liga 3a giornata

Apoel Nicosia - Borussia Dortmund

Martedì 17 Ottobre ore 20:45

La situazione nel girone H è già decisa? Questo non si può dirlo, siamo solo alla 3ª giornata, ma resta il fatto che il Borussia Dortmund, dopo le prime 2 giornate è ultimo in classifica con 0 punti conquistati, proprio come l’Apoel. I padroni di casa hanno perso entrambe le gare disputate nella competizione con il risultato di 3-0, mentre i tedeschi con il risultato di 3-1.

Il pronostico:

“2” (1.19) – rischio medio

“Aubameyang segna si” (1.50) – rischio alto

Alternative: “X2 + Over 1.5” (1.17) – rischio medio

Sugli “Over” abbiamo 2 dubbi: 1) l’APOEL ha subito solo 3 goal da squadre come Tottenham e Real; 2) il Dortmund stranamente ha chiuso 3 trasferte su 4 senza subire goal.

Sarà la gara del riscatto per il Borussia Dortmund, sia per la Champions che per il campionato. Infatti i gialloneri devono dare una sterzata ad una stagione che potrebbe diventare tutta d’un colpo nera. Vincendo contro l’APOEL, che non ha ancora segnato, la squadra di Bosz si rilancerebbe in classifica.

L’APOEL in campionato occupa il 4° posto con sole 2 reti subite in 5 gare, offrendo ben 4 “Under 2.5“. 1 vittoria e 1 sconfitta in casa per l’APOEL che ha offerto SEMPRE “Under 2.5“.

Il Borussia Dortmund, tra questa e la scorsa edizione di Champions, è reduce da 5 “Over 2.5” consecutivi e da 4 sconfitte. In trasferta in campionato, i gialloneri hanno offerto SEMPRE “X2” e “Under 3.5“.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: /

APOEL Nicosia non ha giocato in Champions League nel 2016/17

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

BORUSSIA DORTMUND (9°)

IN GENERALE (10 gare)

5 V (50%), 2 P (20%), 3 S (30%)

  • 2 sconfitte consecutive
  • 3 sconfitte nelle ultime 4 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 5 gare
  • 3 “1” nelle ultime 4 gare
  • 7 “12” (senza pareggi) nelle ultime 8 gare
  • 5 gare in cui subisce goal nelle ultime 6
  • 9 gare in cui segna almeno un goal nelle 10
  • 9 “Gol Casa” consecutivi
  • 3 “Over 2.5” consecutivi
  • 5 “Over 2.5” nelle ultime 6 gare
IN TRASFERTA (5 gare)

2 V (40%), 1 P (20%), 2 S (40%)

  • 2 “1” (sconfitte) consecutivi
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
  • 4 “Gol Ospite” nelle 5 gare
  • 4 “Over 2.5” nelle 5 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

News dai campi:

Qui Apoel Nicosia.
L’Apoel arriva a questa sfida dopo aver vinto 2 gare di fila nel proprio campionato contro Alki Oroklini e Doxa, rispettivamente per 1-0 e 2-0. La squadra cipriota nel proprio campionato occupa il 4° posto in classifica con 10 punti conquistati

In casa Apoel non saranno a disposizione Efrem e Milanov. Ci sarà de Camargo, attaccante con un passato al Borussia M’bach in Bundesliga ed autore di 3 reti in campionato.

Così Donis alla vigilia del match: “In queste partita, non puoi giocare in maniera aperta e concedere campo. Abbiamo avuto delle occasioni per cambiare il volto della gara contro il Tottenham, ma non le abbiamo sfruttate, al contrario degli inglesi. So che il Dortmund è favorito ma, allo stesso tempo, credo che anche noi potreremo mettere i gialloneri sotto pressione“.

Qui Borussia Dortmund.
Avversario di turno sarà il Borussia Dortmund, che arriva in campionato da un’inaspettata sconfitta in casa contro il Lipsia (2-3). Nonostante la sconfitta, i gialloneri hanno mantenuto la vetta della classifica con soli 2 punti di vantaggio sul Bayern Monaco e 3 sullo stesso Lipsia.

Nelle fila del Borussia Dortmund non saranno della partita diversi elementi del calibro di Durm, Guerreiro, Piszczek, Reus e Schmelzer. In dubbio per il tecnico Bosz Rode e Schurrle. Presente Aubameyang, capocannoniere in Bundesliga con 10 reti.

Queste le parole di Bosz sul match riportate su Sport1.de: “Dobbiamo tenere alta la concentrazione, pensando alla sconfitta rimediata contro il Lipsia in campionato. Cercheremo di fare il nostro gioco. Siamo venuti qui a Cipro per vincere, ma anche l’APOEL ha bisogno di una vittoria”.

Probabili formazioni:

APOEL (4-2-3-1): Waterman, Lago, Carlao, Rueda, Vouros; Morais, Vinicius; Aloneftis, Sallai, Zahid; De Camargo. All.: Donis.

Borussia Dortmund (4-1-2-3): Burki; Toljan, Toprak, Sokratis, Zagadou; Sahin; Gotze, Castro; Philipp, Aubameyang, Yarmolenko. All.: Bosz.