Chelsea - Watford

Sabato 21 Ottobre ore 13:30

Chelsea irriconoscibile! Sono saltati alcuni equilibri per i Blues dopo la sosta, infatti, la squadra di Conte ha prima perso 2-1 con l’ultima in classifica Crystal Palace, poi nel mercoledì europeo, ha agguantato il pareggio con la Roma solo nei minuti finali grazie ad un guizzo di Hazard. Il Chelsea dista ora ben 9 punti dalla vetta, la zona Champions è ancora alla portata, distante solo 2 punti.

Grandissima prova del Watford! Nello scorso turno di campionato, gli Hornets hanno vinto 2-1 in rimonta contro l’Arsenal. Ancora una volta, a decidere la gara, un goal al 90°. In questo caso, la firma del goal vittoria l’ha messa l’ex centrocampista dello United, Cleverley. Adesso il Watford è quarto in classifica, a +2 proprio sul Chelsea.

Gara a nostro dire molto equilibrata. Nonostante le qualità individuali ed un tasso tecnico migliore, il Chelsea sta latitando dal punto di vista psicologico. Più volte, nel corso delle ultime partite, abbiamo potuto assistere a giocatori Blues nervosi, specie contro la Roma. Al contrario, il Watford va fortissimo ed il fatto che molte le gare le risolva nei minuti finali, oltre che culo, è sintomo anche di un gruppo coeso e compatto che non molla mai.

Il pronostico:

“Gol Ospite” (1.70) – rischio alto

Alternative: /

Guardando le statistiche ci viene subito incontro questo dato (scioccante): solo 1 “1” per il Chelsea a Stamford Bridge, e Watford sempre “X2” in trasferta quest’anno. Statistica assai curiosa ed interessante, tuttavia in questa gara saranno determinanti assai fattori psicologici.

Il Chelsea presenta un ambiente un po’ scosso ultimamente, anche per via dei cattivi risultati. A scuotere le acque è stato quello 0-1 col City, crediamo però, che Conte abbia ancora buona parte dello spogliatoio in mano. Il Watford è stato assai sorprendente quest’anno, i suoi risultati sono culminati con la vittoria ottenuta in rimonta contro l’Arsenal la settimana scorsa.

Pronostico molto difficile, anche perchè le quote non ci aiutano: se i padroni di casa sono reduci da 3 “Under 2.5” tra le mura amiche, gli ospiti hanno sempre collezionato l’esito “Over 1.5” in trasferta. Tra le statistiche degli ospiti, possiamo trovare anche la giocata “Gol Ospite”.

Siamo intenzionati a puntare proprio su questa, in quanto la difesa del Chelsea ha scricchiolato un po’ nelle ultime partite (2 reti prese dal Crystal Palace e ben 3 dalla Roma), e poi anche perchè un certo David Luiz si è mostrato un po’ ostile a Conte nelle ultime partite..

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “X2”

CHELSEA (5°)

IN GENERALE (8 gare)

4 V (50%), 1 P (13%), 3 S (38%)

  • 2 sconfitte consecutive
  • 4 vittorie nelle ultime 7 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 4 gare
  • Solo 2 sconfitte nelle ultime 7 gare
  • 7 “12” (senza pareggi) nelle 8 gare
  • 3 “No Gol” nelle ultime 4 gare
IN CASA (4 gare)

1 V (25%), 1 P (25%), 2 S (50%)

  • 3 “X2” nelle 4 gare
  • 3 “No Gol” consecutivi
  • 3 “Under 2.5” consecutivi
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • Solo 6 sconfitte nelle ultime 40 gare
  • 36 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 40
  • 20 “12” (senza pareggi) nelle ultime 21 gare
  • 16 “1” (vittorie) nelle ultime 20 gare in casa
  • 22 “12” (senza pareggi) nelle ultime 23 gare in casa
  • 21 “Gol Casa” nelle ultime 23 gare in casa
  • 18 “Over 2.5” nelle ultime 23 gare in casa

WATFORD (4°)

IN GENERALE (8 gare)

4 V (50%), 3 P (38%), 1 S (13%)

  • 2 vittorie nelle ultime 3 gare
  • 3 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle 8 gare
  • 7 “X2” nelle 8 gare
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 7 “Gol Ospite” nelle 8 gare
  • 4 “Over 2.5” consecutivi
  • 7 “Over 1.5” nelle 8 gare
IN TRASFERTA (4 gare)

3 V (75%), 1 P (25%), MAI S

  • SEMPRE “X2”
  • 3 “2” (vittorie) nelle 4 gare
  • SEMPRE “Gol Ospite”
  • SEMPRE “Over 1.5”
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • “X2” nelle ultime 9 gare
  • “Gol Ospite” nelle ultime 10 gare
  • “Over 1.5” nelle ultime 10 gare
  • “Gol Ospite” consecutivi in trasferta
  • “X2” nelle ultime 5 gare in trasferta
  • 11 “12” (senza pareggi) nelle ultime 12 gare in trasferta
  • “Gol Ospite” nelle ultime 6 gare in trasferta
  • “Over 1.5” nelle ultime 9 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Chelsea.
Conte dovrà rinunciare a giocatori importanti in vista di questo match, saranno indisponibili Moses, Drinkwater e soprattutto Kante. Sono usciti acciaccati dalla gara di Champions i difensori Cahill e David Luiz, così come anche il centrocampista Bakayoko. Tuttavia, dovrebbero essere comunque in campo, anche perché non vi sono ricambi all’altezza in panchina.

Queste le parole di Conte, raccolte da gazzetta.itQuest’anno abbiamo ridotto la nostra preparazione e questa può essere una delle ragioni dei nostri problemi attuali. Il programma è stato ridotto perché si gioca sempre e non è possibile allenarci come la scorsa stagione. Mourinho? Perché dovrei pentirmi di quello che ho detto? Il mio pensiero non cambia: un manager deve pensare alla sua squadra, ai suoi calciatori, al suo club. Deve concentrarsi sul suo lavoro e non pensare a quello degli altri”.

Qui Watford.
Dopo esser entrato a gara in corso ad aver segnato, Deeney si è guadagnato un posto tra l’11 titolare e sarà schierato al centro dell’attacco. Oltre a lui, non sono previsti molti cambi in formazione per Marco Silva, che schiererà quasi gli stessi 11 visti in campo contro l’Arsenal. Tanti gli assenti: Hoban, Cathcart, Chalobah, Success e Kaboul. Prodl è invece sulla via del recupero, anche se difficilmente verrà impiegato dal 1°minuto.

Queste le parole di Marco Silva, stando a indipendent.com“In questa partita contro il Chelsea, voglio di più dalla mia squadra. Troveremo una squadra arrabbiata per le ultime recenti prestazioni, quindi voglio massima attenzione. Abbiamo fatto molto bene finora, ma non basta, i giocatori dovranno dare tutto. Classifica? Per ora non la guardiamo, pensiamo partita per partita”.

Probabili formazioni:

Chelsea (3-4-2-1): Courtois; Azpilicueta, Christensen, Cahill; Zappacosta, Bakayoko, Fabregas, Alonso; Hazard, Pedro; Morata. All. Conte

Watford (3-4-3): Gomes; Maraippa, Kabasele, Britos; Femenia, Cleverley, Doucouré, Holebas; Pereyra, Deeney, Richarlison. All. Marco Silva