Manchester United - Tottenham

Sabato 28 Ottobre ore 13:30

Che disfatta per lo United! Nell’ultimo turno di campionato, i Red Devils hanno clamorosamente perso 2-1 sul campo dell’Huddersfield. A nulla è valso l’arrembaggio finale che ha portato la rete di Rashford, adesso lo United dista ben 5 punti dai cugini del City. In settimana, comunque, è arrivata una vittoria in League Cup contro lo Swansea, in cui una doppietta di Lingard ha deciso la partita.

Tottenham dal doppio volto! Se nella precedente partita di Premier, gli Spurs si sono sbarazzati del Liverpool col risultato di 4-1 (doppietta di Kane, Heung Min, Allì), in League Cup durante la settimana, è arrivata una brutta sconfitta 2-3 col West Ham. Assai dolorosa, in quanto la squadra di Pochettino era in vantaggio di due reti, rimontate poi dagli Hammers nel secondo tempo.

Scontro d’alta classifica, visto che entrambe le squadre sono a quota 20 al secondo posto. Lo United quest’anno è risultato imbattibile ad Old Trafford, mentre il Tottenham ha fin qui vinto tutte le trasferte disputate. Sarà una guerra soprattutto nervosa, vedremo come i Red Devils si comporteranno dopo la disfatta di Huddersfield, e soprattutto, vedremo come reagirà il Tottenham dopo il derby perso col West Ham.

Il pronostico:

“1X” (1.28) – rischio alto

Alternative“1” (2.15) – rischio altissimo; “No Gol Ospite” (2.65) – rischio altissimo

Il fattore significativo in questa gara è senza dubbio Kane. L’attaccante del Tottenham, in quest’ultimo mese, è stato forse il centravanti più in forma d’Europa. Il suo dinamismo, insieme alla forza fisica ed al gran tiro hanno trascinato la sua squadra in questo inizio di stagione. Llorente, che prenderà il suo posto, non è certo l’ultimo arrivato, ma è imparagonabile al talento inglese.

In casa, la squadra di Mourinho ha fatto 4 su 4 ed ha mantenuto sempre la porta inviolata. D’altra parte, però, il Tottenham ha vinto tutte e 4 le trasferte fin qui disputate, dimostrando di esser più forte lontano da Wembley. Proprio in virtù dell’assenza di Kane, favoriamo il Manchester United. I Red Devils, feriti dalla sconfitta con l’Huddersfield, devono rilanciarsi per non perdere ulteriore terreno sul City di Guardiola.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “Over 1.5”, “Over 2.5”

MANCHESTER UNITED (2°)

IN GENERALE (9 gare)

6 V (67%), 2 P (22%), 1 S (11%)

  • 6 vittorie nelle 9 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle 9 gare
  • 4 gare in cui non subisce goal nelle ultime 5
  • 8 gare in cui segna almeno un goal nelle 9
IN CASA (4 gare)

4 V (100%), MAI P, MAI S

  • SEMPRE “1” (vittorie)
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 4 “No Gol Ospite” consecutivi
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • 3 “Over 2.5” nelle 4 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • Solo 3 sconfitte nelle ultime 38 gare
  • 9 gare in cui non subisce goal nelle ultime 11
  • 9 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 10
  • “No Gol” nelle ultime 11 gare
  • “1” (vittorie) consecutivi in casa
  • 21 “1X” consecutivi in casa
  • “Gol Casa” consecutivi in casa
  • “No Gol Ospite” consecutivi in casa
  • “Over 1.5” consecutivi in casa

TOTTENHAM (2°)

IN GENERALE (9 gare)

6 V (67%), 2 P (22%), 1 S (11%)

  • 4 vittorie consecutive
  • 5 vittorie nelle ultime 6 gare
  • 7 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle 9 gare
  • 8 gare in cui segna almeno un goal nelle 9
  • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare
IN TRASFERTA (4 gare)

4 V (100%), MAI P, MAI S

  • SEMPRE “2” (vittorie)
  • SEMPRE “Gol Ospite”
  • 3 “No Gol Casa” nelle 4 gare
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • 3 “Over 2.5” consecutivi
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 12 gare
  • 11 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 12
  • 22 “12” (senza pareggi) nelle ultime 24 gare
  • 11 “12” (senza pareggi) consecutivi in trasferta
  • “Over 1.5” consecutivi in trasferta
  • “2” (vittorie) nelle ultime 10 gare in trasferta
  • “Over 2.5” nelle ultime 6 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Manchester United.
Mourinho proporrà un’insolita difesa a 3 in questa partita, la squadra giocherà a specchio rispetto agli avversari. In difesa ecco i ritorni di Jones e soprattutto Bailly, che insieme a Smalling comporranno il terzetto centrale. Pogba è tornato ad allenarsi, tuttavia difficilmente lo vedremo in campo. Dunque, Matic ed Herrera continueranno ad essere la coppia centrale di centrocampo, viste anche le contemporanee assenze di Fellaini e Carrick. Out anche i soliti Ibrahimovic e Rojo.

Queste le parole di Mourinho in conferenza stampa: “Kane? Non abbiamo Zlatan, non abbiamo Pogba, Fellaini, Rojo, Carrick…non mi fate parlare di Harry Kane. Sono ancora molto deluso e amareggiato dopo la sconfitta con l’Huddersfield, in cui, hanno praticamente giocato solo loro. Voglio una reazione e voglio vincere questa partita”.

Qui Tottenham.
Contro il West Ham, Rose e Dembele sono tornati titolari, tuttavia viste le loro ancora precarie condizioni fisiche, difficilmente Pochettino li schiererà titolari. Tegola in attacco! Kane non sarà disponibile, in quanto ha riportato una lesione muscolare ai tendini del ginocchio destro. In attacca giocherà dunque Llorente. Oltre a questo cambio in attacco, Pochettino non farà significativi cambiamenti.

Queste le parole di Pochettino, raccolte da hitc.comLamela è pronto a fare il suo ritorno, spero che abbia conservato le stesse qualità che aveva prima. Contro il Manchester United, l’assenza di Kane sarà un enorme problema. Era molto in forma queste settimane, i suoi goal ci servivano. Non mi fido del Manchester United, nonostante la sconfitta con l’Huddersfield. Anzi, li troveremo molto arrabbiati e dunque dovremo stare attenti a non commettere il minimo errore”.

Probabili formazioni:

Manchester United (3-4-2-1): De Gea; Bailly, Smalling, Jones; Valencia, Matic, Herrera, Young; Mkhitaryan, Rashford; Lukaku. All. Mourinho

Tottenham (3-4-2-1): Lloris; Alderweireld, Sanchez, Vertonghen; Trippier, Eriksen, Winks, Allì, Aurier; Llorente, Heung-Min. All. Pochettino