liga 2a giornata

Juventus - Olympiakos

Mercoledì 27 Settembre ore 20:45

8 “Under 2.5” nelle 9 partite casalinghe dalla Juve di Allegri in Champions

Vincere per mantenere l’imbattibilità casalinga in Champions che dura dal 2013. Questo, e non solo, l’obiettivo della Juventus nella gara contro l’Olympiacos valida per la 2ª giornata di Champions. Abbiamo detto che quello dell’imbattibilità non è l’unico obiettivo di questi 90 minuti, perché i bianconeri dovranno riscattare la pesante sconfitta rimediata contro il Barcellona per 3-0 all’esordio nella competizione.

Anche l’Olympiacos arriva a questo appuntamento dopo aver perso la gara d’esordio per 2-3 contro lo Sporting. I greci hanno cambiato anche allenatore, affidando la panchina a Lemonis, tecnico con origini italiane. Nella prossima giornata la Juventus sarà impegnata sul campo dello Sporting, mentre l’Olympiacos ospiterà il Barcellona.

Il pronostico:

“1” (1.14) – rischio medio

Alternative: /

La sudditanza della Juve in questa coppa si è vista meno in gare che hanno visto i bianconeri affrontare le matricole europee. Ci si aspetta una reazione da parte di Higuain, ma anche una prova di maturità europea da parte di Dybala il cui rapporto con la Champions è stato molto discontinuo.

I recenti precedenti di Champions ci dicono che la vecchia signora difficilmente va oltre “Under 2.5“. Dunque, se non fosse stato per la quota scarsa, vi avremmo dato altre possibilità..

ta realzione La Juventus in Champions ha vinto tutte le ultime 4 gare disputate. L’ultima squadra a violare l’Allianz Stadium in Champions è stato il Bayern Monaco nel 2013. Tra la scorsa e l’attuale edizione di Champions, la Juventus ha perso 2 delle ultime 14 gare disputate.

L’Olympiacos arriva a questa gara non al meglio della condizione, complice anche il cambio di guida tecnica. Nelle 5 gare disputate in campionato, i greci hanno offerto ben 3 “Under 2.5“.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: /

I FATTORI CHIAVE NELLA SCORSA CHAMPIONS

JUVENTUS

IN GENERALE (13 gare)

9 V (69%), 3 P (23%), 1 S (8%)

  • 7 vittorie nelle ultime 9 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle 13 gare
  • 8 “12” (senza pareggi) nelle ultime 9 gare
  • 6 gare in cui non subisce goal nelle ultime 8
  • 11 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 12
  • 7 “Under 3.5” nelle ultime 8 gare

IN CASA (7 gare)

4 V (57%), 2 P (29%), 1 S (14%)

  • 4 “1” (vittorie) nelle ultime 5 gare
  • 6 “Gol Casa” consecutivi
  • 3 “Over 2.5” consecutivi

Olympiakos non ha giocato in Champions League nel 2016/17

News dai campi:

Qui Juventus.
La sonora vittoria nel derby è già dimenticata. I bianconeri sono chiamati al pronto riscatto in Europa, dopo la sconfitta in casa del Barcellona nella 1ª giornata di Champions. Massimiliano Allegri cambierà qualcosa rispetto all’ultima uscita di campionato contro il Torino: ritorna dall’inizio Gonzalo Higuain.

Buone notizie a centrocampo, Marchisio e Khedira tornano in gruppo, ma solo il tedesco verrà convocato. Ci sarà dal 1°minuto Paulo Dybala, capocannoniere del campionato italiano con 9 reti all’attivo. Indisponibili De Sciglio, Howedes e Marchisio.

Le parole di Allegri riportate su Sportmediaset.it: Higuain? Non è un problema. Ci sta che con un parco attaccanti del genere qualcuno possa stare fuori, devo ancora decidere chi saranno i 4 davanti, però sicuramente giocheremo a 4 dietro. Il dubbio è se far giocare Sturaro o Barzagli come terzino. Pjanic e Matuidi danno le maggiori garanzie perché non ho altri centrocampisti oltre a Bentancur, Khedira è tornato ma non è al meglio”.

Poi ancora: “Dobbiamo sapere che non sarà una partita facile, abbiamo bisogno di 3 punti perché dalla partita contro l’Olympiacos e da quella di Lisbona dipenderà il passaggio del turno. In Champions sono partite differenti, le squadre non mollano mai e serviranno 95 minuti da squadra seria. Sono fiducioso, perché non dovrei esserlo? A Barcellona si può anche perdere, mentre ora si deve vincere. La partita di Barcellona è un passaggio della stagione che serve per migliorare”.

Qui Olympiakos.
All’Allianz Stadium arrivano i greci dell’Olympiacos, reduci dalla sconfitta esterna con l’AEK Atene. La squadra greca ha cambiato allenatore lo scorso lunedì: via Besnik Hasi e in panchina andrà Takis Lemonis. C’è da riscattare la sconfitta rimediata alla 1ª giornata.

Ci sono 2 ex “italiani” tra le fila dei greci: Marko Marin e Panagiotis Tachtsidis. Il primo, di passaggio tra le fila della Fiorentina nella stagione 2014/2015, mentre il secondo ha vestito le maglie di Cagliari, Torino, Genoa, Verona, Catania e Roma. Per la sfida contro la Juventus saranno indisponibili Botia, Vukovic e Tachtsidis. Miglior marcatore dell’Olympiacos in campionato è Fortounis con 3 reti.

Le parole di Lemonis riportate su Tuttosport.it: “Sarà un match complicato contro una delle squadre migliori del mondo e noi dovremo giocare con tanto cuore dando il 100%. Sarà per me un match speciale perché metà della mia famiglia è italiana, mio padre è siciliano. Torno nelle grandi partite dopo aver avuto un incidente in cui ho rischiato di smettere di giocare, ora sono felice”.

Il tecnico parla del suo arrivo all’Olympiacos: “Non ho avuto neanche il tempo di pensare ad altro. Lunedì 25 ho fatto il 1° allenamento. Le mie scelte? Non so ancora, di sicuro dobbiamo dimostrare di essere validi. Purtroppo non abbiamo dato una bella immagine di noi stessi finora, però quando si gioca in campionato e Champions non puoi pensare a una sola gara, ma a una serie di partite. Dobbiamo riuscire a ritrovare equilibrio e giocare nel modo più semplice possibile. Quando hai una rosa come quella dell’Olympiacos è più semplice fare delle scelte a livello tattico. L’Olympiacos e l’effetto sorpresa? Difficile sorprendere gli altri in Champions. La Juve? Valutiamo tutti i giocatori, Dybala in questo momento spicca, poi ci sono altri calciatori splendidi e sorprendenti in panchina. Noi dobbiamo giocare per la qualificazione”.

Curiosità (Opta)

  • L’Olympiakos ha sempre perso nelle 3 trasferte con la Juventus, segnando 3 goal e subendone 12.
  • I bianconeri sono imbattuti nelle ultime 19 partite interne disputate nella competizione (12 vittorie e 7 pareggi). L’ultima squadra a imporsi  è stato il Bayern Monaco nell’aprile del 2013 (2-0).
  • I greci hanno perso 6 delle ultime 8 partite esterne nella competizione (vincendo le altre 2).
  • La Juventus non ha mai perso le prime 2 partite di Champions League.
  • I greci hanno preso 10 goal nelle ultime 3 partite disputate nella competizione, compreso un k.o. per 3-2 in casa contro lo Sporting Lisbona. L’Olympiakos è passato agli ottavi soltanto una volta nelle ultime 5 partecipazioni (2013/14).
  • Gonzalo Higuain ha segnato soltanto in 1 delle 8 partite di Champions League disputate nel 2017.

Probabili formazioni:

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Sturaro, Barzagli, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. All.: Allegri.

Olympiakos (4-2-3-1): Proto; Elabdellaoui, Engels, Romao, Figueiras; Odidja-Ofoe, Gillet; Carcela-Gonzalez, Fortounis, Marin; Emenike. All.: Lemonis.