liga 11a giornata

Napoli - Sassuolo

Domenica 29 Ottobre ore 15:00

Cucchi deluso, arrabbiato e alle prese con molte assenze!

Partiamo da una domanda: il Napoli si lascerà distrarre dall’imminente impegno di Champions al San Paolo contro il Manchester City? Intanto però, in casa azzurra arriva un Sassuolo più che deluso, quasi appagato dalle stagioni scorse. Bucchi ha sbottato, e intanto, Mertens e compagni, sanno benissimo di aver chiuso entrambi i precedenti dello scorso campionato con “X + Gol”.

In campionato il Napoli non arriva a 4 “No Gol Ospite” casalinghi consecutivi da marzo 2011, dall’altra parte il Sassuolo ha chiuso 5 partite su 10 senza segnare. Per i più curiosi: il Napoli è la squadra che ha recuperato più punti (12) da situazioni di svantaggio in questo campionato – solo il Genoa (8) ne ha invece persi più del Sassuolo (6) quando si è trovato sopra nel punteggio.

Il pronostico:

“1” (1.13) – rischio basso

Alternative: /

Tra psicologia e statistica partenopee…

Questa cosa che il Napoli quest’anno debba spesso necessariamente passare in svantaggio per poi recuperare, a me non piace. Non è sinonimo di personalità, né di consapevolezza dei propri mezzi. Le rimonte alla lunga sfiancano, e soprattutto non sempre sono così facilmente possibili. Quando incontri le big che fai? Perdi a Manchester principalmente perché nel 1° tempo te la sei fatta sotto.

Fatto sta che aldilà di un quadro statistico poco chiaro e aldilà del fatto che il Sassuolo, così come molte squadre mediocri, si esprime meglio in trasferta che in casa, il Napoli è superiore a questo Sassuolo insipido, e che finora ha galleggiato sulla insufficienza delle squadre che lo seguono in classifica. Gli “Over” sono sotto quotati, il “No Gol” (1.65) è pagato poco se si tiene conto dei 4 “Gol Ospite” esterni offerti dai neroverdi in 5 trasferte. Una rete di uno tra Mertens (1.60) e Insigne (2.25)? Le quote non invogliano mica poi così tanto.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “12”, “1”

NAPOLI (1°)

IN GENERALE (10 gare)

9 V (90%), 1 P (10%), MAI S

  • 9 vittorie nelle 10 gare
  • 10 gare consecutive senza sconfitte
  • 9 “12” (senza pareggi) nelle 10 gare
  • 3 gare in cui non subisce goal nelle ultime 4
  • 8 “Over 2.5” nelle 10 gare
IN CASA (4 gare)

3 V (75%), 1 P (25%), MAI S

  • SEMPRE “1X”
  • 3 “1” (vittorie) nelle 4 gare
  • 3 “No Gol Ospite” consecutivi
  • 3 “Over 2.5” nelle 4 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • 22 gare consecutive senza sconfitte
  • 14 vittorie nelle ultime 15 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 37 gare
  • 21 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 22
  • 14 “12” (senza pareggi) nelle ultime 15 gare
  • 12 “Over 2.5” nelle ultime 14 gare
  • 38 “Over 1.5” nelle ultime 41 gare
  • “1X” consecutivi in casa
  • “1” (vittorie) nelle ultime 7 gare in casa
  • 18 “1X” nelle ultime 19 gare in casa
  • 21 “Gol Casa” nelle ultime 23 gare in casa
  • “Over 2.5” nelle ultime 7 gare in casa
  • 22 “Over 1.5” nelle ultime 23 gare in casa

SASSUOLO (15°)

IN GENERALE (10 gare)

2 V (20%), 2 P (20%), 6 S (60%)

  • 6 sconfitte nelle ultime 9 gare
  • Solo 2 vittorie nelle 10 gare
  • 5 “2” nelle ultime 7 gare
  • 8 “12” (senza pareggi) nelle ultime 9 gare
  • 7 “Gol Ospite” nelle ultime 8 gare
  • 3 “No Gol” consecutivi
  • 5 “No Gol” nelle ultime 6 gare
  • 3 “Under 2.5” consecutivi
  • 5 “Under 2.5” nelle ultime 6 gare
IN TRASFERTA (5 gare)

2 V (40%), MAI P, 3 S (60%)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 2 “2” (vittorie) nelle ultime 3 gare
  • 3 “1” (sconfitte) nelle 5 gare
  • 4 “Gol Ospite” consecutivi
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • “12” (senza pareggi) consecutivi in trasferta
  • “1” (sconfitte) nelle ultime 6 gare in trasferta
  • “12” (senza pareggi) nelle ultime 10 gare in trasferta
  • 18 “Gol” nelle ultime 23 gare in trasferta
  • 22 “Gol Ospite” nelle ultime 24 gare in trasferta
  • “Over 2.5” nelle ultime 8 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Napoli.
Ancora silenzio stampa per Sarri che potrebbe optare per un leggero turn over che comunque difficilmente interesserebbe l’attacco, oppure schierare la miglior formazione possibile. In effetti, il dictat di De Laurentiis è stato già chiaro alla vigilia di Manchester City – Napoli: “Concentriamoci sul campionato”. Davanti alla difesa dovrebbe tornare l’ex Jorginho al posto di Diawara, che lancio per Mertens martedì. A proposito: Aaaaah come gioca Mertens, se solo qualcuno lo aiutasse a tirar fuori veramente tutta tutta la fame che ha ancora repressa!

Qui Sassuolo.
Diverse assenze
tra le fila dei neroverdi. Indisponibile anche lo scialbo Berardi dell’ultimo biennio. Intanto Bucchi continua a rispondere alle voci sul suo possibile rischio esonero, sottolineando che sente la fiducia della società. Ma poi, ha lasciato intendere che la squadra non è unita.

Ecco le parole del tecnico neroverde prima della partita: “Dobbiamo essere squadra e avere le giuste motivazioni, sappiamo che ci sarà da soffrire, ma abbiamo le qualità per metterli in difficoltà. Sicuramente partiranno forte per mettere la gara sul binario a loro più congeniale, anche magari per gestire e dosare le forze in funzione del loro successivo impegno di Champions. Loro sono fortissimi. ma questa consapevolezza non deve portarci a una resa in partenza, non dobbiamo scendere in campo con la voglia di limitare i danni e sperare che le cose vadano bene, anzi dovremo utilizzare la loro forza come ulteriore stimolo”.

Bucchi arrabbiato e deluso: Dobbiamo avere più entusiasmo e un atteggiamento sbarazzino giocando a viso aperto pur con equilibrio, non restare a guardare augurandosi che le cose si mettano bene. Non vogliamo stravolgere il nostro gioco in funzione dell’avversario. Chiaramente è un momento particolare, diversi giocatori non sono a disposizione, ma questo non deve diventare una scusante. Chi fa parte di questa rosa ha le caratteristiche per giocare in Serie A e lo deve dimostrare. Il periodo di reciproca conoscenza è finito: ora ho spiegato chiaramente cosa voglio ai miei giocatori e, ripeto, sarò intransigente su questo aspetto. Chi non ne ha la consapevolezza starà fuori.

Probabili formazioni:

Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri
INDISPONIBILI: Milik
SQUALIFICATI: nessuno

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Acerbi, Peluso, Gazzola; Missiroli, Magnanelli, Biondini; Ragusa, Matri, Politano. All. Bucchi
INDISPONIBILI: Dell’Orco, Letschert, Frattesi, Adjapong, Goldaniga, Duncan. Berardi
SQUALIFICATI: nessuno