Bournemouth - Brighton

Venerdì 15 Settembre ore 21:00

Ancora 0 punti per il Bournemouth! I Cherries hanno ceduto nettamente all’Arsenal nell’ultimo incontro di campionato, perdendo per 3-0. Squadra mai realmente pericolosa in attacco, l’esperto Defoe sembra aver fatto il suo tempo e, assistito anche male dai suoi compagni non ha ancora segnato 1 goal in campionato. Come lui, del resto anche tutta la squadra: 4 sconfitte consecutive, 8 goal subiti e 1 solo goal realizzato. Howe non è a rischio, tuttavia il giovane allenatore inglese dovrebbe dare un netta sferzata alla stagione per non cadere nell’esonero.

Di tutt’altro avviso il Brighton. La squadra di Hughton, partita in sordina, ha progressivamente aumentato la fiducia e la consapevolezza, conquistando 4 punti negli ultimi 2 incontri. Bella l’ultima vittoria ai danni del West Bromwich. Protagonista Gross, con una doppietta, la squadra ha liquidato gli avversari con un secco 3-1. Adesso serve continuità contro il Bournemouth.

Partita tra allenatori inglesi, vedremo lo scontro tra la new wave targata Howe contro la old school cui proviene Hughton. Infatti, il Bournemouth di Howe non gioca con le caratteristiche da solita squadra inglese: Cherries tendono molto a spagnoleggiare, tenendo per un lungo periodo il possesso e verticalizzando solo quando necessario. Al contrario, Hughton fa giocare il suo Brighton con le caratteristiche tipiche dell’english football: tanta intensità e fisicità, molti lanci lunghi alla ricerca degli attaccanti lanciati in profondità. Sarà un bello scontro, dall’esito tutt’altro che scontato.

Il pronostico:

“Over 1.5” (1.27) – rischio alto

Alternative: /

Il Bournemouth deve assolutamente tornare a vincere. Almeno per dare uno scossone in campionato, in cui occupa attualmente la 19ª posizione. Il Brighton invece si coccola della sua bella vittoria ottenuta contro il WBA, anche se una sconfitta potrebbe far precipitare nuovamente la squadra nel baratro.

Entrambe le squadre in questo avvio di campionato hanno registrato l’esito “No Gol” in ben 3 delle ultime 4 gare. Tuttavia non ci sembra un pronostico prudente, in quanto ormai la condizione fisica dovrebbe essere buona e quasi tutte le squadre hanno preso i giri.

Vediamo leggermente favoriti i padroni di casa, in quanto devono riscattarsi dai brutti risultati conseguiti. A quanto sembra, il gruppo è ancora dalla parte di mister Howe, il quale non può più permettersi ulteriori passi falsi.

Lo studio statistico: 

BOURNEMOUTH (19°)

IN GENERALE (4 gare)

MAI V, MAI P, 4 S (100%)

  • SEMPRE sconfitte
  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 3 gare in cui non segna goal nelle 4
  • 3 “No Gol” nelle 4 gare
  • SEMPRE “Under 3.5”

IN CASA (2 gare)

0 V (0%), 0 P (0%), 2 S (100%)

  • 2 “2” (sconfitte) consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 5 gare consecutive senza vittorie
  • 7 gare consecutive in cui subisce goal
  • 6 “Under 3.5” consecutivi
  • 13 “Over 1.5” consecutivi in casa
  • 9 “12” (senza pareggi) nelle ultime 10 gare in casa
  • 11 “Gol Ospite” nelle ultime 13 gare in casa

BRIGHTON (14°)

IN GENERALE (4 gare)

1 V (25%), 1 P (25%), 2 S (50%)

  • Solo 1 vittoria nelle 4 gare
  • 3 gare in cui non segna goal nelle 4
  • 3 “No Gol” nelle 4 gare
  • 3 “Under 2.5” nelle 4 gare

IN TRASFERTA (2 gare)

0 V (0%), 1 P (50%), 1 S (50%)

Nessuna statistica significativa

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

News dai campi:

Qui Bournemouth.
Un altro stop per il Bournemouth! Gli esami medici hanno evidenziato un problema muscolare per Fraser, che dunque si aggiungerà a Wilson in infermeria. Incerta la presenza di Federici e Stanislas, l’allenatore Howe scioglierà le riserve per loro solo qualche ora prima del calcio d’inizio. La squadra si disporrà in campo nuovamente con la difesa a 4. Il modulo dunque dovrebbe essere il 4-3-3. Ibe, nonostante la pessima prova contro l’Arsenal, potrebbe partire nuovamente titolare.

Così Mister Howe in conferenza stampa, secondo quanto riportato da talksport.comDobbiamo ritrovare noi stessi, la nostra identità. Questo è sicuramente il mio 1° obiettivo. Storicamente, siamo sempre stati un team molto bravo nel gestire il possesso, tuttavia questa caratteristica ci è mancata nelle ultime gare. Esonerato come De Boer? Sinceramente non ho avuto il tempo di pensarci, sono comunque molto vicino a Frank, questo è il bello e il brutto di questo sport”.

Qui Brighton.
L’esperto terzino Bruno sarà assente in questa gara, dopo un affaticamento accusato nella gara contro il WBA. Al suo posto dovrebbe giocare Rosenrior che farà dunque il suo esordio in campionato. In dubbio Bong, sicuri assenti Kayal, Baldock, Sidwell e Brown. Hughton non farà grandi cambiamenti rispetto alla vittoriosa gara dello scorso week-end.

Queste le parole in conferenza stampa di Hughton, secondo quanto raccolto da dailymail.com“Ammetto di aver guardato la classifica, tuttavia al momento ragioniamo per partita e la classifica ci interessa relativamente. La nostra unica preoccupazione al momento è assicurarci di non essere tra le ultime tre in classifica. Bournemouth? Squadra molto interessante, non mi fido delle loro 4 sconfitte, vorranno sicuramente riscattarsi”.

Probabili formazioni:

Bournemouth (4-3-3): Begovic; Smith, Aké, Mings, Daniels; Gosling, Surman, Arter; King, Defoe, Ibe. All. Howe

Brighton (4-4-1-1): Ryan; Rosenrior, Dunk, Duffy, Suttner; March, Stephens, Propper, Knockaert; Gross, Hemed. All. Hughton