ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Rimani aggiornato sulle ultime novità!
Il pronostico su Bayern Monaco – Anderlecht

Il pronostico su Bayern Monaco – Anderlecht

I bavaresi vorranno riportare la vittoria all'Allianz Arena, dato che l'ultima volta è arrivata una sconfitta.

liga 1a giornata

Bayern Monaco - Anderlecht

Martedì 12 Settembre ore 20:45

Non è certo un bel momento per il Bayern Monaco. La squadra di Ancelotti, nell’ultimo turno di campionato, ha perso in casa dell’Hoffenheim (2-0). Si è trattato del primo k.o stagionale ma, c’è da dire, che il pre-stagione dei bavaresi non è stato poi così entusiasmante. Tante le sconfitte rimediate in estate e poi una Supercoppa di Germania vinta ai rigori e giocata non in maniera ottimale.

Ma a questo punto della stagione non si può tornare indietro e l’aria che tira non è delle migliori. Il Bayen Monaco vuole riprendere il filo con i 3 punti, a cominciare proprio dal match di Champions League contro l’Anderlecht, cliente scomodo, capace l’anno scorso di mettere in difficoltà i futuri campioni di Europa League del Manchester United. Vi ricordate la “X” centrata a quota 3.50 per quella gara? Be’, rinfrescatevi la memoria!

Il Girone B si presenta molto interessante con PSG e Bayern Monaco sicure protagoniste, ma occhio perché i confronti con le altre due compagini saranno importanti per decretare chi passerà il turno come 1ª!

Il pronostico:

“1” (1.10) – rischio basso

“1 1° Tempo” (1.34) – rischio alto

Alternative“1 + Over 2.5” (1.29) – rischio alto; “Lewandowski segna si” (1.35) – rischio altissimo 

Capire il momento del Bayern Monaco è un po’ complicato. I bavaresi sono reduci dalla 1ª sconfitta stagione in campionato e vorranno utilizzare la Champions per riscattarsi. Contro avranno una squadra che nelle prime 6 giornate di campionato, ha raccolto solo 8 punti.

Il Bayern farà certamente la partita, provando a scardinare la difesa ospite aprendo il gioco sulle fasce. I difensori belgi potrebbero andare in difficoltà negli uno contro uno e regalare la superiorità ai tedeschi.

Lo studio statistico: 

I FATTORI CHIAVE NELLA SCORSA CHAMPIONS:

BAYERN MONACO

IN GENERALE (10 gare)

7 V (70%), MAI P, 3 S (30%)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 4 vittorie nelle ultime 5 gare
  • 3 “2” consecutivi
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 8 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 8 gare in cui subisce goal nelle ultime 9
  • 9 gare in cui segna almeno un goal nelle 10
  • 4 “Gol” consecutivi
  • 7 “Gol” nelle ultime 8 gare
  • 4 “Over 2.5” consecutivi
  • 7 “Over 2.5” nelle ultime 8 gare

IN CASA (5 gare)

4 V (80%), MAI P, 1 S (20%)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 4 “1” (vittorie) nelle 5 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
  • 4 “Over 2.5” nelle 5 gare

I FATTORI CHIAVE NELLA SCORSA EDIZIONE DI EUROPA LEAGUE:

ANDERLECHT

IN GENERALE (12 gare)

6 V (50%), 4 P (33%), 2 S (17%)

  • 2 “X” (pareggi) consecutivi
  • 4 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 2 sconfitte nelle 12 gare
  • 12 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 11 “Gol Casa” nelle 12 gare
  • 4 “Under 2.5” consecutivi
  • 5 “Under 2.5” nelle ultime 6 gare

IN TRASFERTA (6 gare)

2 V (33%), 3 P (50%), 1 S (17%)

  • 5 “X2” nelle 6 gare
  • SEMPRE “Gol Ospite”
  • 5 “Gol” nelle 6 gare

News dai campi:

Qui Bayern Monaco.
Come abbiamo detto, i bavaresi sono reduci dal k.o. per 2-0 rimediato in Bundesliga sul campo dell’Hoffenheim. Il Bayern di Ancelotti non perdeva in campionato dallo scorso 4 aprile, proprio in casa della squadra di Nagelsmann. Con questo risultato, il Bayern Monaco non è più capolista, ma occupa il 6° posto con 2 vittorie e 1 sconfitta, -1 dal terzetto di testa Borussia Dortmund, Hoffenheim, Hannover.

Ancelotti dovrà rinunciare a Bernat, Boateng non è al meglio e Vidal squalificato. Unico in dubbio è il terzino Alaba.

Le parole di Ancelotti alla vigilia riportate su Tuttomercatoweb.com: “Quest’anno abbiamo una squadra migliore rispetto a quella dell’anno scorso. Spero che già dal match contro l’Anderlecht saremo in grado di dimostrarlo sul campo. La squadra di Weiler è molto organizzata e dovremo stare molto attenti anche perché è la 1ª sfida in Champions. Infortunati? Boateng torna con noi, mentre Alaba, Bernat e Vidal non ci saranno. Le voci su un mio futuro in Cina? Parliamo di cose serie, quello era solo uno scherzo”.

Queste le parole di Neur: “Vogliamo mostrare una versione migliore di quella vista fino ad oggi. Dobbiamo mettere in campo il nostro carattere dominante. James Rodriguez? Si sta inserendo, ora è molto più presente in campo. Vogliamo aiutarlo ad arrivare al top il più velocemente possibile. Il nostro obiettivo è quello di avere in mano il gioco, muovere velocemente la palla e segnare quanto prima“.

Qui Anderlecht.
La squadra olandese di certo non vorrà passare come la vittima sacrificale da spolpare. La squadra alleata da Weiler è reduce in campionato da una bella vittoria per 3-2 contro il Lokeren, ma la classifica piange: 10° posto con 8 punti e 1° posto lontano ben 8 lunghezze.

Unico indisponibile in casa olandese è Kara. Le parole di Weiler alla vigilia: “Non mi sono mai fissato un obiettivo, ma mi piace non avere limiti. Pensiamo partita per partita. Dobbiamo goderci questo momento e affrontare al meglio il Bayern Monaco. Per noi è soprattutto un onore essere arrivati a questo punto della competizione”. 

 

Probabili formazioni:

Bayern Monaco (4-3-3): Neuer; Kimmich, Martinez, Hummels, Rafinha; Tolisso, Rudy, Alcantara; Muller, Lewandowski, Coman. All.: Ancelotti.

Anderlecht (4-2-3-1): Boeckx; Najar, Spajic, Deschacht, Obradovic; Tremble, Hanni; Dendocker, Onyekuru, Teodorczyk; Bruno. All.: Weiler.