Arsenal - Manchester United

Sabato 2 Dicembre ore 18:30

Arsenal sugli scudi nelle ultime gare! I Gunners hanno infatti ottenuto ben 4 vittorie nelle ultime 5 partite, perdendo solo con la capolista City. Nell’ultimo turno di campionato, la squadra di Wenger ha naufragato l’Huddersfield con un perentorio 5-0. A segno Lacazette, Giroud (2), Sanchez e Ozil. La squadra è ora al 4° posto, in piena zona Champions.

United reduce dallo stesso score in campionato! I Red Devils hanno vinto infatti 4 delle ultime 5 gare, nell’ultima giornata di campionato hanno affondato 2-4 il Watford, ma quanta fatica. Infatti, in vantaggio 0-3, la squadra di Mourinho si è fatta rimontare 2-3, solo nel finale la rete di Lingard ha tranquillizzato tutti. United sempre 2° a -8 dal City.

Partita storicamente molto importante, negli anni passati più di una volta entrambe le squadre si sono ritrovate a contendersi la Premier. E poi c’è quella rivalità, ovvero quella tra Wenger e Mourinho. I due non si sono mai sopportati, e in tante occasioni si sono pizzicati in conferenza stampa.

Il pronostico:

“Under 3.5” (1.28) – rischio medio

“Under 2.5” (1.80) – rischio alto

Alternative: /

Prima di analizzare questa partita, esaminiamo gli ultimi 6 precedenti fra Mourinho e Wenger:

  • Arsenal – Manchester United 2-0 (Premier League 2016/2017, ritorno);
  • Manchester United – Arsenal 1-1 (Premier League 2016/2017, andata);
  • Chelsea – Arsenal 2-0 (Premier League 2015/2016, andata);
  • Arsenal – Chelsea 1-0 (Community Shield 2015);
  • Arsenal – Chelsea 0-0 (Premier League 2014/2015, ritorno);
  • Chelsea – Arsenal 2-0 (Premier League 2014/2015, andata);

Ecco, spiccano 5 “No Gol” e ben 6 “Under 2.5”! Caratteristica tipica di Mourinho, quella di fare catenaccio nei big match. Ci aspettiamo proprio una partita del genere da parte dello United in quel dell’Emirates Stadium, anche per via del fatto che vi saranno assenze importanti in difesa. Da parte sua l’Arsenal non avrà un attaccante come Lacazette in attacco, e dunque si affiderà o a un centravanti classico come Giroud, oppure verrà schierato Sanchez come falso nueve.

A poco servono le statistiche in partite del genere, ma anche perchè sia United che Arsenal sono in ottimi momenti di forma. Con le qualificazioni europee archiviate, pensiamo che le squadre si concentrino solo e totalmente su questo match.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “12”, “Gol Casa”, “1”

ARSENAL (4°)

IN GENERALE (14 gare)

9 V (64%), 1 P (7%), 4 S (29%)

  • 3 vittorie consecutive
  • 5 vittorie nelle ultime 6 gare
  • 4 “1” nelle ultime 5 gare
  • 9 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 13 “12” (senza pareggi) nelle 14 gare
  • 3 gare consecutive in cui non subisce goal
  • 9 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 10 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 11
  • 8 “Gol Casa” nelle ultime 9 gare
  • 5 “Over 2.5” nelle ultime 7 gare
  • 8 “Over 1.5” nelle ultime 9 gare
IN CASA (7 gare)

7 V (100%), MAI P, MAI S

  • SEMPRE “1” (vittorie)
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 5 “No Gol Ospite” nelle ultime 6 gare
  • SEMPRE “Over 1.5”
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • 13 “1” nelle ultime 16 gare
  • 23 “12” (senza pareggi) nelle ultime 24 gare
  • 39 “Gol Casa” nelle ultime 43 gare
  • 12 “1” (vittorie) consecutivi in casa
  • 24 “1X” nelle ultime 25 gare in casa
  • 19 “12” (senza pareggi) nelle ultime 20 gare in casa
  • 25 “Gol Casa” nelle ultime 26 gare in casa
  • 16 “Over 1.5” nelle ultime 17 gare in casa

MANCHESTER UNITED (2°)

IN GENERALE (14 gare)

10 V (71%), 2 P (14%), 2 S (14%)

  • 3 vittorie consecutive
  • 4 vittorie nelle ultime 5 gare
  • Solo 2 sconfitte nelle 14 gare
  • 5 “1” nelle ultime 6 gare
  • 6 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 7 “1X” nelle ultime 8 gare
  • 9 “12” (senza pareggi) nelle ultime 10 gare
  • 6 “Gol Casa” consecutivi
  • 7 “Gol Casa” nelle ultime 8 gare
IN TRASFERTA (7 gare)

3 V (43%), 2 P (29%), 2 S (29%)

  • 2 “1” (sconfitte) nelle ultime 3 gare
  • 5 “X2” nelle 7 gare
  • 5 “Gol Ospite” nelle 7 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • Solo 4 sconfitte nelle ultime 43 gare
  • 17 “X2” nelle ultime 21 gare in trasferta
SQUADRA PUNTI PG V P S GF GS DR
Manchester City 40 14 13 1 0 44 9 +35
Manchester United 32 14 10 2 2 32 8 +24
Chelsea 29 14 9 2 3 25 11 +14
Arsenal 28 14 9 1 4 28 16 +12
Liverpool 26 14 7 5 2 28 18 +10
Burnley 25 14 7 4 3 14 11 +3
Tottenham 24 14 7 3 4 22 12 +10
Watford 21 14 6 3 5 24 25 -1
Leicester 17 14 4 5 5 19 20 -1
Brighton 17 14 4 5 5 13 14 -1
Southampton 16 14 4 4 6 14 17 -3
Newcastle 15 14 4 3 7 13 19 -6
Everton 15 14 4 3 7 17 28 -11
Huddersfield Town 15 14 4 3 7 9 24 -15
Bournemouth 14 14 4 2 8 12 16 -4
Stoke City 13 14 3 4 7 16 29 -13
West Bromwich 12 14 2 6 6 12 21 -9
West Ham 10 14 2 4 8 12 30 -18
Swansea City 9 14 2 3 9 7 16 -9
Crystal Palace 9 14 2 3 9 8 25 -17

News dai campi:

Qui Arsenal.
Brutta perdita per Wenger, il tecnico francese dovrà rinunciare infatti a Lacazette in questa gara. Al suo posto, in ballottaggio uno tra Giroud e Welbeck. In dubbio Iwobi, il centrocampista deve ancora smaltire i suoi guai muscolari. Eccetto che per Lacazette, non sono previsti cambi in formazione per l’Arsenal.

Qui Manchester United.
Mourinho spera nel recupero di Matic a centrocampo, vista anche la contemporanea assenza di Fellaini. Out anche Bailly e Jones, in difesa si giocherà a 3. Mkhitaryan ha appena recuperato dal suo infortunio, difficile vederlo in campo dal 1° minuto. Solito ballottaggio in attacco tra Rashford e Martial per un posto accanto a Lukaku.

Probabili formazioni:

Arsenal (3-4-2-1): Cech; Koscielny, Mustafi, Monreal; Bellerin, Ramsey, Xhaka, Kolasinac; Ozil, Welbeck; Sanchez. All. Wenger

Manchester United (3-5-2): De Gea; Lindelof, Smalling, Rojo; Valencia, Herrera, Matic, Pogba, Ashley Young; Lukaku, Rashford. All. Mourinho