Southampton - Burnley

Sabato 4 Novembre ore 16:00

Al Southampton piace collezionare “X”. Un altro pareggio è infatti arrivato sul campo del Brighton. Gara che poteva essere gestita meglio, i Saints si erano infatti portati in vantaggio, ma hanno ceduto nel secondo tempo. 1-1 il risultato finale, tutto sommato buona prestazione degli uomini di Pellegrino.

Bella vittoria del Burnley contro il Newcastle. Dyche & Co. hanno liquidato 1-0 i Magpies, decisiva la rete di Hendrick quando mancava ormai un quarto d’ora al termine. Squadra molto compatta in difesa, anche in attacco si sono viste comunque buone trame offensive.

Partita molto interessante, la classifica di entrambe le squadre non è a rischio, dunque potremo assistere una gara aperta. Se da un lato vi sarà il Southampton, il cui gioco è basato sul possesso palla, dall’altra vi sarà il Burnley, il quale agisce perlopiù per ripartenze.

Il pronostico:

“1X + Under 3.5” (1.40) – rischio alto

Alternative: /

Vediamo leggermente favorito il Southampton, che deve ancora del tutto convincere tra le mura amiche. I Saints sono tecnicamente più forti del Burnley, tuttavia devono ancora migliorare sotto il profilo della mentalità.

Entrambe le squadre hanno in comune l’esito “Under 3.5”, registrato dai primi in 7 delle 8 ultime gare e dai secondi da 9 gare a questa parte. Dunque, pensiamo che questo esito abbinato ad doppia chance possa essere quello giusto.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “Under 2.5”, “Under 3.5”, “X2”, “Gol Ospite”, “No Gol”

SOUTHAMPTON (10°)

IN GENERALE (10 gare)

3 V (30%), 4 P (40%), 3 S (30%)

  • 2 “X” (pareggi) nelle ultime 3 gare
  • 3 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 5 gare
  • 5 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 6
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
  • 6 “Under 2.5” nelle ultime 8 gare
  • 7 “Under 3.5” nelle ultime 8 gare
IN CASA (6 gare)

2 V (33%), 2 P (33%), 2 S (33%)

  • 3 “X2” nelle ultime 4 gare
  • 4 “Gol Ospite” nelle ultime 5 gare
  • 3 “No Gol” nelle ultime 4 gare
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • “X2” nelle ultime 11 gare in casa
  • “No Gol” nelle ultime 11 gare in casa
  • “Under 2.5” nelle ultime 10 gare in casa

BURNLEY (6°)

IN GENERALE (10 gare)

4 V (40%), 4 P (40%), 2 S (20%)

  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 8 gare
  • 7 “1X” nelle ultime 8 gare
  • 4 “No Gol” nelle ultime 5 gare
  • 8 “Under 2.5” nelle ultime 9 gare
  • 9 “Under 3.5” consecutivi
IN TRASFERTA (5 gare)

2 V (40%), 2 P (40%), 1 S (20%)

  • 4 “X2” nelle 5 gare
  • 4 “Gol Ospite” nelle 5 gare
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • 11 “Under 3.5” nelle ultime 12 gare
  • “Gol Ospite” nelle ultime 8 gare in trasferta
  • “Over 1.5” nelle ultime 8 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Southampton.
Out a centrocampo sia Pied che Lemina, Pellegrino dovrà contare dunque su Davis e il giovane Ward-Prowse. Hojberg è finalmente tornato in pianta stabile fra i convocati, il centrocampista ha disputato gli ultimi scampoli della scorsa partita con il Brighton. I giocatori in campo dovrebbero essere gli stessi di domenica scorsa.

Le parole di Pellegrino sui dubbi di formazione:  “Mario (Lemina) continua nel suo trattamento, dopo la pausa forse potrà allenarsi con la squadra. Charlie (Austin) si è allenato con il gruppo sia ieri che oggi”.

Qui Burnley.
In dubbio Wood per il Burnley, solo all’ultimo si deciderà se farlo giocare o meno. Marney è invece vicino al recupero, ancora out Walters e Heaton. In attacco Vokes potrebbe prendere il posto di Barnes, che aveva giocato l’ultima gara con il Newcastle.

Anche Dyche ha preferito concentrasi sulla probabile formazione“Chris Wood si è allenato con la prima squadra ed è stato disponibile per la squadra dopo essere mancato nella sconfitta di Newcastle per l’infortunio.”

Probabili formazioni:

Southampton (4-1-4-1): Forster; Soares, van Dijk, Hoedt, Bertrand; Romeu; Tadic, Davis, Ward-Prowse, Boufal; Gabbiadini. All. Pellegrino

Burnley (4-4-1-1): Pope; Lowton, Tarkowski, Mee, Ward; Gudmundsson, Defour, Cork, Brady; Hendrick, Vokes. All. Dyche