Brighton - Stoke City

Lunedì 20 Novembre ore 21:00

Vola il Brighton! La squadra di Hughton ha infatti perso solo 1 una delle ultime 5 gare di Premier League. Nell’ultimo incontro di campionato, vittoria pesantissima 0-1 sul campo dello Swansea, goal decisivo di Murray nel 1° tempo. Il Brighton ora è incredibilmente al 9° posto in classifica, a +6 sulla zona retrocessione.

Lo Stoke City invece non molla. Nell’ultima giornata, la squadra ha infatti pareggiato 2-2 con il Leicester. Andati sempre sotto, gli uomini di Hughes sono riusciti sempre a rimontare le foxes, grazie alle reti di Shaqiri e Crouch. La classifica non sorride, tuttavia la squadra si mantiene comunque sopra la zona calda.

Bella sfida tra due squadre che praticano un netto calcio british. Infatti, ambedue le compagini sfruttano molto la forza fisica di difesa e centrocampo, affidano ai fantasisti offensivi le manovre d’attacco. Soventi saranno probabilmente i capovolgimenti di fronte, per gli amanti del vero calcio inglese sarà sicuramente uno spettacolo.

Il pronostico:

“Gol Ospite” (1.43) – rischio medio

Alternative: /

Come scritto in premessa, questa gara è uno spot per il calcio inglese. L’obiettivo di entrambe le squadre è la salvezza, ma non ci crediamo ad un biscotto per accontentare tutti. Ancora troppo presto per fare certi calcoli.

Se il Brighton sta procedendo bene in questo campionato, all’interno dello Stoke City è già sorto qualche malumore. I risultati non sono corrispondenti al valore della rosa, dunque i Potters avranno qualche pressione in più in questa partita.

Il pronostico che andiamo a pensare in questa partita è “Gol Ospite”. Quest’ultimo, registrato in 4 delle ultime 5 gare casalinghe del Brighton e da 4 gare consecutivamente dallo Stoke City in trasferta.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “Gol”

BRIGHTON (8°)

IN GENERALE (11 gare)

4 V (36%), 3 P (27%), 4 S (36%)

  • 2 vittorie nelle ultime 3 gare
  • 4 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 6 gare
  • 7 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 8
  • 5 “Under 2.5” nelle ultime 6 gare
  • 7 “Under 3.5” consecutivi
  • 10 “Under 3.5” nelle 11 gare
IN CASA (5 gare)

2 V (40%), 2 P (40%), 1 S (20%)

  • 2 “X” (pareggi) consecutivi
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
  • 4 “Gol Ospite” nelle 5 gare
  • 3 “Under 2.5” consecutivi
  • 4 “Under 2.5” nelle 5 gare

STOKE CITY (14°)

IN GENERALE (11 gare)

3 V (27%), 3 P (27%), 5 S (45%)

  • 4 sconfitte nelle ultime 7 gare
  • Solo 2 vittorie nelle ultime 9 gare
  • 5 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 8 gare in cui subisce goal nelle ultime 9
  • 9 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 10
  • 4 “Gol” nelle ultime 5 gare
  • 9 “Gol Ospite” consecutivi
  • 7 “Over 2.5” nelle ultime 8 gare
  • 8 “Over 1.5” nelle ultime 9 gare
IN TRASFERTA (5 gare)

1 V (20%), 1 P (20%), 3 S (60%)

  • 2 “1” (sconfitte) nelle ultime 3 gare
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
  • 4 “Gol Ospite” consecutivi
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • “Gol Ospite” nelle ultime 7 gare in trasferta
Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Brighton.
Propper
sembra aver smaltito la botta alla caviglia rimediata il mese scorso, infatti è sceso in campo con la sua Nazionale durante la sosta. Il giocatore sarà quindi a disposizione dell’allenatore in questa gara. Hughton, comunque, non dovrebbe effettuare significativi cambi in formazione, rispetto alla gara con lo Swansea. In dubbio la presenza di Ryan.

Qui Stoke City.
Butland non sarà a disposizione prima di Natale, il portiere ha infatti rimediato una frattura al dito della mano con la sua Nazionale. Cameron si è allenato a parte in questa settimana e rappresenta il dubbio maggiore di Hughes in questa gara. Vista la rete con il Leicester, Crouch dovrebbe partire titolare in questa partita. In dubbio anche Jese.

Probabili formazioni:

Brighton (4-4-2): Ryan; Bruno, Duffy, Dunk, Bong; Knockaert, Stephens, Propper, Izquierdo; Gross, Murray. All. Hughton

Stoke City (3-4-2-1): Grant; Zouma, Shwacross, Wimmer; Diouf, Fletcher, Allen, Pieters; Shaqiri, Jesé; Crouch. All. Hughes