Manchester United - Brighton

Sabato 25 Novembre ore 16:00

Lo United non va proprio in trasferta! Gli uomini di Mourinho vengono infatti dalla 3ª sconfitta esterna consecutiva, questa volta rimediata in Champions con il Basilea. C’è da dire, che i giochi erano ormai conclusi e che i Red Devils non hanno dato molto peso alla gara. In campionato, vittoria per 4-1 nell’ultimo turno con il Newcastle: reti di Martial, Smalling, Pogba e del redivivo Lukaku. Torna a segnare dunque il belga, a cui mancava il goal da quasi un mese.

Brighton sorprendente! La squadra neopromossa viene infatti da 5 risultati utili consecutivi, in cui ha collezionato ben 2 vittorie e 3 pareggi. Nell’ultima gara, pareggio casalingo contro lo Stoke. Per ben due volte sotto, due volte la squadra è riuscita a rimontare. A segno Gross e Izquierdo. La squadra di Hughton resta dunque saldissima al 9° posto con 16 punti in classifica.

Il Manchester United ha già perso contro una neopromossa quest’anno, i Red Devils infatti hanno ceduto 2-1 in casa dell’Huddersfield. In casa tuttavia la squadra è stata finora imbattibile, vedremo invece se il Brighton riuscirà ad allungare la sua striscia di risultati utili consecutivi.

Il pronostico:

“1” (1.18) – rischio basso

“No Gol” (1.42) – rischio medio

Alternative: /

Ovviamente vediamo favoriti gli uomini di Mourinho, i quali tra le mura amiche, hanno collezionato sempre “1” in tutte le competizioni. La quota non è molto invitante, tuttavia diffidiamo da abbinarla con una combo, anche perchè lo United non ha delle statistiche molto lineari.

In ultimo, aggiungiamo anche l’esito “No Gol”. Quest’ultimo, registrato in 11 delle ultime 14 gare da parte dei Red Devils e in 5 delle ultime 6 partite in trasferta dal Brighton. La squadra di Hughton vanta infatti una difesa molto solida, ma un attacco non altrettanto performante. L’assenza di Jones e Bailly potrebbe pesare per Mourinho, che tuttavia recupererà Rojo e Pogba. L’entusiasmo di questi potrebbe essere decisivo.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “No Gol”

MANCHESTER UNITED (2°)

IN GENERALE (12 gare)

8 V (67%), 2 P (17%), 2 S (17%)

  • Solo 2 sconfitte nelle 12 gare
  • 4 “1” consecutivi
  • 5 “1” nelle ultime 6 gare
  • 6 “1X” consecutivi
  • 9 “1X” nelle ultime 10 gare
  • 7 “12” (senza pareggi) nelle ultime 8 gare
IN CASA (6 gare)

6 V (100%), MAI P, MAI S

  • SEMPRE “1” (vittorie)
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 5 “No Gol Ospite” nelle 6 gare
  • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • Solo 4 sconfitte nelle ultime 41 gare
  • 11 “No Gol” nelle ultime 14 gare
  • “1” (vittorie) consecutivi in casa
  • 23 “1X” consecutivi in casa
  • 10 “Gol Casa” consecutivi in casa
  • “No Gol Ospite” nelle ultime 7 gare in casa
  • “Over 1.5” nelle ultime 10 gare in casa

BRIGHTON (9°)

IN GENERALE (12 gare)

4 V (33%), 4 P (33%), 4 S (33%)

  • 2 “X” (pareggi) nelle ultime 3 gare
  • 5 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 7 gare
  • 5 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 8 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 9
  • 5 “Under 2.5” nelle ultime 7 gare
  • 7 “Under 3.5” nelle ultime 8 gare
IN TRASFERTA (6 gare)

2 V (33%), 1 P (17%), 3 S (50%)

  • 2 “2” (vittorie) consecutivi
  • 3 “No Gol” consecutivi
  • 3 “Gol Ospite” nelle ultime 4 gare
  • 5 “No Gol” nelle 6 gare
  • SEMPRE “Under 3.5”
Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Manchester United.
Jones dovrebbe rimanere fuori a causa di un trauma al ginocchio, Mourinho spera dunque nel recupero di Bailly in difesa. Se neanche questo dovesse recuperare, pronto Rojo a giocare come centrale, per l’argentino sarebbe l’esordio stagionale. In campo dovrebbero tornare tutti i titolari, che hanno giustamente saltato la gara di Champions con il Basilea. Pogba titolare in coppia con Matic in mediana.

Qui Brighton.
Sidwell
è l’unico giocatore che non sarà a disposizione di Hughton in questa partita, il centrocampista ne avrà per le lunghe. Le squadra in campo dovrebbe essere pressochè la stessa della scorsa partita, schierata con un solido e robusto 4-4-2 volto a coprire gli spazi ed a ripartire in contropiede.

Probabili formazioni:

Manchester United (4-2-3-1): De gea; Valencia, Smalling, Rojo, Young; Matic, Pogba; Martial, Mata, Rashford; Lukaku. All. Mourinho

Brighton (4-4-2): Ryan; Bruno, Duffy, Dunk, Bong; Knockaert, Stephens, Propper, Izquierdo; Gross, Murray. All. Hughton