Everton - Arsenal

Domenica 22 Ottobre ore 14:30

Continua il momento negativo dell’Everton. La squadra di Koeman, nell’ultimo turno di campionato, non è andata oltre l’1-1 col Brighton. Addirittura, si è salvata solo al 90°, quando Rooney ha infilato il rigore del pareggio. In settimana, in Europa League, i Toffees hanno ceduto al Lione per 1-2, compromettendo quasi del tutto la qualificazione ai sedicesimi. La rete dell’illusorio pareggio l’ha firmata Williams.

Cade l’Arsenal contro il Watford! Nella scorsa giornata, i Gunners si sono arresi 2-1 agli Hornets. Passati in vantaggio con capitan Mertesacker, gli uomini di Wenger hanno poi subito la rimonta degli avversari, che alla fine hanno vinto. In settimana, nella difficile trasferta a Belgrado contro la Stella Rossa, la squadra si è imposta con il risultato di 0-1, goal decisivo di Giroud all’85°.

Sarà una sfida che vede opposte due squadre che non stanno ottenendo buoni risultati negli ultimi tempi. In particolare, l’Everton. Un’ulteriore sconfitta potrebbe portare all’esonero immediato di Koeman, voci dicono che Mazzarri sia stato già allertato. Dall’altro lato Wenger, cui si dice che questa sia l’ultima stagione sulla panchina dell’Arsenal per lui.

Il pronostico:

“X2 + Over 1.5” (1.56) – rischio alto

Alternative: /

Nonostante l’Arsenal non abbia mai vinto in campionato quest’anno, crediamo che in questa gara sia favorito. La sconfitta con il Watford è stato un incidente di percorso, anche perchè prima la squadra stava facendo molto bene. Contro il disastroso Everton, comunque, noi ci cauteliamo. Le uniche vittoria della stagione per i Toffees, sono arrivate proprio a Goodison Park. Meglio non rischiare, siamo propensi ad una giocata combo molto soft.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “No Gol”

EVERTON (13°)

IN GENERALE (8 gare)

2 V (25%), 2 P (25%), 4 S (50%)

  • 4 sconfitte nelle ultime 6 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 7 gare
  • 7 gare consecutive in cui subisce goal
  • 7 “Under 3.5” nelle 8 gare
IN CASA (4 gare)

2 V (50%), MAI P, 2 S (50%)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 2 “2” (sconfitte) nelle ultime 3 gare
  • 3 “Gol Ospite” consecutivi
  • 3 “No Gol” nelle 4 gare
  • SEMPRE “Under 3.5”
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • 8 gare in cui subisce goal nelle ultime 9
  • 16 “12” (senza pareggi) consecutivi in casa
  • “Under 3.5” consecutivi in casa
  • 11 “1” (vittorie) nelle ultime 14 gare in casa
  • 16 “12” (senza pareggi) nelle ultime 17 gare in casa
  • “Gol Ospite” nelle ultime 8 gare in casa
  • “No Gol” nelle ultime 6 gare in casa

ARSENAL (5°)

IN GENERALE (8 gare)

4 V (50%), 1 P (13%), 3 S (38%)

  • SEMPRE “1X”
  • 2 vittorie nelle ultime 3 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 5 gare
  • 3 “1” consecutivi
  • 7 “1” nelle 8 gare
  • 4 gare in cui non subisce goal nelle ultime 5
  • 6 “No Gol” nelle ultime 7 gare
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare
IN TRASFERTA (4 gare)

MAI V, 1 P (25%), 3 S (75%)

  • SEMPRE “1X”
  • 3 “1” (sconfitte) nelle 4 gare
  • 3 “No Gol Ospite” nelle 4 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • “1” nelle ultime 10 gare
  • 10 “1X” nelle ultime 11 gare
  • 17 “12” (senza pareggi) nelle ultime 18 gare
  • 23 “Gol Casa” nelle ultime 25 gare
  • 12 “12” (senza pareggi) nelle ultime 13 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Everton.
Schneiderlin ha rimediato una botta nella gara con il Lione, tuttavia è previsto comunque nella formazione titolare. Rooney, Jagielka e Baines torneranno tra gli 11 titolari, dopo esser partiti dalla panchina in Europa League. McCarthy potrebbe finalmente esordire in questo campionato, sempre se Schneiderlin dovesse dare forfait.

Queste le parole di Koeman in conferenza stampa, stando a tuttomercatoweb.com: “Non è cambiato nulla. Certamente abbiamo contratti giornalieri e settimanali, so che tutti sono un po’ preoccupati per la situazione, ma è una cosa normale. Sappiamo di dover migliorare, è necessario giocar meglio ma penso che se saremo grintosi e aggressivi, nel modo migliore, avremo chances di vincere”.

Qui Arsenal.
Koscielny ha avuto un riacutizzarsi del suo precedente infortunio, Wenger ha comunque confermato che ci sarà in questa gara. Ramsey e Sanchez hanno entrambi saltato l’ultima gara con il Watford, in questa, sono previsti titolari. Ancora out Mustafi, Chambers e Welbeck.

Così Wenger in conferenza stampa, stando a theguardian.com: “Dobbiamo dimostrare a noi stessi che siamo competitivi anche in campionato. Sono contento della vittoria ottenuta contro la Stella Rossa, adesso dobbiamo bissare contro l’Everton”.

Probabili formazioni:

Everton (4-2-3-1): Pickford; Martina, Keane, Jagielka, Baines; Schneiderlin, Gueye; Vlasic, Sigurdsson, Calvert-Lewin; Rooney. All. Koeman

Arsenal (3-4-2-1): Cech; Koscielny, Mertesacker, Monreal; Bellerin, Xhaka, Ramsey, Kolasinac; Ozil, Sanchez; Lacazette. All. Wenger