OkPronostico.it

Due bomber ex di turno, due derby e una Bari orgoglio di Serie B. Giovedì di fuoco!

fotoserieb3

Tutto ma proprio tutto sul turno di Serie B in programma per questa sera.

Una giornata… interessantissima!

Pensate, saranno addirittura due i derby in programma. Spicca Carpi – Modena: che scintille dopo il “2″ del match d’andata. E in questa sfida si nasconde il primo cannoniere ex di turno: Ardemagni.

L’altro derby si gioca in Campani: parliamo di Juve Stabia – Avellino, clicca sul link per scoprire statistiche da paura.

L’altro attaccante ex di turno spicca in uno dei tanti big match: Spezia – Siena; parliamo di Giannetti naturalmente.

E a Bari cosa succede? Questa matta primavera sta ricoprendo la città di polline biancorosso. Nonostante la probabile pioggia, stasera il San Nicola rifiorirà con circa 30 mila spettatori. E’ record dei record di spettatori in Cadetteria. Il tutto per Bari – Latina: pugliesi saliti a – 2 dai play-off, ospiti a – 2 dal 2° posto.

Novara – Trapani, più di Ternana – Pescara è sfida tra squadre in crisi.

Brescia – Padova è sfida tra morte appena risorte, Palermo – Reggina mostra tutti i numeri di una capolista sul serio ammazza campionato.

Gli altri dettagli, compresi i pronostici,  sono tutti in Partite e pronostici.

a cura di Francesco Roberto 

Facile l’ “1X” per Eintracht Frankfurt – Hannover 96?

bundesliga

Salvezza vicina per i padroni di casa.

31 ª giornata di Bundesliga da non perdere, quella che si apre questa sera con Eintracht Frankfurt – Hannover 96.

I padroni di casa, tra le mura amiche, stanno disputando ottime prestazioni e sono vicini alla salvezza. Dall’ altra parte l’ Hannover 96, proprio lontano da casa, non ha entusiasmato, collezionando quasi sempre sconfitte.

Sarà così anche oggi? Intanto gustatevi l’ analisi della gara, poi per il pronostico, l’ “1X” dovrebbe essere sicuro.

a cura di Francesco Conversano

Il Crotone ospita un Varese decimato. Sarà 100ª panchina sia per Drago che per Sottili

Ascoli Calcio v FC Crotone - Serie B sottili

 

Analisi e pronostico dell’anticipo di Serie B.

Si gioca domani alle 18:00, Stadio Scida.

La classifica e le assenze tra le fila ospiti (addirittura 7!) si schierano immediatamente a favore dei padroni di casa.

Ma prima di fare supposizioni di qualsiasi genere, passate prima dai numeri, cliccate prima su Crotone – Varese.

Scoprirete tutto tutto sulla sfida.

p.s.

Siamo già al lavoro sulle altre 10 partite in programma per domani sera, ore 20:30.

a cura di Francesco Roberto

Finale Copa del Rey: la finale della paura!

martino_ancelotti_640

 

Il Barça si affida a Messi per uscire dalla crisi e conquistare, forse, l’unico titolo stagionale; il Real si compatta attorno all’assenza di CR7

 

Mercoledì 16 aprile, ore 21.30. Stadio Mestalla, Valencia

 

In Spagna lo hanno denominato “la final del miedo”, la finale della paura. C’è tanto in gioco per entrambe le squadre che questa sera metteranno in scena il 260° Clásico di Spagna. Il Barça vede nella finale il probabile unico titolo della stagione: fuori dalla Champions e lontano 5 lunghezze dall’Atlético capolista in Liga, la squadra di Martino è chiamata ad un riscatto dopo il periodo peggiore degli ultimi anni. La squadra di Ancelotti, al contrario, è ancora in corsa per un favoloso triplete e affronterà il match senza Cristiano Ronaldo. Lo scontro si preannuncia tesissimo, soprattutto con un Barça senza difesa e che vede davanti la fine di un ciclo vittorioso, annunciato molte volte nel corso di questa stagione.

 

Qui Barcellona. Martino e la difesa blaugrana sono pendenti dal possibile recupero di Puyol: nel caso in cui lo spagnolo non dovesse farcela, il Barça si troverebbe costretto ad una difesa decimata per la 2^ volta consecutiva nel giro di 4 giorni, visti gli infortuni di Valdés, Piqué e Bartra. Il popolo catalano si affida alla Pulga Messi, vero mattatore nelle finale e nei Clásicos (21 reti in 27 partite; miglior marcatore del match di tutti i tempi).

Qui Real Madrid. L’assenza più pesante è ovviamente quella di CR7, il cui posto verrà occupato da Isco. Ancelotti è sicuro:” L’assenza di Ronaldo ci farà compattare ancor di più come squadra”. La regia è affidata al solito Xabi Alonso, perno di centrocampo e fondamentale nell’avvio della manovra offensiva blanca. Assenti anche Khedira, Marcelo, Arbeloa e Jése.

 

 

Fattori chiave:

  • Finale di Copa del Rey e Clásico ci Spagna
  • Barça nel periodo peggiore della propria stagione: fuori dalla Champions contro l’Atlètico e terza in Liga dopo la sconfitta a Granada
  • considerando i quarti di finale di Champions e le 2 partite di Liga alternate ad essi, il Barça ha vinto solo 1 match (Betis, ultima in classifica), pareggiandone 1 e perdendone 2; 3 goal fatti e altrettanti 3 subiti
  • Barça a secco di goal da 2 match consecutivi: reduce da 2 sconfitte in trasferta per “1-0″ contro Atlético, in Champions, e contro Granada in Liga;
  • Barcellona pendente da Puyol: se il leone non dovesse recuperare, i blaugrana si troverebbero nuovamente senza difesa!
  • Real senza Cristiano Ronaldo
  • dopo la settimana nera che ha visto la sconfitta contro il Barça e il Siviglia, il Real si è ripreso alla grande: in Liga, 4 vittorie e 1 sola sconfitta (Dortmund) nelle ultime 5 partite in tutte le competizioni; 16 goal fatti e 2 soli subiti (sempre nel match di Dortmund)
  • Real reduce da 3 “Over 3.5″ in Liga con “No Gol”; “Over 2.5″ nelle ultime 5 partite
  • in Liga il Real va a segno da 26 match consecutivi
  • i blancos non hanno ancora vinto uno scontro diretto in questa stagione contro le spagnole: 1 sconfitta (0-1 al Bernabeu) e 1 pareggio (2-2 al Calderon) contro l’Atlético e sconfitta nel Clásico di andata (2-1 al Camp Nou) e di ritorno (3-4 al Bernabeu)

 

Curiosità

  • è capitato solo una volta che il Barça vincesse una finale di Copa del Rey, contro il Real Madrid, essendo 3^ in classifica; il tutto risale alla finale della stagione 89/90 quando il match terminò per 2-0 a favore del Barcellona
  • l’ultima sfida stagionale fra Barça e Real risale al Clásico  di ritorno (23 marzo); il match è terminato 3-4 al Bernabeu a favore del Barça
  • Il bilancio del Clásico vede il Barça in vantaggio nei successi con 107 vittorie, rispetto alle 94 delle merengues; 54 i pareggi totali (comprese le amichevoli); 423 i goal segnati dal Real Madrid contro i 451 del Barcellona
  • per consultare le altre statistiche e curiosità in riferimento al match, iscriviti alla Newsletter Premium!

 

 

Probabili formazioni

Barcellona (4-3-3) Pinto; Jordi Alba, Mascherano, Busquets (Puyol), Dani Alves; Iniesta, Song, Xavi; Neymar, Messi, Fabregas. All. Martino.

Real Madrid (4-3-3) Casillas; Coentrao, Ramos, Pepe, Carvajal; Di Maria, X. Alonso, Modric; Isco, Benzema, Bale. All. Ancelotti.

 

Il pronostico di Barcellona – Real Madrid

“Gol” (1.45) – rischio medio; “X 1° tempo” (2.30) – rischio alto

Sarà una partita cattivissima, come ogni Clásico del resto. In quella di stasera c’è in ballo tanto, troppo. Nonostante il periodo nero che il Barça sta affrontando e che ci indurrebbe a favorire i blancos di Ancelotti, lo scontro fra le due squadre rappresenta sempre una partita a parte, senza favoriti. Il Real inoltre deve riscattare una stagione nella quale non ha vinto ancora uno scontro diretto contro il Barcellona e l’Atlético: chissà che non ne esca vincitore da quello, sino ad ora, più importante. La “X 1° tempo” sembra essere la giocata più adatta per chi ama il rischio in un match così delicato; mentre il “Gol” quella probabilmente più intelligente, vista la precarietà difensiva e la potenza offensiva di entrambe le squadre.

 

MUCHA SUERTE A TODOS

a cura di Antonio Ventola

Dillo ai tuoi amici:

Premier: Manchester City, parte la rincorsa ad un Liverpool in fuga!

premier-league

Citizens obbligati a vincerle tutte per continuare a sperare nella vittoria finale!

Fari puntati sulla Premier stasera. Alle 20:45 si disputeranno  i 2 match rinviati lo scorso febbraio per maltempo.

Al Goodison Park, Everton-Crystal Palace sarà un incrocio pericoloso tra i padroni di casa in piena corsa al 4° posto e gli ospiti in grande spolvero nelle ultime uscite e ai quali, manca qualche punticino per chiudere definitivamente la pratica salvezza! Dopo il successo di ieri dell’Arsenal nel derby londinese contro il West Ham (3-1), i toffees di Martinez sono chiamati a rispondere per scavalcare ancora una volta i gunners in 4^ posizione. I numeri del Goodison Park (solo 1 Ko in 16 partite casalinghe dell’Everton) spingono i pronostici a favore dei toffees: “1“!

Spostiamoci a Manchester, sponda City. La sconfitta di domenica scorsa nello scontro diretto col Liverpool (3-2) è costata carissima ai citizens! Adesso, la situazione si è capovolta, poichè il M. City pur vincendo le 2 gare da recuperare, si troverebbe comunque a -1 da un Liverpool lanciatissimo. In Manchester City-Sunderland vi proponiamo l’”1” e “1 1° tempo” a favore di un City obbligato a vincere, contro una squadra in caduta libera (reduce da 5 sconfitte di fila) e che solo un miracolo calcistico potrebbe farle evitare un’amara retrocessione.

Good Luck!

a cura di Giancarlo Rella

Premier: Arsenal, avanti tutta con il 4° posto!

Arsenal

Dopo aver raggiunto la finale di FA Cup, per i gunners ora l’obiettivo è il piazzamento Champions!

Sarà Arsenal-West Ham il primo dei 3 recuperi infrasettimanali di Premier. Londra, Emirates Stadium – ore 20,45: oltre che per l’importanza di un derby, all’Arsenal i 3 punti servono eccome! La finale di FA Cup raggiunta, seppur con molta fatica, ha in parte risollevato l’umore di una squadra, che nelle ultime giornate è in caduta libera. Di certo, gli infortuni hanno condizionato molto la stagione, dato che da quando si sono fermati parecchi big per infortunio (vedi Walcott, Ramsey e Wilshere), gli uomini di Wenger hanno perso parecchi punti e posizoni in classifica.

Dall’altra parte, gli Hammers di Allardyce sono praticamente salvi, salvo incredibili ribaltoni. L’”1” a rischio comunque alto, ci sembra la miglior soluzione per questo derby londinese.

A prestissimo con le altre gare. Good Luck!

a cura di Giancarlo Rella

E arriva la schedina da 100 € + bonus!

schedina 100 euro

Il “2″ della Juventus completa una multipla imperdibile.

Ci sono lunedì anonimi, in cui l’emozione più grande sta nella voglia di non far nulla… che barba che noia che barba che noia, che goduria invece questo lunedì!

Come vi scriviamo da sempre, il betting non ammette né sentimenti, tanto meno bandiere.

Il betting è passione, ma per lo studio, di ghiaccio.

I dettagli partita per partita questa volta non hanno lasciato alcuno scampo al fattore sorprese.

Il resto è noia, anzi studio, dunque passione! Il servizio Newsletter è proprio per quegli studiosi che hanno il tempo contato e ai quali di sicuro non sarà sfuggito che i numeri di Udinese – Juventus fossero anche da “Under 2.5″.

Buona settimana a tutti, signore e signori.

Lo Staff di Okpronostico.it

Dillo ai tuoi amici:

Bilbao – Málaga: traballa il 4° posto!

Getafe-Athletic-Bilbao-2013-2014-620-04

Siviglia a -3: Bilbao costretto a vincere per consolidare la propria posizione in classifica!

 

Continua a cambiare maschera la classifica di Liga che questa settimana ha probabilmente emesso già qualche verdetto. Quasi sicuramente il Betis sarà retrocesso, salvo miracoli calcistici, mentre la situazione del Barça lì in alto si è tremendamente complicata: blaugrana scivolati al 3° posto a -5 dall’Atlético sempre più capolista. Oltre alla lotta per il titolo, quella alla Champions è ancora tutta da decidere, nonostante qualche settimana fa sembrava che il 4° posto fosse stato regalato al Bilbao.

 

Proprio i baschi scenderanno in campo stasera per far risultato e respingere nuovamente un Siviglia arrivato prepotentemente a -3. Gli avversari sono gli andalusi del Málaga di Schuster, a caccia di 3 punti che potrebbero valere una salvezza non matematica, ma quasi. Athletic Bilbao - Málaga vede i padroni di casa favoriti, ma la squadra del tecnico tedesco è reduce da ben 3 vittorie consecutive in trasferta. Cosa giocare? In analisi troverete tutto.

 

MUCHA SUERTE A TODOS

a cura di Antonio Ventola