liga 8a giornata

Verona - Benevento

Lunedì 16 Ottobre ore 20:45

5 “No Gol” nelle ultime 6 partite di entrambe, ma…

Se il Verona non ha ancora vinto (3 pareggi in 7 partite), il Benevento non ha ancora conquistato il suo 1° storico punto in Serie A. Tra le statistiche evidenziate da Eurosport, ne spiccano due: 1) tutti i 3 goal segnati finora dal Verona sono arrivati nei 10 minuti finali di partita, entrambe le reti del Benevento nel 1° tempo; 2) la squadra di Pecchia ha intercettato finora 119 palloni in questo campionato, più di ogni altra squadra.

Nelle prime 4 partite casalinghe il Verona ha segnato 1 sola rete, 1 sola rete in 3 trasferte in vece per il Benevento. Nel prossimo turno i veneti saranno ospiti del derby con il Chievo, i campani invece, ospiteranno a Fiorentina.

Il pronostico:

“Gol Casa” (1.15) – rischio medio

“1X + Over 1.5” (1.54) – rischio alto

Alternative: “Over 1.5” (1.25) – rischio medio; “Gol” (1.72) – rischio altissimo; “Over 2.5 + Gol” (2.29) – rischio altissimo

Scontro diretto insidioso, meglio aspettare la Champions.

Ci sono quote alte sulle quali puntare con qualche pretesa (vedi ad esempio “X” di Pro Vercelli – Bari), e quote alte da considerare senza pretese. È il caso di questa partita. Tra qualche problema difensivo del Benevento e l’atteggiamento offensivo voluto da Baroni, non escludo neanche un “Over 1.5 Casa” (1.72); l'”1″ non è impossibile, ma è quotato 1.90. Se avete troppi dubbi su questa partita, il mio consiglio è semplice: aspettate la Champions League.

Si tratta di uno scontro diretto. E qui parte spontanea la domanda: le due squadre giocheranno a viso aperto mostrando il fianco a caccia dei 3 punti, oppure giocheranno con la paura di perdere e quindi di sprofondare nella prevedibile contestazione?

Ci pensano le statistiche a presentare meglio la partita: gli esiti in comune tra le due squadre sono stati “No Gol” e “Over 2.5”. In particolare: 5 “No Gol” nelle ultime 6 partite disputate sia dagli uni che dagli altri. 3 “No Gol Casa” consecutivi al Bentegodi, sempre “1” e quindi sempre “Gol Casa” invece nelle trasferte disputate dalle streghe.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “No Gol”, “Over 2.5”

VERONA (18°)

IN GENERALE (7 gare)

MAI V, 3 P (43%), 4 S (57%)

  • 2 “X” (pareggi) nelle ultime 3 gare
  • 3 sconfitte nelle ultime 5 gare
  • 7 gare consecutive senza vittorie
  • 5 gare in cui non segna goal nelle ultime 6
  • 5 “No Gol” nelle ultime 6 gare
  • 4 “Over 2.5” nelle ultime 5 gare

IN CASA (4 gare)

MAI V, 1 P (25%), 3 S (75%)

  • SEMPRE “X2”
  • 3 “2” (sconfitte) nelle 4 gare
  • 3 “No Gol Casa” consecutivi
  • 3 “Over 2.5” nelle 4 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 9 gare consecutive senza vittorie
  • “X2” nelle ultime 10 gare
  • “X2” consecutivi in casa
  • “Gol Ospite” nelle ultime 6 gare in casa

BENEVENTO (20°)

IN GENERALE (7 gare)

MAI V, MAI P, 7 S (100%)

  • SEMPRE sconfitte
  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 7 gare consecutive in cui subisce goal
  • 5 gare in cui non segna goal nelle ultime 6
  • 5 “No Gol” nelle ultime 6 gare
  • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare

IN TRASFERTA (3 gare)

MAI V, MAI P, 3 S (100%)

  • SEMPRE “1” (sconfitte)
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • SEMPRE “Over 1.5”

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 11 gare in cui subisce goal nelle ultime 12
  • 11 “12” (senza pareggi) nelle ultime 12 gare
  • “Over 1.5” consecutivi in trasferta
  • “1” (sconfitte) nelle ultime 8 gare in trasferta
  • “1X” nelle ultime 8 gare in trasferta
  • 11 “12” (senza pareggi) nelle ultime 12 gare in trasferta
  • 10 “Gol Casa” nelle ultime 11 gare in trasferta
  • “No Gol” nelle ultime 4 gare in trasferta
  • “Over 2.5” nelle ultime 4 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Verona.
Qualche problema in difesa
. Pazzini dovrebbe avere la meglio su Kean, mentre continua la crescita di Cerci. Mr. Pecchia prima della partita: “La partita vale 3 punti, che sono importanti. Giochiamo contro una neopromossa, in casa, dobbiamo solo pensare a fare punti, con la voglia di raggiungere il risultato. Lo scorso anno abbiamo giocato la migliore gara della stagione contro il Benevento, seppure fossimo rimasti in 10 dopo pochi minuti. Mi auguro di vedere il mio Verona ancora più forte quest’anno”.

Sulla rimonta di Torino: “Mi dispiace che si evidenzino solo gli ultimi minuti, quando a me è piaciuta tutta la gara. Poi, sicuramente, la parte finale è stata la più emozionante”. Su Pazzini e la sua squadra: “Quando entra è determinante. Dobbiamo ricordarci che la cosa più importante è l’atteggiamento. Dobbiamo cercare il goal con più convinzione.

Qui Benevento.
Tegola D’Alessandro,
mentre Ciciretti dovrebbe partire dalla panchina. Mr. Baroni sul ritiro di Roma: “Siamo andati a Roma per cercare di velocizzare la conoscenza. Abbiamo tanti calciatori nuovi che sono arrivati con condizioni fisiche diverse e il ritiro ci ha permesso di lavorare al meglio. La seconda settimana, tra nazionali e coloro che stavano svolgendo le cure, non eravamo in tanti sul campo, ma è stata molto utile. Quando c’è la voglia da parte di tutti e la consapevolezza di quello che serve, il ritiro viene preso non come un qualcosa di punitivo, ma come una opportunità di crescita”.

Sull’emergenza difesa: “In questo momento abbiamo Djmsiti che sta crescendo molto e contro l’Inter mi ha sorpreso in positivo. Antei è un calciatore importante. Abbiamo sondato il terreno per provare ad acquistare un nuovo calciatore, ma in questo momento sono convinto che Costa è sulla via del recupero. Sono fiducioso su quelli che ci sono”.

Sul Verona: “È una partita delicata sia per noi che per loro. Dobbiamo pensare soltanto a come fare risultato. Le paure non stanno intorno alla squadra. Troviamo un avversario difficile e sono sicuro che faremo un’ottima gara. Sarà importante non scendere in campo timorosi, ma con la voglia di fare punti contro una squadra importante. Dovremo essere un po’ come l’anno scorso al Bentegodi ed è una caratteristica che appartiene a questo Benevento”.

I precedenti tra Pecchia e Baroni

  • Verona – Benevento 2-2 (Serie B 16/17)
  • Benevento – Verona 2-0 (Serie B 16/17)

Probabili formazioni:

Hellas Verona (4-3-3): Nicolas; Caceres, Heurtaux, Caracciolo, Fares; Romulo, Bessa, Fossati; Cerci, Pazzini, Kean. Allenatore: Fabio Pecchia
Indisponibili: F. Zuculini, Bianchetti, Brosco, Ferrari
Squalificati: /

Benevento (4-3-3): Belec; Venuti, Djimsiti, Costa, Letizia; Viola, Cataldi, Memushaj; Parigini, Iemmello, Lombardi. Allenatore: Marco Baroni
Indisponibili: Costa, D’Alessandro
Squalificati: Lucioni