liga 2a giornata

Real Madrid - Valencia

Domenica 27 Agosto ore 22:15

Il Real Madrid si è sbarazzato facilmente del Deportivo La Coruna alla 1ª giornata di campionato. Per le merengues reti di Bale, Casemiro e Kroos. Unico neo, l’espulsione di Sergio Ramos, avvenuta al 93°.

Anche il Valencia ha esordito vincendo in questo campionato. La squadra di Marcelino ha sconfitto 1-0 il Las Palmas, grazie alla rete dell’ex juventino Zaza. Buona prova per i pipistrelli, che hanno finalmente mostrato carattere e solidità, cosa che è mancata nella passata stagione.

Una classica del calcio spagnolo questa. Questa sfida era ancor più infuocata prima che il Valencia scendesse un po’ dal calcio che conta. Siamo sicuri che questa non sarà la solita passeggiata per il Real, che anzi, dovrà lavorare sodo per portare a casa la vittoria.

Il pronostico:

“1” (1.15) – rischio medio

Alternative: /

Il Valencia con Zaza ha già purgato le merengues nello scorso campionato. Tuttavia, da allora il Real ha vinto praticamente tutto ed ha migliorato ulteriormente la sua mentalità. Ovviamente le merengues sono super favorite, ma attenzione al calcio difensivo di Marcelino che potrebbe creare qualche scompenso. Noi siamo per l’ “1” al Real, una giocata combo con “Over/Under” ci sembra rischiosa, per i motivi sopracitati.

Lo studio statistico:
Risultato campionato andata: Valencia – Real Madrid 2 – 1
Risultato campionato ritorno: Real Madrid – Valencia 2 – 1

REAL MADRID (1°)

IN GENERALE (38 gare)

29 V (76%), 6 P (16%), 3 S (8%)

  • 6 vittorie consecutive
  • 7 vittorie nelle ultime 8 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 16 gare
  • 6 “2” nelle ultime 8 gare
  • 8 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 13 “12” (senza pareggi) nelle ultime 14 gare
  • 38 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 14 “Gol” nelle ultime 17 gare
  • 10 “Gol Ospite” consecutivi
  • 24 “Gol Casa” nelle ultime 26 gare
  • 16 “Gol Ospite” nelle ultime 17 gare
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • 15 “Over 2.5” nelle ultime 17 gare

IN CASA (19 gare)

14 V (74%), 4 P (21%), 1 S (5%)

  • 2 “1” (vittorie) consecutivi
  • 12 “1” (vittorie) nelle ultime 15 gare
  • 18 “1X” nelle 19 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 4 “Gol” consecutivi
  • 6 “Gol” nelle ultime 7 gare
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • 3 “Over 2.5” consecutivi
  • 13 “Over 2.5” nelle ultime 15 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

VALENCIA (11°)

IN GENERALE (38 gare)

13 V (34%), 7 P (18%), 18 S (47%)

  • 2 vittorie nelle ultime 3 gare
  • 4 sconfitte nelle ultime 6 gare
  • Solo 2 vittorie nelle ultime 7 gare
  • 6 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 10 “12” (senza pareggi) nelle ultime 11 gare
  • 5 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 5 gare in cui subisce goal nelle ultime 6
  • 4 “Gol” nelle ultime 5 gare
  • 4 “Over 2.5” nelle ultime 5 gare

IN TRASFERTA (19 gare)

5 V (26%), 3 P (16%), 11 S (58%)

  • 5 “1” (sconfitte) nelle ultime 7 gare
  • 7 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 9 “12” (senza pareggi) nelle ultime 10 gare
  • 15 “Gol Ospite” nelle ultime 18 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

News dai campi:

Qui Real Madrid.
Real in scioltezza contro il Deportivo. A segno Bale, Casemiro e Kroos per una vittoria facile facile. Adesso, le merengues affronteranno in casa il Valencia.

Zidane dovrebbe schierare i soliti 11, per quella che al momento è la squadra più forte del mondo. Navas in porta; in difesa Carvajal, Sergio Ramos, Varane e Marcelo; a centrocampo Kroos con Modric e Casemiro; in attacco Benzema, Bale e Isco. Squalificati Sergio Ramos e Cristiano Ronaldo.

Queste le parole di Zidane in conferenza stampa, raccolte da tuttomercatoweb.com: “Le condizioni fisiche? Varane vorrebbe giocare, ma ha qualche problemino. Non ci saranno Ramos e Vallejo, ma non lo rischierò, la salute viene prima di tutto. I successi del Real? Vincere un giorno non vuol dire farlo anche quello successivo, dobbiamo avere questa mentalità. Obiettivo attaccante? Non voglio un altro attaccante. Ho Mayoral e ci punterò per tutta la stagione, può darci ciò di cui abbiamo bisogno. Avrà occasioni e dovrà farsi trovare pronto. Futuro Ronaldo? Non sarà lontano dal Real Madrid. Cristiano è qua e non si muoverà. Questo è il suo club e questa è la sua città, è felice di ciò che ha”.

Qui Valencia.
Valencia positivo contro il Las Palmas. La squadra ha concesso poco agli avversari ed ha dominato in lungo e in largo la gara, l’1-0 firmato Zaza sta un po’ stretto.

Adesso un’importante sfida con il Real Madrid. Marcelino schiererà i suoi con il 4-4-2. In porta Neto; in difesa ci sarà subito l’ex interista Murillo, affiancato da Garay; a centrocampo Parejo e Kondogbia, con Gil e Soler esterni; in attacco Zaza e Moreno.

Così Marcelino ai microfoni di MARCA.com: “Abbiamo di fronte il Real Madrid, la squadra più forte al mondo. Andremo al Bernabeu senza timori di sorta, cercheremo di fare la nostra partita e di chiudere tutti gli spazi. Loro sono letali in attacco, per questo mi aspetto una grande prova dal punto di vista difensivo. Mi auguro che la squadra sia efficace in fase offensiva”.

Probabili formazioni:

Real Madrid (4-3-3): Keylor; Carvajal, Nacho, Varane, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Bale, Benzema, Isco. All.: Zidane.

Valencia (4-4-2): Neto; Nacho Vidal, Murillo, Vezo, Gaya; Parejo, Medran, Kondogbia, Soler; Rodrigo, Zaza. All.: Marcelino.