liga 1a giornata

Inter - Fiorentina

Domenica 20 Agosto ore 20:45

Gli ex Borja Valero e Vecino per ridare ordine alla squadra neroazzurra…

La nuova Inter da una parte, la nuovissima Fiorentina dall’altra. E già, si presenta così il match di San Siro tra Inter e Fiorentina. Comincia la stagione del riscatto per entrambe: i neroazzurri devono mettere da parte la travagliata annata appena passata, conclusa con un deludente 7° posto; la Fiorentina deve dimenticare l’ultimo anno targato Sousa, concluso all’8° posto.

Entrambe hanno cambiato tecnico: l’Inter ha affidato la panchina a Spalletti, la Fiorentina proprio all’ex neroazzurro Pioli. L’Inter, durante il pre-stagione, ha perso solo contro il Norimberga (2-1), vincendo poi contro il Wattens (2-1), il Lione 1-0, il Bayern 2-0, il Chelsea 2-1, il Villareal 3-1 e il Betis 1-0. La Fiorentina ha vinto contro Pistoiese (3-0), Wolfsburg (2-0) e Braunschweig (3-2), mentre ha pareggiato con Bari (1-1) e Parma (0-0). Unica sconfitta per i viola contro lo Sporting per 1-0.

L’Inter ha chiuso la scorsa stagione con il 5° miglior attacco del campionato, la Fiorentina con il 6° miglior attacco esterno.

Il pronostico:

“1X” (1.11) – rischio basso 

“1X + Over 1.5” (1.37) – rischio alto

“1” (1.53) – rischio alto

Alternative: “Gol Casa” (1.10) – rischio basso; “Icardi segna si” (2.05) – rischio altissimo

Entrambe le squadre hanno chiuso lo scorso campionato offrendo diversi “Over 2.5” e diversi “Gol”, ma nelle valutazioni non dimenticate di considerare ciò che stiamo per dirvi: entrambe sono state protagoniste di una primavera caratterizzate da “amichevoli” giocate coi musi lunghi. L’impressione è che l’Inter abbia già un proprio criterio di gioco, è un punto di partenza importante considerata l’anarchia tattica che ha considerato l’ultima stagione. L’ex Pioli invece, dovrà essere bravo a trasformare la depressione dell’ambiente nella condizione che secondo noi preferisce: la leggerezza di chi non ha nulla da perdere.

Sul piano tattico Spalletti nell’ultimo periodo ha mostrato qualche guizzo speculativo molto utile nel calcio italiano. Restano i dubbi sulla sua capacità di vincere, ma in redazione c’è l’impressione che i neroazzurri a fine stagione arriveranno tra le prime 4, se non tra le prime 3.

L’Inter di Pioli, lo scorso anno, ha perso ben 14 gare, offrendo 32 “Over 1.5” in 38 giornate. In casa i neroazzurri hanno chiuso 18 delle 19 gare disputate in “Over 1.5” e 14 in “Over 2.5”. Ben 13 sono state le gare chiuse in “Gol”.

La Fiorentina invece ha perso ben 9 delle 19 trasferte disputate lo scorso anno, chiudendone 14 in “Over 2.5”.

Lo studio statistico:
Risultato andata scorso campionato: Inter – Fiorentina 4-2
Risultato ritorno scorso campionato: Fiorentina – Inter 5-4

I FATTORI CHIAVE NELLO SCORSO CAMPIONATO

INTER (7°)

IN GENERALE (38 gare)

19 V (50%), 5 P (13%), 14 S (37%)

  • 2 vittorie consecutive
  • 6 sconfitte nelle ultime 9 gare
  • Solo 2 vittorie nelle ultime 10 gare
  • 6 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 23 “12” (senza pareggi) nelle ultime 25 gare
  • 13 gare consecutive in cui subisce goal
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 11 “Gol” nelle ultime 13 gare
  • 13 “Gol Ospite” nelle ultime 14 gare
  • 3 “Over 2.5” consecutivi
  • 11 “Over 2.5” nelle ultime 13 gare

IN CASA (19 gare)

11 V (58%), 3 P (16%), 5 S (26%)

  • 2 “2” (sconfitte) nelle ultime 3 gare
  • 4 “X2” nelle ultime 5 gare
  • 15 “12” (senza pareggi) nelle ultime 16 gare
  • 6 “Gol” nelle ultime 7 gare
  • 7 “Gol Ospite” consecutivi
  • 18 “Gol Casa” nelle 19 gare
  • 6 “Over 2.5” nelle ultime 7 gare
  • 18 “Over 1.5” nelle 19 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

I FATTORI CHIAVE NELLO SCORSO CAMPIONATO

FIORENTINA (8°)

IN GENERALE (38 gare)

16 V (42%), 12 P (32%), 10 S (26%)

  • Solo 1 vittoria nelle ultime 5 gare
  • 6 “1X” consecutivi
  • 8 “1X” nelle ultime 9 gare
  • 8 gare consecutive in cui subisce goal
  • 10 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 11
  • 4 “Gol” consecutivi
  • 7 “Gol” nelle ultime 8 gare
  • 9 “Gol Casa” consecutivi
  • 4 “Over 2.5” consecutivi
  • 7 “Over 2.5” nelle ultime 8 gare
  • 8 “Over 1.5” consecutivi

IN TRASFERTA (19 gare)

6 V (32%), 4 P (21%), 9 S (47%)

  • 2 “1” (sconfitte) nelle ultime 3 gare
  • 7 “1X” nelle ultime 8 gare
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
  • 4 “Gol Ospite” nelle ultime 5 gare
  • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

News dai campi:

Qui Inter
In casa nerazzurra c’è grande fiducia. Il pre-stagione è stato molto positivo e il nuovo ciclo inaugurato con Spalletti sembra partito sotto buoni auspici. Il mercato non ha portato grandi nomi al momento, ma gli arrivi di Skriniar, Vecino e Borja Valero sono stati mirati. In panchina l’ex Jovetic, protagonista di un’estate molto positiva.

Le parole di Spalletti alla vigilia del match riportate su Gazzettadellosport.it: “Noi dovremo essere più che bravi. La Fiorentina ha un allenatore che è una persona splendida, dall’equilibrio eccezionale. Per noi sarà una partita difficile perché i viola hanno la qualità e l’entusiasmo dei giocatori nuovi che vorranno dimostrare il meglio”.

Il tecnico, in stile contrario a quello di José Mourinho, scarica le responsabilità sulla squadra, probabilmente per liberarli da ogni scusa: “Non sono io che darò i titoli, saranno i giocatori, sono loro la nostra forza, la nostra squadra. In questi giorni sono stato chiamato in causa come elemento importante di questa squadra, di questa società. Bisogna direzionare la torcia verso i nostri calciatori, sono loro la nostra garanzia. Sento parlare di 50mila presenze a San Siro: è un tesoro importantissimo che noi non dobbiamo disperdere, ma alimentare”. 

Qui Fiorentina
Pioli dovrebbe affidarsi al 4-2-3-1. Il mercato viola non è stato esaltante, se si pensa che sono partiti Vecino, l’ex Borja Valero e Bernardeschi e, forse, anche Kalinic. Ma negli ultimi giorni Corvino sta regalando a Pioli gli uomini che servono per affrontare dignitosamente al meglio la stagione, vedi Simeone e l’ex Benassi ad esempio.

Per il match contro i neroazzurri, tra i pali ci sarà Sportiello, in difesa si dovrebbe vedere Tomovic per Gaspar. Mancano Badelj e Chiesa, quest’ultimo squalificato. Eysseric alle spalle della punta: Simeone o Babacar?

Così Pioli alla vigilia del match come riportato sul sito ufficiale della società: “Affronteremo un avversario forte, ma metteremo in campo la nostra qualità. Ci saranno insidie, ma abbiamo lavorato bene e presteremo molta attenzione. L’unico un po’ in ritardo per assimilazione di certi meccanismi è Pezzella, che ha fatto un allenamento, ma sta bene fisicamente ed è disponibile. Poi tutti possono giocare dall’inizio per affrontare l’Inter in maniera equilibrata, precisa e attenta”. 

Il tecnico ha parlato poi della stagione che è alle porte: “I pronostici piacciono di più a voi: dovremo essere ambiziosi e aver voglia di vincere ogni partita. Abbiamo cambiato tanto, con tanti giovani di talento e pieni di motivazioni e vogliosi di vestire questa maglia. Dobbiamo avere voglia di vincere, questa è la nostra mentalità. Non so gli altri, ma io sarò emozionato perché comincia una nuova avventura, la prima di campionato. Il passato è alle spalle, mi interessa soltanto inizio del campionato: c’è curiosità di vedere che risultati potremo ottenere. Degli altri mi interessa poco”. 

I precedenti tra Spalletti e Pioli

  • Inter – Roma 1-3 (Serie A 16/17)
  • Lazio – Roma 1-4 (Serie A 15/16)
  • Roma – Parma 3-0 (Serie A 06/07)
  • Parma – Roma 2-2 (Coppa Italia 06/07)
  • Roma – Parma 2-1 (Coppa Italia 06/07)
  • Parma -Roma 0-4 (Serie A 06/07)

Probabili formazioni:

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Skriniar, Dalbert; Gagliardini, Vecino; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi. All. Spalletti
Indisponibili: Santon
Squalificati:

Fiorentina (4-2-3-1): Sportiello; Mario Gaspar, Vitor Hugo, Astori, Biraghi; Sanchez, Veretout; Benassi, Eysseric, Gil Dias; Babacar. All. Pioli
Indisponibili: Saponara
Squalificati: Chiesa