Everton - Tottenham

Sabato 9 Settembre ore 16:00

I Toffees cominciano a vacillare! La squadra di Koeman ha infatti perso l’ultimo incontro di campionato contro il Chelsea, secco 2-0. Sterile possesso palla da parte dell’Everton, che dalle parti di Courtois non si è mai reso realmente pericoloso.

Anche il Tottenham ha risentito molto della sconfitta con il Chelsea. La squadra di Pochettino, dopo la sconfitta con i Blues,non è riuscita a rialzarsi: solo 1-1 con il modesto Burnley. Spurs in campo confusi e disordinati, al 90° sono stati purgati da Wood.

Partita avvincente questa! Vedremo due squadre affamatissime di vincere, pronte a darsi battaglia per recuperare punti e in ottica futura anche per un posto in Champions League. Entrambe le squadre hanno stili di gioco votati molto al possesso palla, tuttavia un po’ diversi. Se L’Everton ama di più verticalizzare in fase d’attacco, il Tottenham preferisce attendere di più, verticalizzando solo se l’occasione risulti davvero propizia.

Il pronostico:

“1X + Over 1.5” (2.30) – rischio altissimo

“Over 1.5” (1.27) – rischio alto

Alternative: /

Due squadre dall’orgoglio ferito si daranno battaglia a Goodison Park. Conterà molto la psicologia: chi avrà più fame di vincere la spunterà in questa gara. Non vi sono assenti illustri e considerato che siamo ad inizio stagione la tenuta atletica è buona per entrambe.

L’Everton in casa è molto forte: ben 10 vittorie nelle ultime 11 gare; il Tottenham in trasferta non è da meno: ben 3 vittorie consecutive. Il fattore casa inciderà molto, tuttavia siamo poco propensi a credere che Pochettino incasserà un’altra sconfitta.

Analizzando le partite dello scorso anno come anche le statistiche, abbiamo notate quanto l’“Over 1.5” sia presente per entrambe le squadre. I Toffees in casa ne hanno collezionati ben 34 in 39 partite, mentre gli Spurs ne vengono da 15 nelle ultime 17 gare in generale, di cui 3 consecutivi in trasferta. Può essere sicuramente una scelta, anche se i bookies non lo quotano a buon livello. Una giocata combo, dunque, non sarebbe da escludere.

Lo studio statistico: 

Risultato andata scorso campionato: Everton – Tottenham 1 – 1

Risultato ritorno scorso campionato: Tottenham – Everton 3 – 2

EVERTON (9°)

IN GENERALE (3 gare)

1 V (33%), 1 P (33%), 1 S (33%)

  • SEMPRE “1X”
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • SEMPRE “Under 2.5”

IN CASA (1 gare)

1 V (100%), 0 P (0%), 0 S (0%)

Nessuna statistica significativa

DALLO SCORSO CAMPIONATO

IN GENERALE

  • Solo 2 vittorie nelle ultime 8 gare
  • 4 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 5
  • 18 “1X” nelle ultime 19 gare
  • “12” (senza pareggi) nelle ultime 7 gare
  • 14 “Gol Casa” nelle ultime 16 gare
  • “No Gol” nelle ultime 8 gare
  • “Under 2.5” nelle ultime 6 gare
  • “Under 3.5” nelle ultime 8 gare

IN CASA

  • 13 “12” (senza pareggi) consecutivi in casa
  • “Gol Casa” consecutivi in casa
  • “No Gol” consecutivi in casa
  • “Under 2.5” consecutivi in casa
  • “Under 3.5” consecutivi in casa
  • 10 “1” (vittorie) nelle ultime 11 gare in casa
  • 21 “1X” nelle ultime 23 gare in casa
  • 21 “Gol Casa” nelle ultime 23 gare in casa
  • 34 “Over 1.5” nelle ultime 39 gare in casa

TOTTENHAM (9°)

IN GENERALE (3 gare)

1 V (33%), 1 P (33%), 1 S (33%)

  • SEMPRE “X2”
  • SEMPRE “Gol Ospite”
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • SEMPRE “Under 3.5”

IN TRASFERTA (1 gare)

1 V (100%), 0 P (0%), 0 S (0%)

Nessuna statistica significativa

DALLO SCORSO CAMPIONATO

IN GENERALE

  • “X2” consecutivi
  • “Gol Ospite” consecutivi
  • 13 vittorie nelle ultime 16 gare
  • Solo 3 sconfitte nelle ultime 26 gare
  • 6 gare in cui subisce goal nelle ultime 7
  • 15 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 16
  • “2” nelle ultime 5 gare
  • 17 “12” (senza pareggi) nelle ultime 18 gare
  • “Gol” nelle ultime 6 gare
  • 15 “Over 1.5” nelle ultime 17 gare

IN TRASFERTA

  • “2” (vittorie) consecutivi in trasferta
  • “12” (senza pareggi) consecutivi in trasferta
  • “Over 1.5” consecutivi in trasferta
  • “2” (vittorie) nelle ultime 7 gare in trasferta
  • “Gol Ospite” nelle ultime 7 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Everton.
Koeman non è riuscito a caricare la squadra a dovere contro il Chelsea, che ha subito i Blues e si è affacciata poche volte in area avversaria. Servirà una vittoria per riprendersi, soprattutto per riscattare quella scialba prestazione.

Molti giocatori in dubbio, tra i quali Pickford, Holgate e Klaassen. Contro il Tottenham, il tecnico olandese dovrebbe riproporre ancora una volta il 3-4-2-1. Tra i pali dovrebbe esserci lo steso Pickford; difesa con Jagileka, Williams e Keane; a centrocampo torna dopo la squalifica Schneiderlin, affiancato da Gueye; sugli esterni ecco Baines e Holgate; in attacco Rooney e il neo-cquisto Sigurdsson a sostegno dell’unica punta Ramirez.

Queste le parole di Koeman in conferenza stampa, raccolte dall’eveningstandard.com“Sono molto deluso dal comportamento di Rooney. Ogni azione disciplinare sarà presa dal club al momento opportuno. Sabato titolare? Penso che giocherà, ma se vedo che non è nella condizione fisica o mentale di giocare, allora non gioca. Tottenham? Una gara difficilissima, rispetto molto il loro allenatore. Incarnano a pieno quello che voglio dai miei ragazzi: spirito di sacrificio, umiltà e determinazione”.

Qui Tottenham.
Spurs irriconoscibili! La squadra di Pochettino, contro il Bunrley, è scesa in campo confusa e disordinata ed ha rimediato solo 1 pareggio al termine dell’incontro. Nonostante il vantaggio di Dele Allì, gli Spurs hanno commesso molti errori di concentrazione, sbagliando passaggi facili e concedendo molto in difesa.

Adesso una gara davvero tosta, a Goodison Park contro l’Everton. Pochettino dovrebbe schierare i suoi ancora una volta con il 4-2-3-1. Lloris in porta; vista l’assenza di Rose, a sinistra ci sarà Trippier, centrali Alderweireld e Vertonghen e a destra Davies; in mediana ecco Dier e Dembelé; a sostenere Kane in attacco vi saranno Min, Dele Allì ed Eriksen. Indisponibili i nuovi acquisti Llorente e Aurier, permangono assenti Lamela e Wanyama.

Queste le parole di Pochettino in conferenza stampa, secondo quanto riportato dall’Indipendent“Ho parlato con Aurier ed è stata una conversazione positiva , lui sa come siamo qui al Tottenham, conosce l’importanza che diamo al comportamento di tutti i giocatori e all’impegno che ci aspettiamo da loro. E sa che abbiamo fiducia in lui. Lui e Lllorente domani non ci saranno, devono ancora entrare in condizione. Everton? Squadra di altissima livello, dovremo stare attenti a non concedere troppo il possesso della sfera, mi aspetto una gara intelligente da parte dei miei ragazzi”.

Probabili formazioni:

Everton (3-4-2-1): Pickford; Jagielka, Williams, Keane; Holgate, Gueye, Schneiderlin, Baines; Rooney, Sigurdsson; Ramirez. All. Koeman

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Troppier, Alderweireld, Vertonghen, Davies; Dier, Dembelé; Heung-Min, Allì, Eriksen; Kane. All. Pochettino