liga 1a giornata

Leganes - Alaves

Venerdì 18 Agosto ore 20:15

Ci siamo, Leganes – Alaves aprirà ufficialmente la Liga 2017/2018!

Il Leganes ha puntato di nuovo sull’allenatore dello scorso anno, Garitano. Con questo tecnico, la squadra ha raggiunto per il rotto della cuffia la salvezza. Tante polemiche hanno accompagnato la stagione dei castigliani, tuttavia la dirigenza ha deciso di confermare quasi in blocco gli stessi uomini. Dopo la scorsa sorprendente stagione (finalista di Coppa del Re e in lotta per l’Europa League), l’Alaves ha dovuto cedere il suo tecnico Pellegrino, al Southampton. Al suo posto, ecco un altro argentino, Zubeldia.

In questo pre-campionato, il Leganes ha ottenuto discreti risultati. Vittorie contro Real Madrid B (0-2) e Rayo Vallecano (2-0); sconfitte con Atletico Madrid (0-1) e Valladolid (1-0). L’Alaves, invece, non ha fatto granchè vincendo solo contro squadre non all’altezza. I baschi hanno perso con il Trabszonspor (2-0) e hanno pareggiato contro Athletic Bilbao (2-2) e Levante (1-1). Da segnalare, proprio un’amichevole estiva giocata da entrambe le squadre: 2-1 ai supplementari per il Leganes.

Sarà una gara molto curiosa, contraddistinta da due modi giocare differenti. Il Leganes mantiene un atteggiamento attendista, ma votato al possesso palla. L’Alaves, col cambio di allenatore, muterà probabilmente il suo stile di gioco. Se con Pellegrino, la squadra preferiva giocare in orizzontale, con Zubeldia aumenteranno a dismisura le verticalizzazioni. Il neo-tecnico (37enne!), si associa al Cholismo di Simeone: garra, intensità e verticalizzazioni. Vedremo quale squadra preverrà, considerando comunque che è ancora calcio d’estate!

Il pronostico:

“Under 1.5 1° tempo” (1.23) – rischio alto

Alternative: “X” (3.30) – rischio altissimo

Lo scorso anno Leganes e Alaves erano due squadre molto tendenti alla difensiva, dunque registravano molti “Under” nelle loro statistiche. Ad esempio, entrambe hanno finito il campionato con ben 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 partite. Per ciò che riguarda il Leganes, sappiamo che il tecnico è lo stesso e difficilmente muterà stile di gioco. Non sappiamo granchè di Zubeldia, tranne che è un allenatore molto rognoso, così come i giornali argentini lo hanno dipinto.

Tuttavia, nelle amichevoli estive i baschi non hanno subito più di 2 goal in una partita, si può capire dunque che la difesa è un punto forte su cui ha lavorato il tecnico. Un pronostico su una possibile vittoria delle due squadre ci sembra un po’ azzardato, anche perchè è una gara altamente a trabocchetto. Propendiamo per una giocata in senso “Under”

Lo studio statistico:

Risultato andata scorso campionato: Alaves – Leganes 2 – 2
Risultato ritorno scorso campionato: Leganes – Alaves 1 – 1

LEGANÉS (17°)

IN GENERALE (38 gare)

8 V (21%), 11 P (29%), 19 S (50%)

  • 2 “X” (pareggi) consecutivi
  • 3 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 4 vittorie nelle ultime 26 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 5 gare
  • 6 “1X” consecutivi
  • 5 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 6
  • 6 “Gol Casa” consecutivi
  • 9 “Gol Casa” nelle ultime 10 gare
  • 6 “Over 1.5” consecutivi
  • 9 “Over 1.5” nelle ultime 10 gare
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare
  • 7 “Under 3.5” nelle ultime 8 gare

IN CASA (19 gare)

5 V (26%), 6 P (32%), 8 S (42%)

  • 2 “1” (vittorie) nelle ultime 3 gare
  • 14 “X2” nelle 19 gare
  • 9 “No Gol” nelle ultime 11 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

ALAVÉS (9°)

IN GENERALE (38 gare)

14 V (37%), 13 P (34%), 11 S (29%)

  • 3 vittorie nelle ultime 4 gare
  • 7 gare consecutive senza sconfitte
  • 7 “1X” nelle ultime 8 gare
  • 6 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 7
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
  • 7 “Gol Casa” nelle ultime 8 gare

IN TRASFERTA (19 gare)

7 V (37%), 5 P (26%), 7 S (37%)

  • 2 “X” (pareggi) nelle ultime 3 gare
  • 3 “X2” consecutivi
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 7 “Gol Casa” consecutivi
  • 7 “Gol Ospite” nelle ultime 9 gare
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

News dai campi:

Qui Leganes
Leganes che non si è rinforzato molto quest’estate, mantenendo quasi in toto la squadra dello scorso anno. Gli acquisti arrivati alla corte di Garitano sono: Siovas (3 milioni all’Olympiacos), Tito (600 mila al Granada) e Cuellar in porta. Quest’ultimo, arrivato per ovviare all’assenza di Herrerin, tornato all’Athletic Bilbao dopo il prestito. Anche Bueno, terminato il prestito è tornato al Porto.

Contro l’Alaves, la squadra si schiererà con il 4-2-3-1. In porta subito Cuellar, in difesa ecco il veterano Mantovani con Dos Santos a fare i centrali; in mediana Eraso e Perez; a supportare Guerrero, ci saranno Szymanowski (miglior giocatore lo scorso anno), Pires e Ramos.

Queste le parole di Garitano in conferenza stampa, secondo MARCA.com: “Giochiamo bene e non avremo nulla di cui scusarci al termine della partita. Credo fortemente in questo progetto tecnico, sono convinto che quest’anno faremo meglio dell’anno scorso. Conosciamo bene la forza dell’Alaves, anche se hanno cambiato tanto, sono dell’idea che la loro rosa sia comunque fortissima. Bisognerà dare il 100%“.

Qui Alaves
Tanti giocatori protagonisti dello scorso anno sono andati via: Deyverson (capocannoniere lo scorso anno), terminato il prestito, è tornato al Levante; Theo Hernandez, promettente terzino, terminato il prestito è addirittura andato al Real Madrid ed infine, Femenia è passato gratuitamente al Watford. Sul fronte acquisti, sono arrivati: Enzo Zidane (gratuito) e Burgui (3 milioni) dal Real Madrid, Sobrino (2 milioni al Manchester City) e Demirovic (parametro 0 dal Lipsia).

Anche l’Alaves si schiererà col 4-2-3-1. Pacheco in porta, difesa con Ely e Maripan centrali, Vigaray e Hector Hernandez i terzini; a centrocampo Wakaso e Garcia, mentre in attacco Gomez, Romero e Burgui cercheranno di servire palle goal all’unica punta Sobrino.

Così Zubeldia, ai microfoni di alaves.elcorreo.com: “Non ho nulla da nascondere, posso dirvi tranquillamente chi ci sarà domani in campo. Ho preparato questo Alaves per vincere questa partita, vogliamo assolutamente fare bene all’esordio. Il Leganes può sicuramente metterci in difficoltà, ma se saremo compatti vinceremo tranquillamente il match“.

Probabili formazioni:

Leganes (4-2-3-1): Cuellar; Zaldua, Santos, Mantovani, Rico; Pérez, Eraso; Ramos, Pirs, Szymanowski; Guerrero. All. Garitano

Alaves (4-2-3-1): Pacheco; Vigaray, Ely, Maripan, Hernandez; Wakaso, Garcia; Gomez, Romero, Burgui; Sobrino. All. Zigandia