liga 3a giornata

Feyenoord - Shakhtar Donetsk

Martedì 17 Ottobre ore 20:45

La situazione nel girone F non è ancora delineata. Lo Shakhtar occupa il 2° posto in classifica a pari punti con il Napoli, mentre gli olandesi sono ultimi a quota 0. Il Feyenoord ha perso, e anche rovinosamente, le 2 gare disputate contro Manchester City (4-0) e Napoli (3-1). Lo Shakhtar invece, dopo aver battuto il Napoli alla 1ª giornata (2-1), ha perso poi contro il Manchester City (2-0).

Il pronostico:

“Over 1.5” (1.19) – rischio medio

“Gol ” (1.57) – rischio alto

“Over 2.5 + Gol” (1.90) – rischio alto

Alternative: “Gol Ospite” (1.17) – rischio medio; “X2 + Over 1.5” (1.65) – rischio alto

Lo Shakhtar sa che dopo questo doppio scontro affronterà il Napoli in trasferta e il Manchester City in casa. Dunque gli ucraini saranno costretti a ragionare su questo doppio confronto con gli olandesi, provando a portare a casa 2 vittorie.

Il Feyenoord, tra questa edizione di Champions e la scorsa di Europa League, è reduce da 4 sconfitte consecutive. In casa sono 2 le sconfitte di fila contro Fenerbahce e Manchester City. In campionato gli olandesi hanno perso 2 delle ultime 4 gare disputate e in casa non vincono da 2 giornate. 4 gli “Over 2.5” nelle 8 partite disputate in campionato per gli olandesi.

Lo Shakhtar ha vinto 4 delle 5 trasferte disputate in tra l’Europa League della scorsa stagione e la Champions di quest’anno, offrendo anche 4 “Gol Ospite“. In campionato invece la squadra ucraina è reduce da 3 vittorie consecutive, ed ha offerto ben 5 “Over 2.5” nelle 6 trasferte disputate.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: /

Feyenoord non ha giocato in Champions League nel 2016/17

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

Shakhtar Donetsk non ha giocato in Champions League nel 2016/17

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

News dai campi:

Qui Feyenoord.
Gli olandesi del Feyenoord sono reduci da 2 gare di fila senza sconfitte in campionato, reduce dal pareggio casalingo per 0-0 contro lo Zwolle. 3° posto in classifica a -5 dalla vetta occupata dal PSV. Il Feyenoord comunque presenta la miglior difesa del campionato con 6 reti subite.

Ci sarà il capocannoniere del campionato Berghius, autore di 6 reti nelle 8 partite disputate.  In casa Feyenoord saranno indisponibili Van Der Heijden, Botteghin e Tapia, mentre resta in dubbio Vermeer.

Le parole del tecnico alla vigilia della gara: “Valuto lo Shakhtar come una squadra davvero forte. Con tutti i brasiliani che ha in squadra, gioca davvero bene ed ha una qualità molto elevata, come ha dimostrato contro il Napoli e il Manchester City. Sarà una partita dura, ma vogliamo fare risultato in Europa e quindi dobbiamo vincere“.

Qui Shakhtar Donetsk.
Lo Shakhtar, oltre ad avere la grande opportunità di rimanere in corsa nella competizione, guida il campionato ucraino con ben 7 punti di vantaggio sulla 2ª, la Dinamo Kiev. Percorso quasi netto per i ragazzi di: 10 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta, con il miglior attacco del torneo (26 reti realizzate). Nell’ultimo turno è arrivata la vittoria per 3-2 sul Vorskla.

Ferreyra (8 reti) e Marlos (6 reti) sono i migliori marcatori dello Shakhtar in campionato. In casa Shakhtar indisponibili Krysvtsov e Malyshev, entrambi per problemi al ginocchio.

Queste le parole di Fonseca alla vigilia del match: “Si affronteranno 2 squadre molto forti, che vorranno avere il pallino del gioco in mano e dominare la partita. Per il Feyenoord è un incontro molto importante e mi aspetto una partita offensiva da parte di entrambe le squadre”.

Probabili formazioni:

Feyenoord (4-3-3): Jones; Diks, St Juste, Tapia, Haps; Amrabat, El Ahmadi, VIlhena; Berghuis, Toornstra, Boetius. All.: Van Bronckhorst.

Shakhtar (4-2-3-1): Pyatov, Butko, Ordets, Rakistky, Ismaily; Fred, Stepanenko; Marlos, Taison, Bernard; Ferreyra. All.: Fonseca.