Arsenal - Tottenham

Sabato 18 Novembre ore 13:30

Netto passo indietro dell’Arsenal! Dopo gli ultimi ottimi risultati che stava conseguendo, la squadra di Wenger è caduta per mano del Manchester City col risultato di 3-1. Gara non giocata male, anzi, i Gunners se la sono giocata fino alla fine. Di Lacazette la rete del provvisorio 2-1. L’Arsenal adesso si ritrova appianato al 6° posto, a sole 4 lunghezze dal secondo.

Si riprende il Tottenham, ma che fatica! Forse logorata dalle fatiche di Champions con il Real Madrid, la squadra di Pochettino ha vinto solo 1-0 contro il fanalino Crystal Palace. Rete decisiva di Heung-Min. Con questa vittoria, gli Spurs hanno agganciato lo United al 2° posto con 23 punti.

Derby su tutta la linea! Si tratta infatti di una delle partite più sentite a Londra. Gara senz’altro da seguire, anche per via dei campioni che scenderanno in campo. Vedremo se ci sarà il ritorno al goal di Kane, a secco da ben 4 partite (incluse Champions e Coppa di Lega).

Il pronostico:

“Over 1.5” (1.17) – rischio basso

“Over 2.5” (1.67) – rischio alto

Alternative: /

Partita dura in chiave pronostico!! Entrambe le squadre si equivalgono dal punto di vista tecnico, ed anche in classifica sono pochi i punti di distanza. Se l’Arsenal è una corazzata in casa, avendo vinto tutte le gare fin qui disputate all’Emirates, il Tottenham in trasferta ha fin qui vinto ben 4 delle 5 gare disputate, inciampando solo ad Old Trafford con lo United.

Nonostante nella maggior parte delle gare gli Spurs tendano ad avere un atteggiamento volto più a non subirle, in trasferta la squadra gioca più d’attacco. Da qui i 3 “Over 2.5” conquistati nelle ultime 4 gare fuori casa. L’Arsenal invece mantiene il suo atteggiamento propositivo sia in casa che in trasferta, i Gunners sono reduci infatti da ben 4 “Over 2.5” consecutivi in generale.

Ora, che partita aspettarci? Un Tottenham chiuso e volto al contropiede? Forse. Ben 8 dei 9 precedenti tra Pochettino e Wenger sono finiti con l’esito “Under 3.5”, mostrando tutti un certo equilibrio tra le squadre in campo.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “12”, “Over 2.5”, “No Gol”

ARSENAL (5°)

IN GENERALE (11 gare)

6 V (55%), 1 P (9%), 4 S (36%)

  • 4 vittorie nelle ultime 6 gare
  • Solo 2 sconfitte nelle ultime 8 gare
  • 5 “1” nelle ultime 6 gare
  • 6 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 10 “1X” nelle 11 gare
  • 10 “12” (senza pareggi) nelle 11 gare
  • 6 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 7 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 8
  • 4 “Gol” consecutivi
  • 6 “Gol Casa” consecutivi
  • 10 “Gol Casa” nelle 11 gare
  • 4 “Over 2.5” consecutivi
  • 6 “Over 1.5” consecutivi
  • 8 “Over 1.5” nelle ultime 9 gare
IN CASA (5 gare)

5 V (100%), MAI P, MAI S

  • SEMPRE “1” (vittorie)
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 3 “No Gol Ospite” nelle ultime 4 gare
  • SEMPRE “Over 1.5”
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • 11 “1” nelle ultime 13 gare
  • 12 “1X” nelle ultime 13 gare
  • 20 “12” (senza pareggi) nelle ultime 21 gare
  • 26 “Gol Casa” nelle ultime 28 gare
  • 28 “Over 1.5” nelle ultime 31 gare
  • 10 “1” (vittorie) consecutivi in casa
  • 22 “1X” nelle ultime 23 gare in casa
  • 17 “12” (senza pareggi) nelle ultime 18 gare in casa
  • 23 “Gol Casa” nelle ultime 24 gare in casa
  • 14 “Over 1.5” nelle ultime 15 gare in casa

TOTTENHAM (2°)

IN GENERALE (11 gare)

7 V (64%), 2 P (18%), 2 S (18%)

  • 5 vittorie nelle ultime 6 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 9 gare
  • 4 “1” consecutivi
  • 6 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 7 “12” (senza pareggi) nelle ultime 8 gare
  • 4 “No Gol” nelle ultime 5 gare
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare
IN TRASFERTA (5 gare)

4 V (80%), MAI P, 1 S (20%)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 4 “2” (vittorie) nelle 5 gare
  • 4 “No Gol” nelle 5 gare
  • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • 24 “12” (senza pareggi) nelle ultime 26 gare
  • “2” (vittorie) nelle ultime 7 gare in trasferta
  • 12 “12” (senza pareggi) consecutivi in trasferta

News dai campi:

Qui Arsenal.
Wenger dovrà rinunciare a Welbeck, Iwobi e Mustafi, poichè tutti ancora alle prese con i rispettivi problemi muscolari. Koscielny, nonostante non sia al top, dovrebbe comunque giocare titolare contro il Tottenham. In dubbio Holding, sicuro assente Ospina.

Queste le parole di Wenger, subito dopo la gara con il Manchester City: Il rigore non c’era assolutamente: sappiamo che Sterling sa tuffarsi bene e lo ha fatto anche oggi. Il fuorigioco successivo, poi, era evidente, chiarissimo. Eravamo sul 2-1, noi stavamo spingendo, ma quel gol in offside ha ucciso la partita. Con questo non voglio dire che loro non siano una grande squadra, per carità, ma sono convinto che l’operato degli arbitri di Premier League funzioni sempre meno, il loro livello scende ogni anno. Nel complesso ciò che è successo oggi è inaccettabile.

Qui Tottenham.
Nella gara all’Emirates, Pochettino non potrà contare né sulla presenza di Wanyama e né su quella di Alderweireld. Tanti i giocatori acciaccati, tuttavia i titolarissimi come Kane, Lloris e Allì saranno tutti regolarmente in campo. Partirà ancora una volta dalla panchina Lamela, che ha da poco smaltito un brutto infortunio.

Probabili formazioni:

Arsenal (3-4-2-1): Cech; Koscielny, Mertesacker, Monreal; Bellerin, Ramsey, Xhaka, Kolasinac; Sanchez, Ozil; Lacazette. All. Wenger

Tottenham (3-5-2): Lloris; Sanchez, Dier, Vertonghen; Trippier, Eriksen, Dembelé, Allì, Davies; Kane, Heung-Min. All. Pochettino