liga 1a giornata

Manchester United - Basilea

Martedì 12 Settembre ore 20:45

Senza dubbio, il Manchester United arriva a questo match forte del buon avvio di stagione in campionato. La squadra di Mourinho è infatti a quota 10 punti, dopo aver ottenuto 3 vittorie e 1 pareggio. Gara di alti e bassi l’ultima disputata contro lo Stoke City. Sotto 1-0, i Red Devils si sono portati in vantaggio 1-2, subendo nel finale la rimonta del definitivo 2-2. C’è molto entusiasmo intorno alla squadra, soprattutto per ciò che riguarda il ritorno nell’Europa che conta. Mourinho è un volpone del torneo, cercherà di ipotecare la qualificazione già da queste prime partite.

Nel segno della continuità il Basilea. Dopo aver vinto il suo 8° campionato consecutivo, la squadra ormai punta a fare bene anche in Europa. Proprio per questo, è stato esonerato Fischer. L’ex tecnico ha pagato gli scarsi risultati europei, l’anno scorso nel suo girone è addirittura arrivato ultimo, dietro Arsenal, PSG e Ludogorets. Alla guida del club è stato dunque assunto Wicky, proveniente dalla Primavera. Si spera che con l’arcigno tecnico i risultati possano migliorare in Europa. Tuttavia le cose in campionato sono decisamente peggiorate: squadra al 3° posto e sconfitta nello scorso match contro l’ultima in classifica Losanna.

Che partita attenderci? Mah, i favori del pronostico sono sicuramente a favore dello United. La squadra di Mourinho è in forma e ad Old Trafford non può sfigurare. Entrambe le squadre hanno stili di gioco molto conservativi, nel senso, sono molto attente in difesa e preferiscono colpire in contropiede. Saranno sicuramente i Red Devils a fare la partita, visto il tasso tecnico più alto.

Curiosità: il Basilea buttò fuori dai gironi di Champions lo United di Ferguson nella stagione 2011/2012. Nell’ultima decisiva gara del girone, la squadra svizzera grazie alle reti dei veterani Frei e Streller mandò in Europa League la squadra di Ferguson. Da ricordare, la sontuosa prestazione dell’ormai meteora Shaqiri.

Il pronostico:

“1” (1.18) – rischio basso

“Rashford segna si” (2.25) – rischio alto

Alternative: /

Statistiche da prendere con le pinze! Infatti queste non corrispondono, in quanto per lo United  non ha partecipato alla Champions lo scorso anno e dunque abbiamo scelto quelle di Europa League. Il Basilea ha partecipato con scarsi risultati alla Champions nella scorsa stagione, e le sue statistiche sono molto indicative.

Gli svizzeri infatti non hanno mai vinto, collezionando la miseria di 2 punti. Lo United ha invece vinto l’Europa League lo scorso anno, collezionando 9 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte. Non ci sembra molto arguto andare ad analizzare eventuali “Over/Under”, in quanto le competizioni sono molto diverse così come anche gli avversari.

Andando a guardare i risultati in campionato, il Basilea ha registrato l’esito “Under 3.5” in tutte le trasferte fin qui disputate. Lo United nelle 2 partite in casa non ha subito reti ed ha sempre vinto, registrando l’esito “Over 1.5” in entrambe le occasioni. Essendo la 1ª di questa competizione, non ci gettiamo in pronostici azzardati. Vediamo favoriti gli inglesi, il cui esito potrebbe anche abbinarsi ad un eventuale “Over/Under” soft.

Attenzione allo stato di forma di Rashford, in rete per ben 2 volte consecutive in campionato.

Lo studio statistico: 

I FATTORI CHIAVE DELLA SCORSA EUROPA LEAGUE:

MANCHESTER UNITED 

IN GENERALE (15 gare)

9 V (60%), 4 P (27%), 2 S (13%)

  • vittorie nelle ultime 3 gare
  • “X” (pareggi) nelle ultime 5 gare
  • 11 gare consecutive senza sconfitte
  • 14 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • “Under 2.5” consecutivi
  • 10 “Under 3.5” consecutivi

IN CASA (7 gare)

5 V (71%), 2 P (29%), MAI S

  • SEMPRE “1X”
  • “X” (pareggi) consecutivi
  • “1” (vittorie) nelle 7 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • “Under 2.5” consecutivi

I FATTORI CHIAVE DELLA SCORSA CHAMPIONS:

BASILEA 

IN GENERALE (6 gare)

MAI V, 2 P (33%), 4 S (67%)

  • sconfitte nelle ultime 5 gare
  • 6 gare consecutive senza vittorie
  • 5 gare in cui subisce goal nelle 6
  • “Over 2.5” nelle ultime 4 gare

IN TRASFERTA (3 gare)

MAI V, 1 P (33%), 2 S (67%)

  • SEMPRE “1X”
  • “1” (sconfitte) nelle 3 gare
  • SEMPRE “No Gol Ospite”
  • SEMPRE “Under 3.5”

News dai campi:

Qui Manchester United.

Mourinho non avrà a disposizione i due centrali Jones e Bailly, squalificati. Lindelof deve ancora adattarsi, vista la sua certa titolarità, questa potrebbe essere la sua occasione. Dopo essere stato in panchina contro lo Stoke, Mata dovrebbe ritornare nell’11 iniziale. Fellaini si gioca un posto con Pogba in mediana, ancora acciaccati Ashley Young, Shaw e Rojo. Capocanniere della squadra Lukaku, con 4 reti.

Queste le dichiarazioni di Mourinho, secondo quanto riportato da manchestereveningnews.com: “Lindelof sarà regolarmente titolare contro il Basilea. Ha avuto un inizio difficile, ma credo nel ragazzo. Sarà più facile per lui giocare in Champions League, competizione molto diversa dalla Premier, campionato in cui si deve ancora ambientare”.

Sulla gara con il Basilea: “Non dobbiamo abbassare la guardia. D’ora in poi giocheremo 2 partite a settimane, dunque sarà necessario fare delle rotazioni. Domenica affronteremo l’Everton, match assai difficile. Voglio che la squadra dia tutto per vincere in tutte le competizioni”.

Qui Basilea.

La squadra avrà a disposizione Suchy in difesa, risparmiato da Wicky nel weekend. Van Wolfswinkel sarà motivato al massimo, nel corso della sua carriera ha anche avuto la possibilità di vestire la casacca dei Red Devils, solo che poi l’affare non è più andato in porto. Wicky ha cambiato molti sistemi di gioco in questo avvio di stagione, il Basilea dovrebbe schierarsi con la difesa a 3 in questa gara. Capocannoniere della squadra Van Wolfswinkel con 7 reti.

In conferenza stampa ha parlato il capitano Suchy: “Van Wolfswinkel è in forma strepitosa, sta facendo molto bene da quando si è aggiunto a noi. Per noi, è l’uomo offensivo migliore in squadra e in ogni partita speriamo che possa fare bene. Le partite si vincono segnando i goal e lui è abilissimo in questo”.

 

Probabili formazioni:

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Valencia, Lindelof, Smalling, Blind; Pogba, Matic; Rashford, Mkhytarian, Mata; Lukaku. All. Mourinho

Basilea (3-5-2): Vaclik; Balanta, Suchy, Akanji; Lang, Elyounouassi, Xhaka, Zuffi, Riveros; Bua, Van Wolfswinkel. All. Wicky