dite del “2-1 risultato esatto” a quota 9.25!

 

a cura di Francesco Conversano, Antonio Ventola, Francesco Roberto

Dillo ai tuoi amici:

Germania – Argentina: chi vince?

brasile 2014

Le quote sulla vincente della finale al Maracanã.

 

Sarà una sfida da non perdere, con quelle emozioni che solo una finale Mondiale sa dare.

Germania – Argentina vale tanto, con aspetti che vanno oltre la semplice finale di un Mondiale.

 

I book, prima delle semifinali, quotavano così le due finaliste vincenti:

Germania: 3.60 (Snai)

Argentina: 3.50 (William Hill)

 

Adesso la situazione è completamente cambiata:

Germania: vincente 1.70 (Better)

Argentina: vincente 2.30 (Bwin)

 

Insomma la Germania è la vera favorita per la vittoria finale.

Ah se proprio volete, Betfair ha lanciato una promozione: ogni nuovo iscritto potrà puntare sulla vittoria della Germania quotata straordinariamente a 5.00. Interessante no?

 

Brasile – Olanda vale il 3/4 posto. 

Si affrontano 2 squadre, con sentimenti quasi simili: verdeoro vogliosi di rivalsa, dopo la sconfitta storica contro la Germania; ‘Olanda cercherà di placare la delusione per una finale sfiorata e mancata solo ai rigori.

Queste le migliori quote per chi dovesse finire terzo:

Brasile: 1.65 (Unibet)

Olanda: 2.25 (Paddy Power)

 

Ora avete il quadro completo delle quote in merito a finale e finale terzo posto e quarto posto.

I pronostici? Arrivano.

Stiamo lavorando! Wink

 

a cura di Francesco Conversano 

Dillo ai tuoi amici:

Marcatori Brasile 2014: nella goleada della Germania, sorride anche la Serie A!

brasile 2014

 

Bundesliga sempre in vetta, seguita dalla Premier.

E’ bastata la sola sfida Brasile – Germania, per implementare il bottino di reti dei maggiori campionati europei.

Ne ha trovato giovamento anche la Serie A, grazie al 16° gol di Klose nella fase finale di un Mondiale, che lo ha consegnato ai libri di storia.

 

BUNDESLIGA – Totale 34 reti

  • Muller (5)
  • Robben (3)
  • Shaqiri (3)
  • Kroos (2)
  • Mandzukic (2)
  • Perisic (2)
  • Hummels (2)
  • Olic (1)
  • Mehmedi (1)
  • Brooks (1)
  • Gotze (1)
  • Xhaka (1)
  • Son (1)
  • Ibisevic (1)
  • Koo (1)
  • Matip (1)
  • Guardado (1)
  • Okazaki (1)
  • Huntelaar (1)
  • Sokratis (1)
  • de Bruyne (1)
  • Green (1)

 

PREMIER LEAGUE – Totale 33 reti

  • Van Persie (3)
  • Shurrle (3)
  • Suarez (2)
  • Bony (2)
  • Oscar (2)
  • Beausejour (1)
  • Jedinak (1)
  • Fellaini (1)
  • Sturridge (1)
  • Campbell (1)
  • Sissoko (1)
  • Giroud (1)
  • Nani (1)
  • Odemwingie (1)
  • Rooney (1)
  • Torres (1)
  • Mata (1)
  • Fer (1)
  • Fernandinho (1)
  • Hernandez (1)
  • Dzeko (1)
  • Vertongen (1)
  • Luiz (1)
  • Dos Santos (1)
  • Ozil (1)
  • Lukaku (1)

 

LIGA – Totale 23 reti

  • Neymar (4)
  • Messi (4)
  • Benzema (3)
  • Sanchez (2)
  • Alonso (1)
  • Vargas (1)
  • Feghouli (1)
  • Seferovic (1)
  • Brahimi (1)
  • Godin (1)
  • CR7 (1)
  • Di Maria (1)
  • David Luiz (1)
  • Khedira (1)

 

SERIE A – Totale 14 reti

  • Gervinho (2)
  • Klose (2)
  • Balotelli (1)
  • Marchisio (1)
  • Mertens (1)
  • Honda (1)
  • Armero (1)
  • Dzemaili (1)
  • Cuadrado (1)
  • Pjanic (1)
  • Pogba (1)
  • Higuain (1)

 

LIGUE 1 – Totale 12 reti

  • Rodriguez (6)
  • Ayew (1)
  • Cavani (1)
  • Valbuena (1)
  • Matuidi (1)
  • Origi (1)
  • Thiago Silva (1)

 

EREDIVISIE – Totale 5 reti

  • Depay (2)
  • Ruiz (2)
  • De Vrij (1)

 

IL RESTO DEL MONDO – Totale 40 reti

  • Valencia (3)
  • Dempsey (2)
  • Cahill (2)
  • Musa (2)
  • Slimani (2)
  • Gyan (2)
  • Martinez (2)
  • Peralta (1)
  • Gutierrez (1)
  • Kun-Ho Lee (1)
  • Urena (1)
  • Valencia (1)
  • Duarte (1)
  • Kerzhakov (1)
  • Valvida (1)
  • Aranguiz (1)
  • Varela (1)
  • Costy (1)
  • Diabou (1)
  • Urena (1)
  • Quintero (1)
  • Villa (1)
  • Fred (1)
  • Marquez (1)
  • Rodriguez (1)
  • Samaras (1)
  • Samaris (1)
  • Rojo (1)
  • Vrsajevic (1)
  • Kokorin (1)
  • Sneijder (1)
  • Djabou (1)

 

a cura di Francesco Conversano

Dillo ai tuoi amici:

Brasile – Germania: una disfatta imprevista? Macchè!

photo1

Il nostro cammino nei quarti e nelle semifinali è stato vincente!

 

(La foto è un’immagine pubblicitaria della campagna sociale ‘Aid for homless Children in Brazil’ Agenzia: Jung von Matt (Germania, 2004)

 

E’ dall’inizio del Mondiale che diciamo: “oh ragazzi occhio alla Germania, quest’anno ha tutte le carte in regola per vincere il Mondiale”.

Ora ci credete? Beh forse non abbiamo previsto un 1-7 CLAMOROSO, ma la nostra analisi parlava chiaro:

calcio38-300x228

 

Brasile senza i due uomini cardini, Thiago Silva e Neymar, si è sciolto come neve al sole, in uno stadio, che invece di essere il 12° uomo in campo, è diventato il motivo principale della disfatta.

Troppa pressione giocare in casa, troppa lunghezza tra i reparti, l’assenza di un regista in mezzo al campo ha limitato le idee verdeoro, difesa colabrodo e attacco inesistente, senza una vera punta di ruolo.

Tutti punti deboli di una squadra candidata alla vittoria finale. Anche se la regola parla chiaro: chi vince la Confederations Cup l’anno prima, non vince il Mondiale seguente!

Attenzione però, non solo demeriti del Brasile, perché questa Germania è praticamente PERFETTA.

Fame, completezza nei reparti, gioco fluido con o senza la prima punta. La giusta determinazione nel portare a casa la coppa dopo 24 anni di assenza. Una Nazione spesso criticata da tutti gli europei (italiani compresi), ma che è un modello perfetto di come le cose se si vuole, si possono ottenere.

Solo 1 anno fa Bayern Monaco e Borussia Dortmund stupivano il mondo intero nella finale di Wembley e adesso ritroviamo la Germania in finale di un Mondiale. Aggiungo altro?

Si, leggete sotto:


analisi

 

Klose è entrato nella storia, segnato la 16 ª rete in una competizione Mondiale. Tanto di cappello a chi, a 35 anni, corre e segna ancora come se ne avesse 20!

Forse qualcuno con la maglia azzurra potrebbe prender esempio.

 

“Deutschland ueber alles”!

 

E dell’altra semifinale ne vogliamo parlare?

Che non sarebbe stata una gara facile, lo avevamo detto: partita a scacchi, recitava la nostra premessa


a

E partita a scacchi è stata. Una voleva la finale (l’Olanda), ferita a morte da quella persa 4 anni fa; l’altra era ed è data ancora per favorita, ma non è che abbia fatto chissà che!

Noi abbiamo premiato gli oranje nei 90 minuti (centratissimo “1X” d’oro a quota 1.57), ma la maledizione dei rigori è stata fatale. Non è bastato nemmeno il 54% di possesso palla finale a Robben and company, per avere la meglio.

Dunque sarà Germania – Argentina, sfida “tra papi” la definiremmo noi!

 

Per il pronostico c’è tempo, ma per farvi ingolosire ancor di più, ripercorriamo il percorso di Okpronostico ai quarti, con i 4 passaggi del turno centrati su 4!

 

Francia – Germania“Passaggio del turno Germania” (1.70) – rischio alto

Brasile – Colombia: (passaggio del turno spiegato nell’analisi): “1X” (1.21) – rischio medio; “Gol” (1.95) – rischio alto 

Olanda – Costa Rica: “Passaggio del turno Olanda” (1.22) – rischio medio

Argentina – Belgio: “Passaggio del turno Argentina” (1.50) – rischio alto

 

Bello no? So che fremete perché il 13 arrivi subito, ma su una cosa siamo certi: questo Mondiale sarà davvero indimenticabile!

 

a cura di Francesco Conversano

Dillo ai tuoi amici: