liga 5a giornata

Cagliari - Sassuolo

Mercoledì 20 Settembre ore 20:45

In trasferta il Sassuolo è reduce da 3 “1” e 5 “Over 2.5” consecutivi

I precedenti dello scorso campionato sono stati uno più folle dell’altro, entrambi hanno offerto l'”Over 6.5″. La partita d’andata finì col risultato di 4-3 per i sardi che nonostante i battibecchi tra squadra e Rastelli, proprio in quell’occasione salvarono la panchina del loro allenatore. La partita di ritorno invece, finì clamorosamente con il risultato di 6-2 a favore dei neroverdi. Nel prossimo turno il Cagliari giocherà di nuovo in casa (contro il Chievo), mentre il Sassuolo ospiterà il derby contro il Bologna.

Attenti a questa partita, perché se da una parte Rastelli ha riconosciuto la maggiore compattezza di questo gruppo rispetto a quello degli scorsi anni, dall’altra parte Bucchi deve fare i conti con un Sassuolo forse ancora troppo marchiato Di Francesco e che l’ex allenatore del Perugia fatica a forgiare a propria immagine e somiglianza. Sfida tra attaccanti ex di lusso quella tra Pavoletti e Matri!

Il pronostico:

“1X” (1.30) – rischio medio

“Pavoletti segna si” (2.75) – rischio altissimo

Alternativa: “1X + Over 1.5” (1.63) – rischio altissimo 

Dove potrebbe nascondersi la fregatura?

Dopo una vittoria esterna alla quale non è abituato e in vista di un altro turno casalingo consecutivo, il Cagliari sarà in grado di resistere ad un possibile calo di tensione? Nella lista dei pronostici tra cui scegliere, inserirei anche l'”1X + Over 1.5″ (1.63).

Se il Cagliari è reduce da 2 vittorie con “No Gol”, il Sassuolo è reduce da 3 sconfitte con “Over 2.5”. Attenti al ritardo della “X” dei sardi che in Serie A dura da 13 turni di fila. Studiando le statistiche a misura di pronostico che durano sin dallo scorso campionato, l’“Over 1.5” risulta l’esito più frequente sia per gli uni che per gli altri.

Quanto ai marcatori, Pavoletti (2.75) e Matri (3.00) mi stuzzicano entrambi, ma preferisco l’attaccante dei sardi. Nonostante non sia ancora al top della condizione, è più probabile che giochi titolare, e poi a dirla tutta: alla rete ci è andato vicino già in diverse occasioni. Attenti ai precedenti di Sau (3.00) contro il Sassuolo; tra l’altra l’attaccante sardo in terra propria tende sempre a dare qualcosa in più sul piano della determinazione.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “1”

CAGLIARI (8°)

IN GENERALE (4 gare)

2 V (50%), MAI P, 2 S (50%)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 2 vittorie consecutive
  • 3 “1” nelle 4 gare
  • 2 gare consecutive in cui non subisce goal
  • 3 “No Gol” nelle 4 gare
  • SEMPRE “Under 3.5”

IN CASA (1 gare)

1 V (100%), 0 P (0%), 0 S (0%)

Nessuna statistica significativa

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 13 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 10 “1” nelle ultime 11 gare
  • 16 “12” (senza pareggi) nelle ultime 17 gare
  • “Over 1.5” nelle ultime 8 gare
  • “1” (vittorie) consecutivi in casa
  • “Gol Casa” consecutivi in casa

SASSUOLO (16°)

IN GENERALE (4 gare)

MAI V, 1 P (25%), 3 S (75%)

  • 3 sconfitte consecutive
  • 4 gare consecutive senza vittorie
  • 3 “Over 2.5” consecutivi

IN TRASFERTA (2 gare)

0 V (0%), 0 P (0%), 2 S (100%)

  • 2 “1” (sconfitte) consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 5 gare consecutive senza vittorie
  • “1” (sconfitte) consecutivi in trasferta
  • “Gol Casa” consecutivi in trasferta
  • “Over 2.5” consecutivi in trasferta
  • “Over 1.5” consecutivi in trasferta
  • 18 “Gol Casa” nelle ultime 20 gare in trasferta
  • 19 “Gol Ospite” nelle ultime 21 gare in trasferta
  • “Over 2.5” nelle ultime 7 gare in trasferta
  • 18 “Over 1.5” nelle ultime 20 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Cagliari.
Cragno è in dubbio per un fastidio muscolare. Differenziato per Andreolli e Gregory Van Der Wiel. Ci sarà invece l’ex Leonardo Pavoletti. In conferenza stampa Mr. Rastelli ha confermato quanto si vocifera in Sardegna da qualche settimana: “Si, è questo il gruppo più compatto degli ultimi 3 anni, e sia per caratteristiche tecniche che soprattutto per caratteristiche morali e umane. Per questo arriva la continuità”. Poi ha puntualizzato: “Guai ad abbassare la guardia“:

Qui Sassuolo.
Berardi ancora fuori. Il modulo dovrebbe essere sempre il 3-5-2, con la possibilità di uno schieramento più offensivo a 3 punte con Ragusa al posto di Adjapong. In attacco ballottaggio tra Falcinelli e l’ex Matri.

Le parole di Bucchi sulla gara: “Il Cagliari è reduce da una vittoria ed è in un buon momento. Poi ha elementi come Farias, Joao Pedro, Sau che possono spezzare gli equilibri. Si tratta di una squadra quadrata e che sa difendere bene, ripartendo rapidamente. Noi vogliamo fare punti. La Juventus? Di certo non è stato il test migliore per valutare il nostro livello di crescita, ma ci ha dato anche tante risposte, positive e negative”.

Il tecnico continua: “Ritengo che questo sistema di gioco sia il più funzionale per noi, quindi dobbiamo dargli seguito. Turn over? Qualcosa faremo, anche perché ci sono giocatori che si stanno allenando davvero bene e meritano spazio. Berardi? Non salirà sull’aereo con noi”.

Sulla conferma della fiducia da parte della società, prima una rassicurazione, poi una battuta che sembra quasi contraddittoria con quanto appena detto prima: “Questa squadra la sento mia, ma c’è bisogno di tempo. Io voglio che la mia squadra se la giochi a viso aperto con le nostre qualità contro tutti, sapendo che non possiamo fare a meno di certi aspetti, che sono quelli che voglio rivedere: lo spirito di sacrificio degli attaccanti che corrono dietro a tutti perché sono i primi a voler dare una mano alla squadra e il coraggio dei difensori nell’andare in aggressione e svuotare la nostra metà campo”.

Probabili formazioni:

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Padoin, Ceppitelli, Pisacane, Capuano; Ionita, Cigarini, Barella; Joao Pedro; Sau, Pavoletti. All: Rastelli.
Indisponibili: Van Der Wiel, Rafael, Melchiorri
Squalificati: –

Sassuolo (3-5-2): Consigli; Letschert, Cannavaro, Acerbi; Lirola, Sensi, Magnanelli, Duncan, Adjapong; Matri, Politano. All: Bucchi.
Indisponibili: Dell’Orco, Berardi
Squalificati: –