liga 5a giornata

Lazio - Napoli

Mercoledì 20 Settembre ore 20:45

La Lazio avrà la forza per riscrivere la storia recente?

I precedenti dicono 3 “No Gol Casa” e ben 4 “2” consecutivi all’Olimpico. Ed infatti, il Napoli è uscito imbattuto da ben 9 degli ultimi 10 precedenti complessivi contro la Lazio. Da una parte Parolo (4 reti in Serie A contro i partenopei) e Immobile (1 sola rete in 6 precedenti contro gli azzurri), dall’altra questo Mertens, che nonostante qualche critica ed un leggero calo, ha approfittato del facile derby con il Benevento per confermarsi il capocannoniere della Serie A dell’anno solare 2017.

Nel prossimo turno, impegno in trasferta per entrambe le squadre: la Lazio giocherà domenica in casa dell’Hellas Verona, mentre il Napoli giocherà sabato in casa della Spal.

Il pronostico:

“Gol” (1.43) – rischio alto

“X” (3.40) – rischio altissimo

Alternative: /

Gara da tripla, non vedo pronostici un minimo rassicuranti per Lazio – Napoli!

“X2” (1.28) e “2” (2.05) sono quotati poco e quindi non mi convincono. Lo stesso discorso vale per l'”Over 1.5″ (1.12). La Lazio può contare su un gruppo compatto, difficile da scardinare, fatiche da calendario fitto permettendo.

Detto questo, senza alcun dubbio si tratta della partitissima di questo turno infrasettimanale. 10 punti per gli uni e 12 punti su 12 per gli altri, entrambi sono imbattuti. Attenti ai precedenti, meritano considerazione anche le statistiche esterne del Napoli che in trasferta, da qualche mese a questa parte, sta offrendo “2” ed “Over 2.5” a bizzeffe. In Serie A gli azzurri non solo sono reduci da 9 vittorie consecutive, ma hanno perso solo 1 degli ultimi 31 incontri nel massimo campionato. La Lazio, dal canto suo, è reduce da 3 “Over 2.5” consecutivi.

Faccia a faccia due tipi di integralismi opposti. Inzaghi sembra non volersi separare dalle sue strategie speculative e contropiediste che però, hanno già portato un titolone in casa biancoceleste. Al contrario Sarri, non vuole separarsi dai suoi schemi, dalla sua zona. Il limite delle due squadre? La Lazio deve giocare sempre con la tensione massima (e con gli impegni ravvicinati non è facile), il Napoli a volte, specie nelle partite decisive, si dimostra incapace di superare ostacoli tattici ed emotivi più o meno imprevisti, ma pressoché tipici delle partite che ti conducono ai tituli. Finora zero per questo applauditissimo Napoli Sarriano.

I padroni di casa vorranno riscattare lo 0-3 casalingo dello scorso campionato riscattato solo in parte con l’1-1 conquistato al San Paolo nella partita d’andata. Pronostico difficile, specie con questo calendario fitto che qualche calo potrà portarlo.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: /

LAZIO (6°)

IN GENERALE (3 gare)

2 V (67%), 1 P (33%), MAI S

  • 2 vittorie consecutive
  • 3 gare consecutive senza sconfitte

IN CASA (2 gare)

1 V (50%), 1 P (50%), 0 S (0%)

Nessuna statistica significativa

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

NAPOLI (1°)

IN GENERALE (4 gare)

4 V (100%), MAI P, MAI S

  • SEMPRE vittorie
  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 2 gare consecutive in cui non subisce goal
  • SEMPRE “Over 2.5”

IN TRASFERTA (2 gare)

2 V (100%), 0 P (0%), 0 S (0%)

  • 2 “2” (vittorie) consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • vittorie consecutive
  • 16 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 31 gare
  • 16 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 34 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 35
  • “12” (senza pareggi) consecutivie
  • “Over 2.5” consecutivi
  • 34 “Over 1.5” nelle ultime 35 gare
  • “2” (vittorie) consecutivi in trasferta
  • 15 “X2” consecutivi in trasferta
  • 17 “Gol Ospite” consecutivi in trasferta
  • “Over 2.5” consecutivi in trasferta
  • 11 “2” (vittorie) nelle ultime 12 gare in trasferta
  • 16 “Over 2.5” nelle ultime 17 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Lazio.
Parolo rientra dalla squalifica e si riprende il suo posto in campo. Murgia in panchina. Nani si è allenato in gruppo ed è convocato. Non preoccupa de Vrij.

Le parole di Inzaghi: “Affrontare il Napoli non è la cosa più semplice, ma le partite bisogna giocarle tutte. Sicuramente avremo davanti una grande squadra. Dovremo fare un’ottima partita, coraggiosa, con spirito di gruppo. Anche a Genova si è vista una grandissima Lazio per 60 minuti, una delle mie migliori. Poi un episodio sfortunato ha determinato il goal subito e abbiamo abbassato la tensione, e quando succede questo, diventiamo una squadra normalissima”. Poi l’allenatore biancoeleste ha confermato quanto da noi scritto prima di Genoa – Lazio: “Per rimanere a certi livelli non ci possiamo permettere dei cali di tensione”.

Poi ancora: “De Vrij aveva un problemino a fine 1° tempo con il Genoa, non ha chiesto il cambio, ma con il giallo avrebbe rischiato troppo e quindi ho optato per la sostituzione. C’è comunque ottimismo. Nani ieri ha fatto il primo allenamento con la squadra, si è allenato bene”.

Qui Napoli.
Sono 24 i convocati per il match dell’Olimpico: c’è anche Tonelli. Niente turnover per Maurizio Sarri che contro la Lazio schiera la formazione dei “titolarissimi” dal primo minuto.

I precedenti tra Inzaghi e Sarri

  1. Lazio – Napoli 0-3 (Serie A 16/17)
  2. Napoli – Lazio 1-1 (Serie A 16/17)

Probabili formazioni:

Lazio (3-4-2-1): Strakosha; Bastos, De Vrij, Radu; Basta, Parolo, Lucas Leiva, Lulic; Luis Milinkovic-Savic, Alberto; Immobile. All: Inzaghi.
Indisponibili: Felipe Anderson, Wallace
Squalificati: –

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All: Sarri.
Indisponibili:
Squalificati: –