liga 11a giornata

Torino - Cagliari

Domenica 29 Ottobre ore 20:45

Il risultato dipenderà molto dal rapporto tra Mihajlovic e lo spogliatoio

Avete presente quelli sport che vi fanno senso, in cui il contatto fisico, il duello, sono addirittura vietati? Avete presente la pallavolo? Ho scoperto che fosse uno sport e non solo un “gioco da pasquetta” solo al secondo liceo. In quel momento ho capito che il calcio non è uno sport come tutti gli altri. Bene, anzi: male!

Ecco, l’imborghesimento in corso del calcio, piano piano più lontano dal popolo e più vicino all’alta borghesia, sta portando nel giro raccomandati su raccomandati… Il risultato? Da qualche anno a questa parte, basta essere un Ljajic svogliato qualsiasi, per essere certo del posto da insostituibile. Tanto la concorrenza è fatta da raccomandati che a parte i primi anni di euforia, non essendo abituati a farsi da sé, nel corso della carriera non sono in grado di dare quel qualcosa in più che per fortuna il popolo ancora pretende dai calciatori.

E come preannunciato più volte già lo scorso anno, Mihajlovic a rischio esonero non è altro che la conseguenza di questo andazzo. Sinisa GIUSTAMENTE non si è adattato a questi ragazzetti! I suoi valori, e il suo onore gli impediscono di capire che più li frusta e probabilmente peggio è. È come rovesciare una bottiglia vuota, e scuoterla disperatamente per farne uscire qualcosa. Nella maggior parte di questi giocatori (mica son calciatori!), acqua e spirito, non ci sono. O ci sono ogni tanto. E questo, ad uomo di passione come Mihajloivc fa male, e a dirla tutta, fa male anche a me, che per strada, a 8 anni, mettevo sull’asfalto molto più veleno e scivolate di chissà quanti giocatori attualmente professionisti…

Il pronostico:

“1X” (1.16) – rischio medio

Alternative: /

Sempre “Gol” negli ultimi 7 precedenti tra le due squadre

GARA DA EVITARE!!! Il Toro è in crisi, e io le partite in cui c’è un allenatore a rischio esonero, solitamente preferisco non giocarle. Il “Gol Casa” non è quotato, l'”1″ è quotato 1.65. Non è impossibile dato che i granata sanno che nel prossimo turno saranno ospiti dell’Inter, ma per principio, non lo gioco. L'”1-0″ non mi stupirebbe, ma ripeto: non gioco.

Attenzione, il Torino ha vinto ben 4 degli ultimi 5 precedenti di Serie A, ma ha subito ben 8 “X2” nelle ultime 10 partite all’Olimpico; 4 “1” invece nelle prime 5 trasferte per il Cagliari (anche se in casa di Juventus, Milan, Napoli e Lazio), il cui maxi ritardo della “X” dura da 19 partite consecutive di Serie A. Sia gli “Over 1.5” che gli “Over 2.5” risultano molto frequenti sia in casa degli uni che nelle trasferte degli altri.

Quanto ai marcatori, contro il rispettivo avversario di giornata spiccano precedenti interessanti sia per Pavoletti, che per Ljajic e Iago Falque. Questi ultimi due, specie il serbo, sembrano abbonati ad alti e bassi, estemporanei, ma non affidabili. Magari, se loro due sono tra quelli che vogliono bene a Mihajlovic, la buttano pure dentro.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “Over 2.5”

TORINO (12°)

IN GENERALE (10 gare)

3 V (30%), 4 P (40%), 3 S (30%)

  • 2 sconfitte consecutive
  • 5 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 7 gare
  • 7 gare consecutive in cui subisce goal
  • 2 gare consecutive in cui non segna goal
  • 6 “Over 2.5” nelle ultime 7 gare
IN CASA (4 gare)

1 V (25%), 2 P (50%), 1 S (25%)

  • 2 “X” (pareggi) nelle ultime 3 gare
  • 3 “X2” consecutivi
  • 3 “Gol Ospite” consecutivi
  • 3 “Over 2.5” nelle 4 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • 27 gare in cui subisce goal nelle ultime 29
  • 27 “Over 1.5” nelle ultime 29 gare
  • “X2” nelle ultime 10 gare in casa
  • 17 “Gol” nelle ultime 21 gare in casa
  • 19 “Gol Casa” nelle ultime 21 gare in casa
  • 13 “Gol Ospite” nelle ultime 14 gare in casa
  • “Over 2.5” nelle ultime 6 gare in casa
  • 13 “Over 1.5” nelle ultime 14 gare in casa

CAGLIARI (13°)

IN GENERALE (10 gare)

3 V (30%), MAI P, 7 S (70%)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 5 sconfitte nelle ultime 6 gare
  • 3 “1” nelle ultime 4 gare
  • 6 gare consecutive in cui subisce goal
  • 6 “No Gol” nelle ultime 8 gare
  • 4 “Over 2.5” consecutivi
  • 9 “Under 3.5” nelle 10 gare
IN TRASFERTA (5 gare)

1 V (20%), MAI P, 4 S (80%)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 2 “1” (sconfitte) consecutivi
  • 4 “1” (sconfitte) nelle 5 gare
  • 3 “No Gol” consecutivi
  • 4 “No Gol” nelle 5 gare
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • SEMPRE “Under 3.5”
  • 4 “Over 2.5” nelle 5 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • 19 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 39 gare in cui subisce goal nelle ultime 44
  • 22 “12” (senza pareggi) nelle ultime 23 gare
  • 10 “Under 3.5” nelle ultime 11 gare
  • 11 “12” (senza pareggi) consecutivi in trasferta
  • “Over 1.5” consecutivi in trasferta
  • “1” (sconfitte) nelle ultime 8 gare in trasferta
  • 15 “12” (senza pareggi) nelle ultime 16 gare in trasferta
  • 23 “Gol Casa” nelle ultime 24 gare in trasferta
  • “Over 2.5” nelle ultime 9 gare in trasferta
  • 12 “Over 1.5” nelle ultime 13 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Torino.
Tra le assenze, spicca quella di Rincon, sostituito comunque da Acquah, uno di quei calciatori che a questo Torino delle chiacchiere può far davvero comodo, come già sottolineato in passato dallo stesso Mihajlovic. Intanto nell’11 titolare rientra Belotti, non si sa in quale condizione, ma ci sarà sicuramente. Sinisa prima della partita: “Su Belotti decido domani. Ma col Cagliari dobbiamo vincere. Voglio 11 assatanati.

Altra accusa alla squadra prima di parlare del rischio esonero e della possibilità di qualche cambio in formazione: Senza fame non si portano a casa punti. “Abbiamo pensato di essere più forti dell’anno scorso e che il goal sarebbe prima o poi arrivato, ma non è così. Tu puoi essere più bravo tecnicamente, ma se non metti in campo la giusta rabbia, non vinci. Ero convinto che dopo l’anno scorso i ragazzi lo avessero capito. Mi sbagliavo. Confronto con la squadra? In realtà io parlavo e loro stavano zitti”.

Qui Cagliari.
Probabile 3-5-1-1 con Jao Pedro alle spalle dell’unica punta Farias e Pavoletti in panchina. Mr. Lopez: “Voglio vedere lo stesso approccio e la stessa mentalità messa in campo contro la Lazio”3-0 però il risultato ottenuto dai sardi all’Olimpico.

Il tecnico dei sardi dopo il sofferto successo casalingo contro il Benevento: “Questa vittoria ci ha lasciato tanta adrenalina e carica. Era una partita da vincere non solo per la nostra situazione in classifica, ed è stato importante come è arrivata. Un segnale, si è visto che i ragazzi ci credevano ancora, volevano andare a vincere”.

Sugli aspetti sui quali bisogna lavorare: “Ci siamo abbassati troppo, sia centralmente che lateralmente. Dalle fasce sono arrivati i cross da parte del Benevento. Dobbiamo migliorare anche in fase di possesso, questa squadra ha le caratteristiche giuste per gestire bene. Non abbiamo avuto molto tempo per recuperare le energie, pensiamo a lavorare sul campo perché questa squadra ha bisogno di acquisire forza mentale.

I precedenti tra Mihajlovic e Diego Lopez

  • Torino – Palermo 3-1 (Serie A 16/17)
  • Sampdoria – Cagliari 1-0 (13/14)

Probabili formazioni:

Torino (4-2-3-1): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Moretti, Molinaro; Acquah, Baselli; Iago Falque, Ljajic, Boye; Niang. All. Mihajlovic
INDISPONIBILI: Obi, Lyanco, Ansaldi
SQUALIFICATI: Barreca, Rincon

Cagliari (3-5-2): Rafael; Ceppitelli, Romagna, Capuano; Faragò, Cigarini, Barella, Ionita, Padoin; Joao Pedro, Farias. All. Lopez
INDISPONIBILI: Cragno, Cossu, Pisacane, Deiola
SQUALIFICATI: nessuno