liga 5a giornata

Atalanta - Crotone

Mercoledì 20 Settembre ore 20:45

I pitagorici non hanno ancora segnato in questo campionato!

Come previsto, in casa del Chievo Verona, seppur battendosi a spada tratta, l’Atalanta ha già perso i primi 2 punti post impegno di Europa League. Il Crotone invece, sabato scorso, sul terreno asciutto dello Scida, ha messo seriamente in difficoltà l’Inter. Nel prossimo turno i bergmaschi saranno ospiti della Fiorentina, mentre il Crotone ospiterà lo scontro diretto casalingo contro il Benevento.

Questo studio non può non partire da una curiosità statistica: è da febbraio che l’Atalanta non mette in fila 2 vittorie casalinghe consecutive. Intanto Gomez continua a griffare reti e assist, eppure Gasperini ha messo tutti in guardia: “Non so se quest’anno arriveremo tra le prime 9 in campionato”.

Il pronostico:

“Under 4.5” (1.10) – rischio medio

Alternativa: “1X + Under 4.5” (1.16) – rischio medio

I rapporti tra quote e rischi non mi entusiasmano.

Al contrario degli uni che sono reduci da 3 “Gol” consecutivi, gli altri sono reduci da 4 “No Gol” consecutivi. 6 “Gol Ospite” nelle ultime 7 gare in casa degli uni, 19 “Gol Casa” nelle ultime 20 gare in trasferta. L’“Under 3.5” invece, risulta costante sia da una parte che dall’altra. L'”1″ è possibile, ma a quota 1.30, non mi entusiasma. Sia il “Gol” (2.10) che la “X” (4.50) non mi sembrano così impossibili, ma non mi convincono. Questa giornata è un po’ così. Avete letto la mia recensione prepartita di Bologna – Inter?

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: /

ATALANTA (13°)

IN GENERALE (3 gare)

1 V (33%), MAI P, 2 S (67%)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 2 sconfitte nelle 3 gare
  • SEMPRE “Gol Ospite”

IN CASA (2 gare)

1 V (50%), 0 P (0%), 1 S (50%)

Nessuna statistica significativa

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • Solo 3 sconfitte nelle ultime 22 gare
  • “Under 2.5” nelle ultime 8 gare
  • “Under 3.5” nelle ultime 8 gare
  • “Gol” nelle ultime 7 gare in casa
  • “Gol Ospite” nelle ultime 7 gare in casa
  • “Under 2.5” nelle ultime 4 gare in casa

CROTONE (16°)

IN GENERALE (4 gare)

MAI V, 1 P (25%), 3 S (75%)

  • 2 sconfitte consecutive
  • 3 sconfitte nelle 4 gare
  • 4 gare consecutive senza vittorie
  • SEMPRE “No Gol”
  • 4 gare consecutive in cui non segna goal
  • SEMPRE “Under 3.5”
  • 3 “Under 2.5” consecutivi

IN TRASFERTA (1 gare)

0 V (0%), 0 P (0%), 1 S (100%)

Nessuna statistica significativa

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 37 gare in cui subisce goal nelle ultime 42
  • 5 gare in cui non segna goal nelle ultime 6
  • “12” (senza pareggi) nelle ultime 8 gare
  • “No Gol” nelle ultime 8 gare
  • 20 “Under 3.5” nelle ultime 21 gare
  • “No Gol” consecutivi in trasferta
  • “Under 3.5” consecutivi in trasferta
  • “12” (senza pareggi) nelle ultime 9 gare in trasferta
  • 19 “Gol Casa” nelle ultime 20 gare in trasferta
  • 16 “Under 3.5” nelle ultime 17 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Atalanta.
Cornelius e Gosens sono rientrati a pieno regime. Entrambi andranno in panchina. Gomez e Petagna intoccabili in avanti, affiancati da Ilicic.

Le parole dell’ex Gasperini in conferenza stampa: Il Crotone è una squadra che si schiera bene in campo. Mi aspetto una squadra coperta, chiusa che però riparte. Dovremo interpretare bene la gara, con grande determinazione e concentrazione, grande furore e grande spirito. Vediamo se giocherà da subito Gomez o no, non faccio una rotazione programmata a minuti, chi recupera invece può giocare anche 5 partite di fila”.

Poi ancora: “Chi sta meglio scenderà in campo. Tutti possono avere l’opportunità e l’interesse, se giochiamo bene sono anche più contento. Dobbiamo giocare in 22. Gollini è un ragazzo che lavora ed è importante nel gruppo. Contano i punti, non sono così sicuro che arriveremo tra i primi 9“. 

Qui Crotone.
Martella non ce la fa e Pavlovic è pronto all’esordio. Davanti il tandem Trotta-Budimir che per ora, come anticipato all’inizio della stagione, non è parso così complementare (spesso sembrano fare lo stesso tipo di gioco a venire incontro e quindi manca il Falcinelli che attacca la profondità in verticale). Anche per questo, Tumminello scalpita. Pienamente recuperato Ajeti, che aveva avuto un malore in campo contro l’Inter per il troppo caldo.

Le parole di Nicola rilasciate in conferenza stampa: “Nella mia mentalità la partita più importante è sempre la prossima. E come sempre sceglierò chi penso possa darmi qualcosa in più a livello fisico, tecnico e mentale. Sceglierò chi starà meglio. Abbiamo lavorato bene, nonostante avessimo pochi giorni a disposizione. Ma abbiamo avuto vantaggi dal nuovo centro sportivo che ci permette di impostare il lavoro senza perdere tempo”.

Il tecnico parla poi dell’Atalanta: “Ha un gioco consolidato, ha giocatori forti come Ilicic e Gomez tanto per citarne un paio, oltre a tanti giovani. Il gioco dei bergamaschi non è di difficile lettura, ma è difficile contrapporvisi. L’Atalanta ha giocatori coraggiosi e aggressivi, spesso al limite del fallo, che sanno avvolgerti sulle fasce e conquistare profondità come pochi altri: sono caratteristiche emerse nella passata stagione e nelle ultime gare”. 

Sulla partenza no della squadra: “Ho fiducia nei miei ragazzi e spero che anche loro abbiano la stessa fiducia in loro stessi. I goal? Non mi preoccupa che non siano arrivati, creiamo molto: è questione di tempo e i goal arriveranno. I numeri vanno costruiti con il lavoro e il sacrificio”. 

I precedenti tra Gasperini e Nicola

  • Atalanta – Crotone 1-0 (Serie A 16/17)
  • Crotone – Atalanta 1-3 (Serie A 16/17)

Probabili formazioni:

Atalanta (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Caldara, Palomino; Castagne, Cristante, Freuler, Hateboer; Ilicic, Gomez; Petagna. All: Gasperini.
Indisponibili: Jao Schimidt
Squalificati: –

Crotone (4-4-2): Cordaz; Sampirisi, Ceccherini, Ajeti, Pavlovic; Rohden, Barberis, Stoian; Tonev, , Stoian; Trotta, Budimir. All: Nicola.
Indisponibili: Nalini, Martella
Squalificati: –