liga 6a giornata

Alaves - Real Madrid

Sabato 23 Settembre ore 16:15

Ancora indefinito l’allenatore che dovrà sostituire Zubeldia all’Alaves. Si parla di De Biasi, tuttavia non vi è ancora stata l’ufficializzazione. Nel turno infrasettimanale, la squadra ha ancora una volta perso: 1-0 contro il Deportivo La Coruna. Ultima posizione in classifica ufficialmente consolidata.

Il Real non è più il Real! Le merengues hanno clamorosamente perso in casa 0-1 contro il Betis, i rivali di sempre del Barcellona adesso sono a +7. Squadra irriconoscibile, tanti errori in attacco e in difesa, per non parlare della manovra macchinosa a centrocampo. Sembrerà strano dirlo, ma a mancare di più a questo Real Madrid sono i riferimenti centrali di Benzema più che la presenza di Cristiano Ronaldo.

Che dire su questa gara, l’Alaves versa in condizione disastrose e il Real ha da farsi perdonare le ultime scialbe gare di campionato. Merengues sicuramente ed ancora una volta favorite, contiamo sull’orgoglio madrileno di rivalsa in questa gara. Il Real non può e non deve più sbagliare.

Il pronostico:

“2 + Over 2.5” (1.44) – rischio medio

Alternative: /

Il Real non può più sbagliare, la figuraccia con il Betis riecheggia ancora tra le mura del Bernabeu e le merengues devono assolutamente riscattarsi. Giocheranno in casa del fanalino di coda Alaves, il quale deve ancora scegliere il sostituto di Zubeldia. Sicuramente il pronostico pende a favore del Real, tuttavia il solo “2” non è quotato a sufficienza.

Contiamo sulla voglia di riscatto del Real, che a nostro parere, non si accontenterà di una vittoria di misura. Ecco quindi l’esito “2+Over 2.5”, giocata più appetibile per la vostra schedina.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “2”

ALAVÉS (19°)

IN GENERALE (5 gare)

MAI V, MAI P, 5 S (100%)

  • SEMPRE sconfitte
  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • SEMPRE “No Gol”
  • 5 gare consecutive in cui subisce goal
  • 5 gare consecutive in cui non segna goal
  • SEMPRE “Under 3.5”
  • 4 “Under 2.5” nelle 5 gare

IN CASA (2 gare)

0 V (0%), 0 P (0%), 2 S (100%)

  • 2 “2” (sconfitte) consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 6 gare consecutive senza vittorie
  • 7 gare consecutive in cui subisce goal
  • “12” (senza pareggi) nelle ultime 9 gare
  • “Under 2.5” nelle ultime 6 gare
  • 19 “Under 3.5” nelle ultime 21 gare
  • “Gol Ospite” consecutivi in casa
  • “12” (senza pareggi) nelle ultime 8 gare in casa
  • “No Gol” nelle ultime 5 gare in casa

REAL MADRID (8°)

IN GENERALE (5 gare)

2 V (40%), 2 P (40%), 1 S (20%)

  • SEMPRE “X2”
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 4 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle 5 gare
  • SEMPRE “Gol Ospite”
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare

IN TRASFERTA (2 gare)

2 V (100%), 0 P (0%), 0 S (0%)

  • 2 “2” (vittorie) consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 11 gare
  • 42 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 43
  • “2” nelle ultime 7 gare
  • “X2” nelle ultime 9 gare
  • 21 “Gol Ospite” nelle ultime 22 gare
  • 30 “Over 2.5” nelle ultime 36 gare
  • 42 “Over 1.5” nelle ultime 43 gare
  • 11 “2” (vittorie) consecutivi in trasferta
  • 14 “12” (senza pareggi) consecutivi in trasferta
  • 21 “Gol Ospite” consecutivi in trasferta
  • 12 “Gol” nelle ultime 15 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Alaves.

Assenti sia Bojan che Munir, in attacco tutta la responsabilità graverà su Sobrino. Match speciale per Medran e Burgui che giocheranno contro il club che li ha formati a livello giovanile. Entrambi saranno titolari nel terzetto che sosterrà l’unica punta. Duarte dovrebbe giocare come terzino sinistro. Al centro, Maripan dovrebbe essere preferito a Maripan.

Qui Real Madrid.

Marcelo si aggiunge alla lista degli infortunati del Real, emergenza dunque a sinistra, ruolo in cui mancherà anche Theo Hernandez. A questo punto sarà Nacho a giocare in quella posizione. Kroos ha un problema alla coscia, Zidane spera almeno di recuperarlo per il prossimo match di Champions League con il Borussia Dortmund. In attacco giocheranno Ronaldo, Bale e Asensio.

Queste le dichiarazioni di Zidane, raccolte da tuttosport.com:Prima avevo un fiore, ora sembra sfiorito ma questo è il calcio e io penso di avere ancora un fiore in mano. Sono in questo club e mi piace esserci. Se avessi io 7 punti di vantaggio non direi che la Liga è già segnata, puoi avere fino a 10 o 15 punti di ritardo, visto che mancano ancora 33 partite. Non c’è altro rimedio che rimontare se vogliamo vincere la Liga. Non sono preoccupato per la striscia negativa di risultati. Non cambierò nulla, credo molto in quello che faccio e poi nessun giocatore, nemmeno quelli più giovani, possono fare 70 partite, senza dimenticare che i nostri giocatori, che sono nazionali, non riposano mai”

Probabili formazioni:

Alaves (4-2-3-1): Pacheco; Vigaray, Ely, Maripan, Duarte; Pina, Garcia; Gomez, Medran, Burgui; Sobrino. All. Ambrosio

Real Madrid (4-3-3): Navas; Carvajal, Varane, Ramos, Nacho; Isco, Casemiro, Modric; Asensio, Ronaldo, Bale. All. Zidane