liga 6a giornata

Atalanta - Lione

Giovedì 7 Dicembre ore 19:00

E si, il buon Gasperini ce l’ha fatta. Ha approfittato della partenza no dell’Everton, ha fatto valere il fattore casa, ha pareggiato a Lione, e ora, non solo ha già passato il turno, ma ha pure la possibilità di passarlo come capolista. Già, il Gasp è stato bravo ad approfittare de del ruolo di sfavorita che ha dato alla sua squadra il vantaggio di giocare senza pressione così come l’anno scorso in campionato.
A proposito, beccatevi questo video tattico! 😉

I calcoli per il passaggio del turno

  • Atalanta e Lione sono qualificate. Il primo posto si decide nello scontro diretto: in caso di parità, bisognerà considerare la somma di reti realizzate nello scontro diretto

La classifica

Atalanta 8

Lione 8

Apollon 3

Everton 1

Il pronostico:

“Gol” (1.48) – rischio alto

Alternative“Under 1.5 1° Tempo” (1.50) – rischio alto

Atalanta reduce da 4 “Gol” consecutivi in Europa

I tifosi nerazzurri attendono con ansia il ritorno al goal del Papu Gomez, che non segna da settembre, proprio in occasione del calcio di punizione rifilato ai francesi. Il dubbio: questa potrebbe essere una partita diversa per i bergamaschi. Questa volta avranno addosso la pressione del risultato.
Intanto, sia gli uni che gli altri sono imbattuti, e se l’Atalanta ha vinto entrambe le gare casalinghe segnando 3 goal, l’Everton ha raccolto 4 punti dalle 2 trasferte (1-1 in casa dell’Apollon e 1- 2 in casa dell’Everton). In stagione, tra campionato ed Europa League: 9 “1X” nelle 10 partite all’Atleti Azzurri.

 

Il punto statistico delle due squadre in Europa 

I nerazzurri sono imbattuti nella competizione e reduci da 4 “Gol” consecutivi, offrendo SEMPRE “Over 1.5”. In casa, SEMPRE “1 + Over 2.5”. Il Lione invece ha perso solo 2 delle ultime 14 gare europee, con ben 9 “Over 2.5” nelle ultime 12 partite. In trasferta 5 “X2” e 6 “Gol” nelle ultime 7 gare.

Il punto statistico delle due squadre in campionato

L’Atalanta ha vinto solo 1 delle ultime 5 gare ed è reduce da 4 “Under 2.5” di fila. In casa sono 7 gli “1X” di fila (18 “1X” nelle ultime 19 gare interne), con ben 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare.

Il Lione è 2° in campionato con 9 vittorie, 5 pareggi e 2 sconfitte, 12 “Over 2.5” e 8 “Under 3.5” in 16 gare. In trasferta, 5 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta, 6 gli “Over 2.5” e 4 gli “Under 3.5” in 8 gare.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “Gol”, “Over 1.5”

ATALANTA (5°)

IN GENERALE (4 gare)

2 V (50%), 2 P (50%), MAI S

  • SEMPRE “1X”
  • 2 “X” (pareggi) nelle ultime 3 gare
  • 4 gare consecutive senza sconfitte
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 3 “Gol” consecutivi
  • SEMPRE “Over 1.5”
IN CASA (2 gare)

2 V (100%), 0 P (0%), 0 S (0%)

  • 2 “1” (vittorie) consecutivi
DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

LIONE (5°)

IN GENERALE (4 gare)

2 V (50%), 2 P (50%), MAI S

  • 2 vittorie consecutive
  • 4 gare consecutive senza sconfitte
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 3 “Gol” nelle 4 gare
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • SEMPRE “Under 3.5”
IN TRASFERTA (2 gare)

1 V (50%), 1 P (50%), 0 S (0%)

Nessuna statistica significativa

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

News dai campi:

Qui Atalanta.
Competizione davvero entusiasmante per i bergamaschi. La formazione allenata da Gian Piero Gasperini ha ottenuto nell’ultimo turno, un grandissimo successo in casa del fanalino Everton: 1-5 al Goodison Park e ottenendo così la matematica certezza di disputare la fase ad eliminazione diretta della competizione.

Gasperini avrà a disposizione Gomez, anche se non è al meglio. Sulla trequarti possibile comunque l’impiego di Ilicic. Davanti Cornelius prende il posto di Petagna.

Le parole del tecnico alla vigilia della gara riportate su Skysport.it: “Speriamo che il meglio arrivi dopo questa partita. Si tratta di un match importante non tanto per il primo posto, ma perché incontriamo una squadra molto forte. Può essere una simulazione dei sedicesimi. A parte il prestigio del primo posto, è una preparazione per una partita decisiva. Dovremo giocarla con concentrazione, come se dovessimo passare il turno”.

Poi ancora: “Avremo due risultati su tre, potremo interpretare la partita a seconda delle situazioni. Noi giochiamo con le nostre caratteristiche, non le snatureremo. Poi possiamo giocarla più difensiva o più offensiva, a seconda delle nostre scelte. Partiamo sicuramente da una buona situazione, il doppio risultato certamente condizione. Abbiamo due vantaggi, quello del doppio risultato e la partita in casa, ed abbiamo uno svantaggio, quello di giocare contro una squadra forte. Turn over? No, è una partita importante per noi. Dobbiamo abituarci a queste sfide”. 

Qui Lione.
I francesi devono fare a meno degli infortunati Grenier, Morel e Traore. Sicuramente ci sarà Fekir a guidare il trio offensivo con Depay e Aouar. Diaz il punto di riferimento in avanti.

Le parole di Genesio in conferenza pre-gara: Vogliamo finire primi, ma qualunque cosa accada, abbiamo un sacco di grandi partite da giocare. Ci aspettiamo una partita molto tattica, perché i nerazzurri sono una squadra molto ben organizzata, ma con propensione offensiva. Dobbiamo essere fiduciosi, siamo dinamici, abbiamo una squadra con forti principi offensivi. Dobbiamo avere fiducia e molta aggressività“.

Curiosità

  • L’unico precedente è la partita d’andata, così come anche l’unica partita dell’Atalanta contro una squadra francese: è finita 1-1, con reti di Traoré e Gomez.
  • L’Atalanta non perde da 7 partite in Europa. L’ultima sconfitta risale al 1987/88, 1-2 contro il Mechelen nella semifinale di Coppa delle Coppe.
  • Il Lione ha giocato 23 volte contro squadre italiane, raccogliendo 8 vittorie, 6 pareggi e 9 sconfitte. In Italia, il record dice 4 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte, ma non ha mai vinto nelle ultime 4 trasferte nello Stivale (un pareggio e 3 ko).
  • Il Lione ha segnato almeno 1 goal nelle ultime 8 trasferte europee e nelle ultime 13 partite tra casa e trasferta: lontano dalla Francia, però, non vince da 4 gare (un pareggio e 3 sconfitte).

Probabili formazioni:

Atalanta (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Caldara, Palomino; Castagne, Cristante, Freuler, Spinazzola; Ilicic, Kurtic, Cornelius. All.: Gasperini.

Lione (4-2-3-1): Lopes; Rafael, Marcelo, Diakhaby, Mendy; Ndombele, Tousart; Aouar, Fekir, Depay; Diaz. All.: Bruno Genesio.