Stoke City - Bournemouth

Sabato 21 Ottobre ore 16:00

Contro le big, solo cappottoni. Lo Stoke infatti, dopo la sconfitta col Chelsea per 0-4, ha ceduto nettamente 7-2 al Manchester City. Eppure la reazione c’è stata, infatti dopo il 3-0 i Potters hanno tirato fuori gli attributi e si sono portati poi sul 3-2, salvo poi subire la sfuriata del City. Per la cronaca, i goal per lo Stoke sono stati siglati da Diouf e da un autogoal di Walker.

Il Bournemouth non riesce ad ingranare e con il Tottenham è arrivata la sesta sconfitta stagionale. La squadra di Howe non ha demeritato, tuttavia dopo il vantaggio degli Spurs, non è riuscita a pungere in attacco per prendersi il pareggio. I Cherries restano penultimi in classifica, con 1 sola vittoria in tutto il campionato.

Gara molto importante in ottica salvezza, se il Bournemouth è penultimo, lo Stoke non se la spassa in quanto è solo al 17° posto. Biscotto? Ci può stare, tuttavia siamo convinti che i padroni di casa punteranno più alla vittoria che al pareggio.

Il pronostico:

“Gol Casa” (1.19) – rischio basso

“Gol” (1.70)- rischio alto

Alternative“1X” (1.29) – rischio alto; “1” (2.10) – rischio altissimo

Stoke City in cerca di riscatto dopo la sconfitta con il Manchester City affronterà il Bournemouth, una squadra che sta ricevendo più applausi che punti. Le statistiche dicono che i padroni di casa, tra le mure amiche, hanno registrato le uniche vittorie della stagione, mentre gli ospiti, in trasferta, hanno sempre collezionato “2”.

Favorire lo Stoke? Forse, ci riserviamo l’“1X” in alternativa. Non possiamo sapere quale comportamento avranno i giocatori in campo dopo la debacle coi Citizens, se saranno vogliosi oppure depressi. In questa gara siamo propensi all’esito “Gol Casa” a rischio basso, registrato sempre dal Bournemouth questa stagione. Al contrario, lo Stoke è reduce da 3 “Gol Ospite” consecutivi, dunque anche un esito in senso “Gol” non è da escludere.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “Gol Casa”

STOKE CITY (13°)

IN GENERALE (8 gare)

2 V (25%), 2 P (25%), 4 S (50%)

  • 3 sconfitte nelle ultime 4 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 6 gare
  • 3 “1” nelle ultime 4 gare
  • 7 “1X” nelle 8 gare
  • 6 gare consecutive in cui subisce goal
  • 7 gare in cui subisce goal nelle 8
  • 6 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 7
  • 5 “Gol” nelle ultime 6 gare
  • 6 “Gol Ospite” consecutivi
  • 7 “Gol Casa” nelle 8 gare
  • 5 “Over 2.5” consecutivi
  • 6 “Over 1.5” consecutivi
IN CASA (4 gare)

2 V (50%), 1 P (25%), 1 S (25%)

  • 3 “Gol Ospite” consecutivi
  • 3 “Over 2.5” consecutivi
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • “Gol Ospite” nelle ultime 5 gare in casa
  • “Over 2.5” nelle ultime 5 gare in casa

BOURNEMOUTH (19°)

IN GENERALE (8 gare)

1 V (13%), 1 P (13%), 6 S (75%)

  • 6 sconfitte nelle 8 gare
  • 3 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 1 vittoria nelle 8 gare
  • 4 “1” nelle ultime 5 gare
  • 7 “12” (senza pareggi) nelle 8 gare
  • 2 gare consecutive in cui non segna goal
  • 7 gare in cui subisce goal nelle 8
  • SEMPRE “Under 3.5”
IN TRASFERTA (4 gare)

MAI V, MAI P, 4 S (100%)

  • SEMPRE “1” (sconfitte)
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 3 “No Gol Ospite” nelle 4 gare
  • SEMPRE “Under 3.5”
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • 10 “Under 3.5” consecutivi
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 9 gare
  • 10 gare in cui subisce goal nelle ultime 11
  • “1” (sconfitte) nelle ultime 5 gare in trasferta
  • 12 “1X” nelle ultime 13 gare in trasferta
  • “Gol Casa” nelle ultime 8 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Stoke City.
Hughes spera nel recupero di Allen, equlibratore a centrocampo, visto che ha saltato l’ultimo match con il City. Il suo ritorno consentirebbe a Cameron di spostarsi di nuovo al centro della difesa. Edwards ha subito un infortunio alla caviglia e sarà out nel match col Bournemouth. Indisponibile anche Martins Indi in difesa. Sulla via del recupero capitan Shawcross, mentre Crouch in attacco è fortemente in dubbio.

Così Hughes in conferenza stampa, stando a skysport.com: Penso di avere ancora la fiducia della società, nonostante la sconfitta con il City. Ovviamente, è stato un disastro dopo il nostro 3-2, dovevamo essere più concentrati. L’unica cosa da salvare è stata la reazione che abbiamo avuto subito dopo. Adesso testa al Bournemouth, sono una buona squadra allenata da un grandissimo tecnico. Ovviamente l’imperativo è vincere, sopratutto se se viene da un risultato come quello”.

Qui Bournemouth.
Wilson è tornato ad allenarsi coi compagni, difficilmente sarà in campo in questa partita. Fraser ha saltato l’ultima gara con il Tottenham e resta un dubbio anche per questa partita. Arter, in panchina nella precedente gara, dovrebbe tornare a giocare come centrocampista centrale. Howe potrebbe tornare alla difesa a 4 in questa gara, con Defoe riposizionato al centro dell’attacco.

Queste le parole di Howe in conferenza stampa, stando a skysports.comAbbiamo giocato molto bene nelle ultime 2 gare, ma non abbiamo raccolto quanto dovuto. Soprattutto contro il Tottenham, meritavamo almeno il pari. Stoke City? Escludendo la gara col Manchester City, non hanno fatto male in campionato e credo che ci daranno parecchio filo da torcere“.

Probabili formazioni:

Stoke City (3-4-2-1): Butland; Zouma, Cameron, Wimmer; Diouf, Allen, Fletcher, Pieters; Shaqiri, Chupo-Moting; Jesé. All. Hughes

Bournemouth (4-4-2): Begovic; Smith, Francis, Aké, Daniels: Stanislas, Arter, Surman, Pugh; King, Defoe. All. Howe