liga 12a giornata

Juventus - Benevento

Domenica 5 Novembre ore 15:00

Allegri: “Se sbagliamo dimostriamo di essere immaturi”

La cosa più bella di questo Benevento in Serie A? I tifosi delle streghe infatti hanno preparato un autentico esodo in terra piemontese con direzione Allianz Stadium. Passando subito ai numeri, ecco una curiosità probabilmente utile al nostro studio pre-partita: la Juve è la squadra che ha segnato più goal nei primi tempi, 16 (13 dei quali nella prima mezzora), mentre il Benevento è la formazione che ha subito più reti prima dell’intervallo, 15 (11 nei primi 30 minuti).

Affacciamoci al quadro statistico con una domanda: Higuain, tornato a segnare grazie all’arretramento di Dybala, vorrà festeggiare con un goal la sua 50ª presenza con la maglia bianconera in Serie A?

Il pronostico:

“Higuain segna si” (1.40) – rischio medio

“Over 2.5” (1.22) – rischio medio

Alternative: “1 1° Tempo” (1.23) – rischio medio

Quote basse, rischiamo o ci accontentiamo?

Sia l’“Over 2.5” che l’“1”, entrambi sottoquotati, compaiono più o meno costantemente tra gli esiti di entrambe le squadre. Allegri è ancora alle prese con i problemi difensivi, gestiti bene come previsto contro il Milan, ma evidenti ancora una volta nell’ultima trasferta di Champions. Infatti, il “No Gol Ospite” compare tra le statistiche esterne delle streghe e non nelle ultime 2 gare casalinghe della Vecchia Signora. L'”Over 3.5″ è quotato solo 1.60, il “No Gol” solo 1.37.

A favore della rete di Higuain? È emotivo, ha ripreso a segnare e sarà motivato dalla 50ª  presenza in bianconero in A, la squadra ultimamente sta giocando principalmente per lui, e poi diciamocela tutta: contro le matricole solitamente da il meglio di sé Gonzalo. Mica è Mandzukic… A proposito, probabile assenza importante nell’11 titolare bianconero. Anche se la differenza tra le due squadre al momento è abissale, quel Frosinone che due stagioni fa pareggiò 1-1 allo Stadium era molto più compatto di questo Benevento.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “12”, “Gol Casa”, “Over 2.5”, “Over 1.5”, “1”

JUVENTUS (3°)

IN GENERALE (11 gare)

9 V (82%), 1 P (9%), 1 S (9%)

  • 3 vittorie consecutive
  • 9 vittorie nelle 11 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle 11 gare
  • 3 “2” nelle ultime 4 gare
  • 10 “12” (senza pareggi) nelle 11 gare
  • 11 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 4 “Gol” nelle ultime 5 gare
  • 10 “Gol Casa” nelle 11 gare
  • 5 “Over 2.5” nelle ultime 6 gare
  • 6 “Over 1.5” consecutivi
  • 10 “Over 1.5” nelle 11 gare
IN CASA (6 gare)

5 V (83%), MAI P, 1 S (17%)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 5 “1” (vittorie) nelle 6 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 3 “Over 2.5” consecutivi
  • 5 “Over 2.5” nelle 6 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • 40 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • “12” (senza pareggi) consecutivi in casa
  • 25 “Gol Casa” consecutivi in casa
  • Solo 2 sconfitte nelle ultime 30 gare
  • 12 “Over 2.5” nelle ultime 14 gare
  • 19 “Over 1.5” nelle ultime 20 gare
  • 23 “1” (vittorie) nelle ultime 25 gare in casa
  • 24 “1X” nelle ultime 25 gare in casa
  • 24 “12” (senza pareggi) nelle ultime 25 gare in casa
  • “No Gol Ospite” nelle ultime 7 gare in casa
  • “Over 2.5” nelle ultime 7 gare in casa
  • 12 “Over 1.5” nelle ultime 13 gare in casa

BENEVENTO (20°)

IN GENERALE (11 gare)

MAI V, MAI P, 11 S (100%)

  • SEMPRE sconfitte
  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 11 gare consecutive in cui subisce goal
  • 3 “Over 2.5” consecutivi
  • 4 “Over 2.5” nelle ultime 5 gare
  • 7 “Over 1.5” nelle ultime 8 gare
IN TRASFERTA (5 gare)

MAI V, MAI P, 5 S (100%)

  • SEMPRE “1” (sconfitte)
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 3 “No Gol Ospite” nelle ultime 4 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • 13 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 15 gare in cui subisce goal nelle ultime 16
  • “1” (sconfitte) nelle ultime 6 gare in trasferta
  • “1X” nelle ultime 10 gare in trasferta
  • 13 “12” (senza pareggi) nelle ultime 14 gare in trasferta
  • 12 “Gol Casa” nelle ultime 13 gare in trasferta
  • “Over 1.5” nelle ultime 8 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Juventus.
I giornali si stanno sbizzarrendo con questo continuo scarabocchiare probabili formazioni bianconeri. Noi riportiamo una probabile formazione che però sappiamo potrebbe prevedere sicuramente meno novità del previsto. Allegri infatti ha parlato chiaro: “Vietato distrarsi, non farò esperimenti. Marchisio potrebbe giocare. In campo uno tra Bernardeschi e Cuadrado. Dybala nervoso? Per me è normale. Su Mandzukic, uno dei veri uomini in più di questa squadra, uno di quelli che Napoli e Inter non hanno in rosa: “Non so se gioca perché ne ha giocate tantissime”.

Sulla partita: C’è da vincere non da fare esperimenti. Nel calcio ne ho viste tante e la gara va vinta. Il Benevento non ci farà vincere facilmente, dovremo conquistare il successo sul campo. Loro sono ancora a zero e i numeri sono pericolosi. Chi andrà in campo dovrà fare bene, alcuni cambi ci saranno, ma per la maggior parte giocheranno quelli di martedì”.

Qui Benevento.
Quel chiacchierone di De Zerbi che per dirla alla Maurizio Pistocchi, a me ricorda tanto Montella, sembra intenzionato a farsi un bel bagno di umiltà: probabile che il Benevento passi ad un 3-4-2-1 molto molto prudente. Intanto, dopo che la Spal ha fatto turn over allo Stadium, De Zerbi pensa già al Sassuolo: Con la Juventus con dignitàDalla partita contro il Sassuolo comincerà un altro campionato, dove dovremo far capire chi siamo e cosa vogliamo: non sarà una finale, ma l’inizio di un percorso. Secondo me possiamo starci in serie A”.

Poi ancora: “Il gruppo ha capacità tecniche, sa giocare a calcio, ma ha anche qualche problema fisico, tra infortuni e ritardi di condizione. 9 partite perse, quelle prima che arrivassi, condizionano tanto. L’idea è di portare tutti al 100%, perché tutti possono giocare. Per la Juventus valuterò chi sta meglio, cercando di risparmiare qualcun altro.

Probabili formazioni:

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Marchisio, Matuidi; Bernardeschi, Dybala, Douglas Costa; Higuain. Allenatore: Massimiliano Allegri.
Indisponibili: Benatia, Pjani
Squalificati: /

Benevento (3-4-2-1): Brignoli; Venuti, Antei, Di Chiara; Lombardi, Viola, Chisbah, Lazaar; Cataldi, Memushaj; Coda. Allenatore: Roberto De Zerbi
Indisponibili: Costa
Squalificati: Lucioni