liga 6a giornata

Crotone - Benevento

Domenica 24 Settembre ore 15:00

In 10 partite complessive, le due squadre hanno totalizzato 1 solo punto

Eccole, faccia a faccia le due peggior difese di Serie A. E se le streghe sono reduci dal 10-0 subito contro Napoli e Roma, il Crotone è addirittura reduce dalla sua 1ª partita di Serie A nella quale ha concesso all’avversario più di 3 goal complessive. Entrambe sinora hanno segnato 1 solo goal e nonostante i campani abbiano sinora effettuato ben 57 tiri.

Nel prossimo turno il Crotone sarà ospite dello scontro diretto in casa della Spal, mentre il Benevento ospiterà un’altra big: l’Inter. Ma l’impressione è che questa partita non concederà chissà quali sguardi sul futuro. Si tratta di uno scontro diretto, dal leggero profumo di Serie B appunto.

Il pronostico:

“Gol Casa” (1.18) – rischio medio

“Gol” (1.79) – rischio alto

Alternative: “Under 1.5 1° Tempo” (1.35) – rischio alto; “1X” (1.23) – rischio alto

Pitagorici di poco favoriti, ma l'”1″ (1.95) non mi convince a pieno. Ma la domanda che mi pongo di fronte a questo tipo di partita è la seguente: giocheranno con la prudenza di chi ha paura di perdere oppure a viso aperto alla ricerca di una vittoria preziosissima?

Se il Crotone che allo Scida non ha ancora segnato (3 “No Gol Casa” su 3), in occasione del 5-1 infrasettimanale in casa Atalanta, ha segnato la sua 1ª rete in questo campionato, il Benevento invece, è reduce da ben 4 partite chiuse senza segnare. Partita osticissima in chiave pronostico. Al Crotone quest’anno servirà un’impresa ancora più difficile perché 1) ha perso Falcinelli; 2) è più rispettato dagli avversari; 3) non è detto che quest’anno ci sia un altro Empoli.

Di fronte un Benevento a mio avviso e come preannunciato alla vigilia della 1ª giornata, un tantinello troppo sognatore. Questa squadra è partita sognando, ma ad occhi chiusi e non con i piedi per terra.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “No Gol”, “2”

CROTONE (19°)

IN GENERALE (5 gare)

MAI V, 1 P (20%), 4 S (80%)

  • 3 sconfitte consecutive
  • 4 sconfitte nelle 5 gare
  • 5 gare consecutive senza vittorie
  • 4 gare in cui non segna goal nelle 5
  • 4 “No Gol” nelle 5 gare
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare

IN CASA (3 gare)

MAI V, 1 P (33%), 2 S (67%)

  • SEMPRE “X2”
  • 2 “2” (sconfitte) nelle 3 gare
  • SEMPRE “No Gol Casa”
  • SEMPRE “Under 3.5”

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • Solo 1 vittoria nelle ultime 7 gare
  • 38 gare in cui subisce goal nelle ultime 43
  • “12” (senza pareggi) nelle ultime 9 gare
  • 20 “Under 3.5” nelle ultime 22 gare
  • 14 “Gol Ospite” nelle ultime 17 gare in casa
  • “No Gol Casa” nelle ultime 4 gare in casa
  • “No Gol” nelle ultime 5 gare in casa
  • 11 “Under 3.5” nelle ultime 12 gare in casa

BENEVENTO (20°)

IN GENERALE (5 gare)

MAI V, MAI P, 5 S (100%)

  • SEMPRE sconfitte
  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 3 “2” nelle ultime 4 gare
  • 5 gare consecutive in cui subisce goal
  • 4 gare consecutive in cui non segna goal
  • 4 “No Gol” consecutivi

IN TRASFERTA (2 gare)

0 V (0%), 0 P (0%), 2 S (100%)

  • 2 “1” (sconfitte) consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • sconfitte nelle ultime 6 gare
  • “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 9 gare in cui subisce goal nelle ultime 10
  • “12” (senza pareggi) nelle ultime 10 gare
  • “No Gol” nelle ultime 6 gare
  • “Over 2.5” nelle ultime 7 gare
  • “Over 2.5” consecutivi in trasferta
  • “1” (sconfitte) nelle ultime 7 gare in trasferta
  • 10 “12” (senza pareggi) nelle ultime 11 gare in trasferta
  • “Gol Casa” nelle ultime 10 gare in trasferta
  • “Gol Ospite” nelle ultime 5 gare in trasferta
  • “Over 2.5” nelle ultime 5 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Crotone.
Tra gli assenti sia Budimir che Tonev! In conferenza stampa Mr. Nicola ha suonato la carica: Cadere serve a rialzarsi più forti“. Dobbiamo fare la partita con la nostra mentalità, con la compattezza e quel lavoro di squadra che è la nostra forza e che non abbiamo avuto a Bergamo. Io domenica mi aspetto il Crotone che conosco e che giochi come sa fare, non quello che a Bergamo mi ha fatto incavolare perché non ha usato le sue armi per far male all’Atalanta”.

Sulla probabile formazione: “Vedremo chi potrà sostituire Tonev. Non tutti sono ancora pronti per il campionato di A e per entrare negli schemi del nostro gioco, ma stiamo crescendo. Tumminello è giovane, ma ha qualità”.

Qui Benevento.
Al termine del match è andato in scena un summit tra il direttore sportivo Di Somma, il presidente Vigorito e l’allenatore Baroni. Risultato: Baroni confermato. Ancora tante le assenze tra le fila delle steghe. Tra l’altro Baroni dovrà rinunciare ad alcuni dei calciatori più sbarazzini come D’Alessandro e Ciciretti. L’allenatore dei campani in teoria comunque a rischio esonero dopo il 10 a 0 totalizzato contro Napoli e Roma: “All’inizio siamo stati attenti e abbiamo concesso poco alla Roma, creando anche qualche occasione. Dopo il goal siamo calati, ci è tornata in testa qualche paura e questo non deve accadere. Hanno pesato le assenze, anche se non voglio trovare alibi. I goal che abbiamo preso sono anche frutto di giocate dei campioni della Roma, come per esempio Kolarov”.

Su questo scontro diretto: “Un gara difficile, ma alla nostra portata. È una partita determinante per il nostro campionato, dobbiamo farci trovare pronti. I fischi? Ci possono anche stare, non si vive di ricordi. Accettiamo le critiche e andiamo avanti”.

Probabili formazioni:

Crotone (4-4-2): Cordaz; Sampirisi, Ceccherini, Ajeti, Pavlovic; Rohden, Mandragora, Barberis, Stoian; Tumminello, Trotta. All. Nicola
Squalificati: /
Indisponibili: Tonev, Budimir

Benevento (4-4-2): Belec; Letizia, Venuti, Costa, Di Chiara; Parigini, Cataldi, Memushaj, Lazaar; Armenteros, Coda. All. Baroni
Squalificati: /
Indisponibili: Ciciretti, Antei, Djimsiti, Lucioni, Iemmello, D’Alessandro