Arsenal - Bournemouth

Sabato 9 Settembre ore 16:00

Arsenal K.O!
Gunners assolutamente inguardabili nel match contro il Liverpool. Quattro sonori schiaffi subiti, zero personalità e zero azioni pericolose. Sono venuti a mancare gli uomini chiave come Ozil Sanchez. Dopo la rocambolesca vittoria alla 1ª giornata contro il Leicester, l’Arsenal si è perso, perdendo ben 2 partite di fila. Servirà il riscatto.

Solo la beffa di Sterling al 90° ha impedito al Bournemouth di conquistare il 1° punto stagionale. In vantaggio con Daniels, i Cherries si sono fatti rimontare dal City. 1-2 il risultato finale: 0 punti in classifica, 1 solo goal segnato e ben 5 subiti.

Questa sarà dunque la partita per il riscatto di entrambe le squadre. Hanno ambedue un bisogno disperato di ottenere punti e dovranno quindi dare il massimo per vincere. Wenger continuerà imperterrito nel riproporre la difesa a 3, così come Howe. Perso un tassello fondamentale nell’ultimo giorno di mercato per i Gunners: Oxlade Chamberlain è infatti passato al Liverpool.

Il pronostico:

“1” (1.35) – rischio altissimo

Alternative: /

Squadre molto al di sotto delle aspettative. L’Arsenal arriva a questa gara dopo una roboante sconfitta subita col Liverpool, mentre il Bournemouth ha collezionato 3 sconfitte su 3. Le squadre hanno bisogno di riscattarsi, ma essendo inglesi non si divideranno il pareggino.

Analizzando le statistiche, la combinazione che ci viene in aiuto è “Over 1.5”. Inoltre, l’Arsenal ha perso in casa solo 1 volta nelle ultime 19 partite ed ha vinto in ben 7 delle 8 ultime gare. Vediamo i Gunners favoriti, anche per via delle scadenti performance del Bournemouth in trasferta: solo 1 vittoria nelle ultime 10 gare.

Lo studio statistico: 

Risultato andata scorso campionato: Arsenal – Bournemouth 3 – 1

Risultato ritorno scorso campionato: Bournemouth – Arsenal 3 – 3

ARSENAL (14°)

IN GENERALE (3 gare)

1 V (33%), MAI P, 2 S (67%)

  • SEMPRE “1”
  • 2 sconfitte consecutive
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 2 gare consecutive in cui non segna goal

IN CASA (1 gare)

1 V (100%), 0 P (0%), 0 S (0%)

Nessuna statistica significativa

STATISTICHE  CHE DURANO DALLO SCORSO CAMPIONATO

IN GENERALE

  • 13 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • vittorie nelle ultime 8 gare
  • 28 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 32
  • 20 “12” (senza pareggi) nelle ultime 21 gare
  • 19 “Gol Casa” nelle ultime 20 gare
  • “Over 2.5” nelle ultime 4 gare
  • 21 “Over 1.5” nelle ultime 23 gare

IN CASA

  • “Gol” consecutivi in casa
  • “Over 2.5” consecutivi in casa
  • “1” (vittorie) nelle ultime 8 gare in casa
  • 18 “1X” nelle ultime 19 gare in casa
  • 13 “12” (senza pareggi) nelle ultime 14 gare in casa
  • 26 “Gol Casa” nelle ultime 27 gare in casa
  • 10 “Over 1.5” nelle ultime 11 gare in casa

BOURNEMOUTH (18°)

IN GENERALE (3 gare)

MAI V, MAI P, 3 S (100%)

  • SEMPRE sconfitte
  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • SEMPRE “Under 3.5”

IN TRASFERTA (1 gare)

0 V (0%), 0 P (0%), 1 S (100%)

Nessuna statistica significativa

STATISTICHE CHE DURANO DALLO SCORSO CAMPIONATO

IN GENERALE

  • 4 gare consecutive senza vittorie
  • 6 gare consecutive in cui subisce goal
  • sconfitte nelle ultime 4 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 6 gare
  • 22 “Over 1.5” nelle ultime 25 gare
  • “Under 2.5” nelle ultime 4 gare
  • “Under 3.5” nelle ultime 7 gare

IN TRASFERTA

  • “Gol Casa” consecutivi in trasferta
  • “Under 2.5” consecutivi in trasferta
  • “1X” nelle ultime 10 gare in trasferta
  • “No Gol” nelle ultime 4 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Arsenal.
Brutta sconfitta ad Anfield per Wenger & Co. 4-0 netto, non una scusante per l’Arsenal. In campo senza cattiveria e voglia di vincere. Lo stesso Oxlade Chamberlain ha deciso di fuggire proprio per andare alla corte di Klopp. Wenger non sembra avere le redini nello spogliatoio, voci dicono che siano volate parole grosse dopo la sconfitta con il Liverpool.

Il tecnico alsaziano tuttavia non sembra disposto a cambiare formazione, riproponendo il 3-4-2-1 anche contro il Bournemouth. Cech in porta; difesa con Holding, Koscielny e Monreal; a centrocampo Xhaka e Ramsey davanti alla difesa, con Kolasinac e Bellerin sulle fasce; in attacco Ozil e Welbeck a supporto di Lacazette. Indisponibile Sanchez, infortunatosi in Nazionale.

Queste le parole di Wenger, riportate da skysports.com“Ad oggi in Premier League ci sono 107 giocatori che sono in scadenza di contratto. Tra questi, ci sono i giocatori con cui i club vogliono prolungare il contratto, ed altri con cui i club non riescono a trovare l’accordo economico. Noi abbiamo avuto entrambi i casi. Per Oxlade-Chamberlain abbiamo cercato di quantificare il guadagno o l’eventuale perdita economica.”

Sulla gara con il Bournemouth: “A Liverpool siamo stati disastrosi, mi assumo tutte le responsabilità della sconfitta. Adesso però, dobbiamo voltare pagina e cercare di vincere nuovamente in campionato. Howe ha fatto un bel lavoro con il Bournemouth, lo stimo come tecnico”.

Qui Bournemouth.
Cherries assolutamente sfortunati contro il Manchester City. Sconfitta ben oltre il 90°, ancora nessun punto in campionato. Howe non vacilla, tuttavia un’ulteriore sconfitta potrebbe essere la goccia che fa traboccare il vaso.

Gara sicuramente difficile quella che andrà ad affrontare. All’Emirates Stadium vi sarà un Arsenal ferito che sicuramente darà battaglia. Howe dovrebbe confermare il modulo 3-5-2. Begovic tra i pali; in difesa tornerà Aké, con Mings e Cook ai suoi fianchi; a centrocampo Surman al centro, con Gosling e Arter, sulle fasce Daniels e Smith. In attacco Defoe e King.

Così Howe, ai microfoni del dailymail.comIo al posto di Wenger? Non scherziamo. Il fatto che stia facendo male non significa che non sia un tecnico di grande valore. Affronteremo una squadra forte in ogni reparto, noi abbiamo bisogno di punti perciò daremo il massimo. Contro il City siamo stati molto sfortunati, in difesa dobbiamo essere più attenti”.

Probabili formazioni:

Arsenal (4-2-3-1): Cech; Holding, Koscielny, Monreal; Bellerin, Xhaka, Ramsey, Kolasinac; Ozil, Welbeck; Lacazette. All. Wenger

Bournemouth (3-5-2): Begovic; Cook, Aké, Mings; Smith, Gosling, Surman, Arter, Daniel; Defoe, King. All. Howe