Southampton - Watford

Sabato 9 Settembre ore 16:00

Buon punto ottenuto dal Southampton sul campo della rivelazione Huddersfield. Gli uomini di Pellegrino hanno tenuto bene il campo, solo in difesa hanno rischiato qualcosa. Tuttavia, è sicuramente un punto che fa morale. Intanto la questione Van Dijk si è risolta: il giocatore è rimasto, ma è attualmente fuori rosa.

Dopo le prime giornate ottime del Watford, è arrivata la prima battuta d’arresto. Non che abbia perso, ma c’è stato un netto passo indietro della squadra dal punto di vista del gioco. Complice anche l’espulsione di Britos nel 1° tempo, il Watford ha rischiato più di una volta di cadere contro il ben equipaggiato Brighton. 0-0 il risultato finale.

Southampton – Watford sarà una delle partite più interessanti della giornata. Da un lato il possesso palla orizzontale di Pellegrino, dall’altro il pragmatismo e l’abilità nel colpire in contropiede di Marco Silva. Tuttavia, gli ospiti avranno parecchie assenze in difesa, dunque scenderanno in campo con una formazione un po’ rimaneggiata.

Il pronostico:

“Under 3.5” (1.28) – rischio alto

“Under 2.5” (1.79) – rischio altissimo

Alternative: “Gol ospite” (1.64) – rischio alto

Southampton e Watford hanno gli stessi punti in campionato, e vengono entrambe da un pareggio. Squadre sostanzialmente equilibrate, sia fisicamente che mentalmente stanno più o meno bene. I padroni di casa hanno tutti i giocatori a disposizione, mentre gli ospiti hanno qualche problemino in difesa.

Le statistiche dello scorso anno non ci aiutano particolarmente, entrambe le squadre hanno cambiato l’allenatore e molti uomini sono andati via. Considerando questo avvio di stagione, possiamo notare come abbiano in comune l’esito “Under 3.5”. Quest’ultimo interrotto in classiche partite da Premier, ovvero quelle partite in cui le squadre si imbizzariscono. Pensiamo a Watford – Liverpool 3-3 e a Southampton – West Ham 3-2.

Questi ultimi risultati molto bugiardi, in quanto l’attitudine delle squadre tende molto alla conservazione del risultato. In questa gara che vediamo molto equilibrata, pensiamo dunque ad un esito in senso “Under”.

Lo studio statistico: 

Risultato andata scorso campionato: Southampton – Watford 1 – 1

Risultato ritorno scorso campionato: Watford – Southampton 3 – 4

SOUTHAMPTON (7°)

IN GENERALE (3 gare)

1 V (33%), 2 P (67%), MAI S

  • SEMPRE “1X”
  • 2 “X” (pareggi) nelle 3 gare
  • 3 gare consecutive senza sconfitte

IN CASA (2 gare)

1 V (50%), 1 P (50%), 0 S (0%)

Nessuna statistica significativa

STATISTICHE CHE DURANO DALLO SCORSO CAMPIONATO

IN GENERALE

  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 6 gare
  • 4 gare in cui non segna goal nelle ultime 5
  • “No Gol Casa” nelle ultime 5 gare
  • “Under 2.5” nelle ultime 5 gare
  • “Under 3.5” nelle ultime 9 gare

IN CASA

  • “X2” nelle ultime 7 gare in casa
  • “No Gol Casa” nelle ultime 7 gare in casa
  • “Under 2.5” nelle ultime 6 gare in casa
  • “Under 3.5” nelle ultime 7 gare in casa

WATFORD (7°)

IN GENERALE (3 gare)

1 V (33%), 2 P (67%), MAI S

  • SEMPRE “X2”
  • 2 “X” (pareggi) nelle 3 gare
  • 3 gare consecutive senza sconfitte
  • 2 gare consecutive in cui non subisce goal

IN TRASFERTA (1 gare)

1 V (100%), 0 P (0%), 0 S (0%)

Nessuna statistica significativa

STATISTICHE CHE DURANO DALLO SCORSO CAMPIONATO

IN GENERALE

  • “X2” consecutivi
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 9 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 4 gare
  • “Gol Ospite” nelle ultime 5 gare
  • “No Gol Casa” nelle ultime 4 gare
  • 12 “No Gol” nelle ultime 14 gare
  • “Over 1.5” nelle ultime 5 gare

IN TRASFERTA

  • “12” (senza pareggi) consecutivi in trasferta
  • “Gol Ospite” consecutivi in trasferta
  • “1” (sconfitte) nelle ultime 8 gare in trasferta
  • 14 “12” (senza pareggi) nelle ultime 15 gare in trasferta
  • 14 “Gol Casa” nelle ultime 15 gare in trasferta
  • “No Gol Ospite” nelle ultime 8 gare in trasferta
  • “No Gol” nelle ultime 8 gare in trasferta
  • “Over 1.5” nelle ultime 6 gare in trasferta
  • “Under 3.5” nelle ultime 5 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Southampton.
Con le unghie e con i denti il pareggio strappato all’Huddersfield. I principi difensivi di Pellegrino cominciano a produrre risultati, vedremo se si ripeteranno nella gara con il Watford.

Pellegrino dovrebbe schierare i suoi con il consueto 4-2-3-1, volto al possesso palla e all’occasione propizia per segnare. Forster in porta; difesa con Soares, il nuovo acquisto Hoedt e Yoshida al centro, a sinistra ecco Bertrand; centrocampo con Romeu e Lemina; in attacco Gabbiadini sarà supportato da Redmond, Davis e Tadic.

Queste le parole del tecnico argentino in conferenza stampa, secondo quanto riportato da southampton.vitalfootball.co.ukVan Dijk non è ancora in condizione, dopo un’estate così travagliata ha bisogno di allenarsi ancora un po’ ed entrare in forma. Sono contento della decisione di interrompere il calciomercato prima dell’inizio del campionato, porta maggiore stabilità ai club. Il Watford? Squadra molto organizzata, cercheremo di mantenere il possesso e di attaccare per tutta la partita”.

Qui Watford.
Deciso passo indietro degli Hornets. Nella gara contro il neo-promosso Brighton, la squadra ha decisamente giocato male. Sicuramente a pesare è stata l’espulsione di Britos per un fallaccio inutile lontano sulla fascia.

Adesso il Watford volerà a Southampton per questo 4° turno di campionato. Emergenza difesa: assente Britos squalificato, Janmaat e Kaboul sono acciaccati, tuttavia quest’ultimo dovrebbe esserci. In campo con il 4-3-3: Gomes tra i pali; difesa con Femenia, Kaboul, Kabasele e Holebas; a centrocampo Cleverley a dirigere il gioco, con Doucourè e Chalobah a fare da incursori; in attacco ecco Gray supportato da Richarlison e Amrabat.

Queste le parole di Marco Silva, riportate dall’hertfordshiremercury.co.uk“Chi sceglierò in porta? Lo vedrete solo in partita. Non voglio star qui a commentare. Sono contento del mercato effettuato dalla società, perchè mi ha messo nelle condizioni ideali per allenare. Ho almeno 2 diverse scelte in ogni reparto, è fantastico”.

Probabili formazioni:

Southampton (4-2-3-1): Forster; Soares, Hoedt, Yoshida, Bertrand; Lemina, Romeu; Tadic, Davis, Redmond; Gabbiadini. All. Pellegrino

Watford (4-3-3): Gomes; Holebas, Kabasele, Kaboul, Femenia; Chalobah, Cleverley, Doucouré; Amrabat, Gray, Richarlison. All. Silva