liga 4a giornata

Roma - Chelsea

Martedì 31 Ottobre ore 21:45

Roma reduce da un bel filotto di partite in campionato in cui ha conquistato ben 4 vittorie in 5 gare. Nell’ultimo incontro di campionato, vittoria per 1-0 contro il Bologna, decisivo El Shaarawy. Curiosa la serie di 5 “Under 2.5” consecutivi in Serie A per un allenatore discepolo di Zeman come Di Francesco. Le ultime 3 gare sono terminate tutte col risultato di 1-0 a favore dei capitolini…

Il Chelsea cade e si riprende continuamente in campionato. Dopo la sconfitta con il Crystal Palace, sono arrivate le 2 rocambolesche vittorie con Watford ed Everton. Nell’ultimo turno di campionato, invece, secca vittoria per 0-1 sul campo del Bournemouth. L’ha decisa una rete di Hazard all’inizio del secondo tempo.

Entrambe le squadre, affrontatesi nell’ultimo turno, hanno dato vita ad un match spettacolare. 3-3 il risultato, a segno quasi tutte le prime donne: David Luiz e Hazard per il Chelsea e Dzeko e Kolarov per la Roma. La partita di Stamford Bridge ha messo, però, in evidenza anche le lacune di ambedue le compagini. I Blues hanno pagato i cali di tensione (sempre più frequenti in questa stagione) e la fase difensiva, a tratti imbarazzante; la Roma invece ha pagato il suo solito atteggiamento europeo contro le big: troppo timorosa in avvio, solo quando non aveva nulla da perdere ha cominciato ad attaccare.

Gara importantissima sul fronte classifica: un pareggio accontenterebbe il Chelsea, che dunque volerebbe a 8 punti, giocando le successive partite con Qarabag e Atletico Madrid (in casa). Se non dovesse vincere la Roma, le cose si complicherebbero: infatti, la prossima gara sarà al Wanda Metropolitano di Madrid e poi solo nell’ultimo match i capitolini riceveranno il Qarabag in casa.

Il pronostico:

“X2” (1.48) – rischio medio

Alternative: /

I 5 “Under 2.5” consecutivi cui è reduce la Roma non ci piacciono, soprattutto se alla guida della squadra vi è un certo Di Francesco. Sicuramente, qualche automatismo di gioco ancora non va. D’altra parte il Chelsea di Conte non è messo benissimo, tuttavia ai Blues sta bene anche il pareggio in questa gara.

Prima che si addormentasse il Chelsea, nella prima mezzora della gara d’andata a Stamford Bridge, vi è stato un assoluto predominio da parte degli uomini di Conte. Poi riecco la Roma. La qualità tattica e tecnica dei Blues non si discute, ed a nostro parere sono i favoriti all’Olimpico.

A nostro parere, la Roma è ancora troppo fragile per gestire così tanta pressione. Lo si è visto sia contro l’Inter e soprattutto contro il Napoli in campionato. Nei giocatori giallorossi persiste quella sudditanza psicologica nei confronti delle big che ancora non fa decollare la squadra. Al netto di tutti i problemi del Chelsea, come detto, favoriamo la squadra londinese…ma non troppo!

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: /

ROMA (13°)

IN GENERALE (3 gare)

1 V (33%), 2 P (67%), MAI S

  • SEMPRE “X2”
  • 2 “X” (pareggi) nelle 3 gare
  • 3 gare consecutive senza sconfitte
IN CASA (1 gare)

0 V (0%), 1 P (100%), 0 S (0%)

Nessuna statistica significativa

CHELSEA (6°)

IN GENERALE (3 gare)

2 V (67%), 1 P (33%), MAI S

  • 2 vittorie nelle 3 gare
  • 3 gare consecutive senza sconfitte
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • SEMPRE “Over 2.5”
IN TRASFERTA (1 gare)

1 V (100%), 0 P (0%), 0 S (0%)

Nessuna statistica significativa

News dai campi:

Qui Roma.
Di Francesco schiererà i suoi col solito e collaudato 4-3-3. Dubbia la presenza di Manolas al centro della difesa: l’allenatore scioglierà le riserve solo all’ultimo. Out Karsdorp, l’olandese ne avrà almeno per altri 6 mesi. In attacco ci sarà ancora una volta Florenzi, vista l’indisponibilità di Defrel.

Queste le parole di Di Francesco in conferenza stampa, stando a repubblica.it“A Londra non abbiamo giocato una gara per il tutto per il tutto. Voglio la stessa mentalità con cui abbiamo affrontato le altre gare.  Deve essere un punto di partenza e dobbiamo continuare il nostro percorso di crescita”.

Sulla gara di domani: “Sono tutti pronti. Posso far giocare anche la stessa formazione del Bologna. Radja sarà sicuramente in campo dall’inizio ma non posso dare vantaggi a nessuno quindi non dirò nulla sulla formazione. Prima mettevo quasi sempre una difesa a zona, ma in base alle caratteristiche dei miei giocatori ho optato per una marcatura a uomo. Per quanto riguarda quelle offensive studio sempre qualcosa di nuovo in base alla squadra che ho di fronte e in base a come difende“.

Qui Chelsea.
Kanté
è tornato ad allenarsi in gruppo, tuttavia non è comunque certa la sua presenza in campo all’Olimpico. Ancora out Moses, sulla fascia destra ci sarà Zappacosta. Per il resto, squadra titolare in campo, con il 3-4-2-1 e Morata in attacco.

Queste le parole di Conte in conferenza stampa, secondo skysport.it“Abbiamo recuperato alcuni giocatori e cercheremo di dare il meglio di noi stessi. All’andata tutte e due volevamo ottenere i tre punti, sarà dura vincere in casa di una grande squadra. Il nostro è un girone complicato con Roma e Atletico Madrid, dobbiamo affrontare diverse competizioni e non è facile, abbiamo vinto le ultime due in campionato e ora abbiamo i giallorossi. Kanté? Si è allenato con noi, in questo momento ritengo sia importante ascoltare il calciatore e poi prenderemo le decisioni migliori”.

Probabili formazioni:

Roma (4-3-3): Alisson; Peres, Fazio, Jesus, Kolarov; Nainngolan, De Rossi, Strootman; Florenzi, Dzeko, Perotti. All. Di Francesco

Chelsea (3-4-2-1): Courtois; Azpilicueta, David Luiz, Cahill; Zappacosta, Fabregas, Bakayoko, Alonso; Pedro, Hazard; Morata. All. Conte