liga 4a giornata

Milan - Udinese

Domenica 17 Settembre ore 15:00

La “X” in casa Milan ritarda da 11 partite. Proseguono entrambe le serie in corso?

Dopo la disfatta dell’Olimpico, il Milan si è accontentato di strapazzare l’Austria Vienna e di regalarci l’EN PLEIN TOTALE dei pronostici sulle italiane alla 1ª giornata di Champions ed Europa League. Ti piace vincere facile caro Diavolo? A gente come André Silva e Calhanoglu, ancora lontanissimi dal rendersi conto di cosa significhi giocare in Italia, si! Ma Montella sa benissimo che Bonucci ha ragione, e già prova a prendere esempio dal suo capitano per cercare di correggere il suo più grande difetto: la mancanza di cattiveria agonistica.

Ecco il punto: vedremo e se si, quando, un Milan con il carattere di Bonucci? Intanto a San Siro arriva un’Udinese spicciola, guidata però da uno che di gare da ex se ne intende: Maxi Lopez. Ah, a proposito di attaccanti: Kalinic non ha mai segnato contro i friulani, mentre Bonaventura ha firmato 2 reti e 1 assist negli ultimi 3 precedenti.

Nel prossimo turno il Milan giocherà di nuovo in casa (contro la Spal), mentre l’Udinese ospiterà il Torino di Belotti, Mihajlovc e Niang! Buono studio!

Il pronostico:

“1” (1.35) – rischio alto

Alternative: /

E già, nonostante questo Diavolo abbia ancora la faccia dello sbarbatello immaturo, viziato e figlio di papà, secondo me, potrebbero proseguire entrambe le serie in corso: sia quella di “12” casalinghi dei rossoneri, e sia quella di “1” esterni di Maxi Lopez e compagni.

Sempre “Over 2.5” nelle prime 3 partite del Milan, 2 “Over 2.5” nelle prime 3 partite di un’Udinese, che nonostante la superiorità numerica, ha sofferto tantissimo per arrivare al 90° col risultato di 1-0 sul Genoa.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “12”

MILAN (6°)

IN GENERALE (3 gare)

2 V (67%), MAI P, 1 S (33%)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 2 vittorie nelle 3 gare
  • SEMPRE “Gol Ospite”
  • SEMPRE “Over 2.5”

IN CASA (1 gare)

1 V (100%), 0 P (0%), 0 S (0%)

Nessuna statistica significativa

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 19 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • “Over 2.5” consecutivi
  • 12 “Over 1.5” consecutivi
  • 11 “12” (senza pareggi) consecutivi in casa
  • “Gol Casa” consecutivi in casa
  • “Over 2.5” consecutivi in casa
  • “1” (vittorie) nelle ultime 8 gare in casa
  • “Gol” nelle ultime 4 gare in casa
  • “Over 2.5” nelle ultime 8 gare in casa

UDINESE (10°)

IN GENERALE (3 gare)

1 V (33%), MAI P, 2 S (67%)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 2 sconfitte nelle 3 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”

IN TRASFERTA (1 gare)

0 V (0%), 0 P (0%), 1 S (100%)

Nessuna statistica significativa

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • sconfitte nelle ultime 4 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 8 gare
  • 18 “Gol Casa” consecutivi
  • “Gol” nelle ultime 5 gare
  • “Over 2.5” nelle ultime 4 gare
  • “1” (sconfitte) consecutivi in trasferta
  • “1X” consecutivi in trasferta
  • 11 “1X” nelle ultime 12 gare in trasferta
  • “Gol Casa” consecutivi in trasferta
  • “12” (senza pareggi) nelle ultime 9 gare in trasferta
  • “Over 2.5” nelle ultime 7 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Milan.
In panchina l’ex Zapata, confermato il 3-5-2 nonostante l’assenza di Conti che sarà sostituito da Abate, meno concreto, più tatticamente ignorante, ma comunque molto legato ai colori rossoneri. In mediana potrebbe essere confermato Calhanoglu. Il suo piede è di quelli che fanno sognare, ma per ora, competenze tattiche e carattere lasciano molto molto a desiderare. Questione di tempo e Bonaventura riprenderà il suo posto nell’11 titolare.

In conferenza stampa, Montella si è ispirato alle parole dichiarate da Bonucci dopo il poker subito all’Olimpico. L’Aereoplanino sta imparando a fare l’allenatore? Intanto: “Mi auguro che la sconfitta contro la Lazio ci rimanga addosso per un po’, perché ci vuole quella fame necessaria anche per vincere queste partite sporche. Le sconfitte possono essere salutari se riprendi nella maniera giusta”.

Sull’Udinese: “I k.o. con i friulani dell’anno scorso? Queste partite si vincono solo se si è affamati. Voglio una squadra rabbiosa, la verità su chi siamo verrà fuori nel giro di un mese. Non possiamo accontentarci di una grande vittoria, abbiamo bisogno di portare il Milan in alto. C’è il percorso tecnico-tattico e quello mentale. A volte si vince con la tecnica, a volte spero di vincere in maniera sporca, con la fame e l’agonismo.

Sulla formazione: “La formazione non l’ho provata. Cutrone è stato dimenticato da alcuni di voi, ma ci aiuterà ancora molto. Le scelte verranno fatte di volta in volta. Suso? Non ci saranno problemi, è un giocatore importante, è sempre stato risolutivo, può giocare nel 3-5-2, nel 3-4-2-1. Anche quest’anno sarà importante, la turnazione ci sarà, ma non è una cosa negativa. André Silva? Ha potenzialità evidenti di calciatore importante, gli auguro di diventare uno degli attaccanti più forti d’Europa. Deve essere più cinico, ma giovedì lo ha dimostrato”.

Qui Udinese.
Titolare l’ex Maxi Lopez. Il modulo? 4-4-2 o 4-1-4-1, Lasagna in ogni caso dovrebbe partire nell’11 titolare. Mr. Del Neri che nelle scorse settimane aveva denunciato i problemi di spogliatoio post mercato: “Loro hanno investito molto, ci sono giocatori importanti. Il Milan può cambiare faccia con diversi giocatori, tutti di livello. Partita difficile sul campo, ma ci sono stati dei miglioramenti. Conto sul nostro modo di stare in campo e sull’entusiasmo. Dovremo essere perfetti per fare punti contro il Milan. Dovremo giocare da squadra, senza perdere le energie correndo dietro a loro. Stiamo cominciando un altro campionato, vogliamo oliare bene i meccanismi per una conoscenza fra i giocatori”.

I precedenti tra Montella e Delneri

  • Udinese – Milan 2-1 (Serie A 16/17)
  • Verona – Sampdoria 0-3 (Serie A 15/16)
  • Genoa – Fiorentina 0-1 (Serie A 12/13)
  • Roma – Juventus 0-2 (Serie A 10/11)

Probabili formazioni:

Milan (3-5-2): Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Abate, Kessie, Biglia, Calhanoglu, Ricardo Rodriguez; Suso, Silva. All. Montella
Indisponibili: Conti
Squalificati: /

Udinese (4-1-4-1): Scuffet; Larsen, Danilo, Nuytinck, Samir; Behrami; De Paul, Barak, Jankto, Lasagna; Maxi Lopez. All. Delneri
Indisponibili: Widmer, Perica
Squalificati: Pezzella