liga 3a giornata

Manchester City - Napoli

Martedì 17 Ottobre ore 20:45

Il Manchester City è al momento, la squadra più in forma d’Europa! I Citizens vengono da 8 vittorie consecutive tra campionato e Champions. Nell’ultima gara di campionato, hanno schiantato con un incredibile 7-2 lo Stoke City, giocando anche senza Aguero. A segno quasi tutto il reparto d’attacco, dunque Jesus (2), David Silva, Bernardo Silva, Sterling e infine Fernandinho. L’ultima gara disputata in Champions ha visto vittorioso il Manchester City, non senza difficoltà, per 2-0 contro lo Shakhtar.

Vola il Napoli!!! La squadra di Sarri è al 1° posto in Serie A a punteggio pieno, avendo vinto tutte le gare fin qui disputate. Bella vittoria per 0-1 all’Olimpico nell’ultimo match di campionato contro la Roma. Ci ha messo la firma Insigne, ormai sempre più leader di questa squadra. Al San Paolo, nell’ultima gara di Champions, gli azzurri hanno sconfitto 3-1 il Feyeenord, grazie alle reti del collaudato e consolidato trio offensivo Insigne-Mertens-Callejon.

Guardiola vs Sarri è il meglio che al momento può offrire il calcio europeo. Parliamo sia in termini di risultati che di qualità del gioco, le due squadre in Europa al momento dominano il loro rispettivo campionato ed esprimono il calcio più bello in Europa. Sarà davvero curioso vedere come andrà a finire quando due stili di gioco molto simili si incrociano, soprattutto saranno importanti le fasi di non possesso di entrambe le squadre. Per qualità inidividuali e ampiezza di rosa, favorito il City. Addirittura, il Napoli potrebbe scendere in campo all’Etihad Stadium con un mini turnover, in quanto, anche secondo il presidente De Laurentiis, sarà meglio concentrarsi sulla gara con l’Inter sabato.

Il pronostico:

“1X + Over 1.5” (1.28) – rischio medio

“1” (1.57) – rischio alto

“1 + Over 2.5” (1.95) – rischio altissimo

Alternative“1X” (1.16) – rischio basso; “Over 1.5 Casa” (1.38) – rischio medio; “1 + Gol” (2.50) – rischio altissimo

Le parole di De Laurentiis ieri ci hanno fatto riflettere più del solito per quanto riguarda questa gara. E se Sarri & Co. davvero snobbassero questa gara per concentrarsi su quella con l’Inter sabato? L’allenatore toscano ha sottolineato in conferenza stampa il fatto che la testa potrebbe essere altrove, dunque ecco che nei pronostici abbiamo dato nettamente per favorito il City.

Ci abbiamo abbinato anche qualche “Over” poichè si sa, il City non si accontenta di poco, ma anche il Napoli pensiamo che non starà a guardare. Proprio per questo, in alternativa abbiamo inserito l’esito a rischio altissimo “1 + Gol”, che i bookmakers pagano più che bene.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “Gol”, “Over 1.5”, “Over 2.5”

MANCHESTER CITY (14°)

IN GENERALE (8 gare)

3 V (38%), 3 P (38%), 2 S (25%)

  • SEMPRE “1X”
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 4 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 5 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 7 gare consecutive in cui subisce goal
  • 5 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 7 gare in cui segna almeno un goal nelle 8
  • 5 “Gol” consecutivi
  • 6 “Gol” nelle ultime 7 gare
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • 6 “Over 2.5” nelle 8 gare
IN CASA (4 gare)

3 V (75%), 1 P (25%), MAI S

  • SEMPRE “1X”
  • 3 “1” (vittorie) nelle 4 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 3 “Gol” consecutivi
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • 3 “Over 2.5” nelle 4 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

NAPOLI (15°)

IN GENERALE (8 gare)

3 V (38%), 2 P (25%), 3 S (38%)

  • 2 sconfitte consecutive
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 6 gare
  • 7 gare in cui subisce goal nelle 8
  • 7 gare in cui segna almeno un goal nelle 8
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 7 “Gol” nelle 8 gare
  • 3 “Over 2.5” consecutivi
  • 6 “Over 2.5” nelle 8 gare
IN TRASFERTA (4 gare)

2 V (50%), 1 P (25%), 1 S (25%)

  • 3 “X2” nelle 4 gare
  • SEMPRE “Gol”
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • 3 “Over 2.5” nelle 4 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

News dai campi:

Qui Manchester City.
Guardila dovrà fare ancora una volta a meno di Mendy e Kompany, infortunati di lungo corso. Positivo il rientro di Aguero che già nella partita con lo Stoke era in panchina. Tuttavia, Guardiola sembra intenzionato a schierare gli stessi 11 titolari visti in campionato.

Queste le parole del tecnico catalano in conferenza stampa, stando a gazzetta.itMi piace vedere il Napoli, mi piace il suo tipo di calcio, mi piace la bellezza del suo spartito. Non dico queste cose per spirito di cortesia, ma perché lo credo veramente. Loro giocano in modo diverso rispetto alla Premier e dobbiamo in qualche modo adattarci. Non so se la sfida di domani sarà paragonabile nella spettacolarità a quella contro il Monaco della scorsa primavera, ma sono sicuro che assisteremo ad una grande sfida”.

Parla poi dei giocatori del Napoli: “Il pressing è molto alto e questo consente di portare diversi giocatori al tiro. In attacco c’è un campione come Mertens: è riuscito a sostituire un centravanti del valore di Higuain. Callejon è bravissimo negli inserimenti. A centrocampo c’è qualità e quantità con Jorginho e Hamsik. La difesa è aggressiva. Il portiere ha esperienza sconfinata ed è un leader. Conosco bene Reina, abbiamo lavorato insieme al Bayern Monaco. È un personaggio carismatico. Mi auguro che domani sia uno spot per il calcio. Il presidente De Laurentiis ha detto che sarebbe opportuno far riposare qualche giocatore del Napoli in vista del match con l’Inter, ma non gli credo”.

Qui Napoli.
Milik è l’unico indisponibile per Sarri, che potrà dunque contare su quasi tutta la rosa. In campo potrebbero scendere gli stessi 11 visti contro la Roma, tuttavia vi saranno i ballottaggi in difesa tra Albiol e Maksimovic ed a centrocampo Allan si gioca un posto con Zielinski.

Queste le parole di Sarri in conferenza stampa, stando a gazzetta.it“Penso che quella di domani sarà la gara meno importante in proiezione qualificazione. Il City è di un altro livello rispetto a tutte le altre, quindi potrebbe vincere tutte le partite, saranno determinanti le altre sfide, ma è chiaro che se qualcuno strappa punti al City si mette in una situazione di vantaggio”

Polemica con la Lega: “Domani rappresentiamo l’Italia su un campo importante, ma ci hanno fatto giocare pochi giorni fa con la Roma e poi subito con l’Inter uno scontro diretto. Anche per l’ultima giornata che per noi sarà decisiva c’è Napoli-Juventus mentre loro probabilmente potrebbero passare prima, questo evidenzia quanto siano inadatti in Lega”.

Parlando del City: “Non può bastare la semplice applicazione per limitare il City. Loro vincono tutte le partite con almeno cinque gol. Era da agosto che non prendevano un gol, sono forti anche in fase difensiva. Sarà durissima, anche sulle riconquiste hanno tanti giocatori in zona palla. Sembrano sbilanciati, ma non lo sono mai, aggrediscono sempre la palla con tanti uomini. Non ho visto tante partite del City perché non mi volevo rovinare altre serate. Sono cose che si vedono altri decenni. E’ nettamente la squadra più forte d’Europa“. 

Probabili formazioni:

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Stones, Otamendi, Delph; De Bruyne, Fernandinho, Silva; Sterling, Jesus, Sané. All. Guardiola

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri