liga 14a giornata

Milan - Torino

Domenica 26 Novembre ore 15:00

San Siro questa volta non ospiterà un Milan – Austria Vienna qualunque. Nella casa del Diavolo questa volta ci metteranno piede l’ex Mihajlovic, l’ex Niang (seppur probabilmente dalla panchina) e nientepopodimeno che il Gallo Belotti, reduce dal rigore sbagliato contro il Chievo, e che l’anno scorso, proprio a San Siro sbagliò quel calcio di rigore all’ultimo respiro.

Partita ancor più sentita dal Gallo dato che durante il mercato della scorsa estate è stato più e più volte accostato ai rossoneri.

Il Torino non vince contro il Milan in Serie A da novembre 2001, in quell’occasione il match finì 1-0. Inoltre, il Milan ha offerto 14 “No Gol Ospite” nelle ultime 21 partite casalinghe contro il Torino in Serie A, rimanendo sempre imbattuto in questo parziale: 15 successi rossoneri e 6 pareggi.

I rossoneri non hanno segnato nelle ultime 3 partite giocate in casa in Serie A. Di contro, il Torino ha collezionato solo 1 “No Gol Casa” nelle ultime 16 partite esterne, ovvero lo 0-1 contro il Benevento a settembre.

Daniele Baselli ha realizzato 3 reti contro il Milan in Serie A, è la sua vittima preferita.

Il pronostico:

“Gol Casa” (1.10) – rischio basso

“1X” (1.19) – rischio medio

“1X + Over 1.5” (1.43) – rischio medio

Alternative“Gol” (1.60) – rischio alto

Momento ni per entrambe

Altra partita difficile in chiave pronostico dato che il Milan sinora ha vinto o comunque non ha perso, solo contro squadre che gli sono clamorosamente inferiori sul piano tecnico individuale. Sembra quasi che stiamo scontando le occasionissime statistiche di cui abbiamo approfittato nella tre giorni europea (pronosticate correttamente tutte le partite sulle italiane impegnate in Europa). I precedenti dello scorso anno sono stati tutti scoppiettanti e hanno offerto tutti il “Gol” al termine dei 90 minuti.

Quanto ai marcatori, la giocata “Kalinic segna si” è più una tentazione che un’occasionissima. Bonaventura non sarà al top, ma con Suso a destra, può sfruttare i suoi inserimenti.

Tornando allo stato di forma delle due squadre… Più che momento ni, si tratta di momento NO, dato che Milan e Torino, nelle ultime 8 partite, hanno raccolto rispettivamente solo 2 e 1 vittoria a testa. Le statistiche sugli esiti “Over/Under” e “Gol/No Gol” offrono spunti contrastanti, dato che i rossoneri a San Siro sono reduci da 3 “No Gol Casa” e addirittura 4 “Under 2.5″ consecutivi. Più stabili le statistiche a favore dell'”Over 1.5”.

Perché parliamo di momento ni? Perché sia Montella che Mihajlovic sono stati confermati sulle loro panchine qualche settimana fa. Quindi in generale, entrambe le squadre hanno respirato un po’ di serenità negli ultimissimi giorni.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “Over 1.5”, “X2”, “Gol Ospite”

MILAN (7°)

IN GENERALE (13 gare)

6 V (46%), 1 P (8%), 6 S (46%)

  • 2 sconfitte nelle ultime 3 gare
  • Solo 2 vittorie nelle ultime 8 gare
  • 3 “2” nelle ultime 4 gare
  • 12 “12” (senza pareggi) nelle 13 gare
  • 12 “Over 1.5” nelle 13 gare
IN CASA (6 gare)

3 V (50%), 1 P (17%), 2 S (33%)

  • 2 “2” (sconfitte) nelle ultime 3 gare
  • 3 “X2” consecutivi
  • 3 “No Gol Casa” consecutivi
  • 4 “No Gol” consecutivi
  • SEMPRE “Under 3.5”
  • 4 “Under 2.5” consecutivi
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • 14 “12” (senza pareggi) nelle ultime 15 gare
  • 21 “Over 1.5” nelle ultime 22 gare
  • “Under 3.5” consecutivi in casa
  • 15 “12” (senza pareggi) nelle ultime 16 gare in casa
  • “Over 1.5” nelle ultime 10 gare in casa

TORINO (8°)

IN GENERALE (13 gare)

4 V (31%), 6 P (46%), 3 S (23%)

  • 2 “X” (pareggi) consecutivi
  • 3 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 8 gare
  • 7 “1X” nelle ultime 8 gare
  • 10 gare consecutive in cui subisce goal
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 9 “Gol Casa” nelle ultime 10 gare
  • 9 “Over 1.5” nelle ultime 10 gare
IN TRASFERTA (7 gare)

2 V (29%), 3 P (43%), 2 S (29%)

  • 2 “X” (pareggi) nelle ultime 3 gare
  • 5 “X2” nelle 7 gare
  • 5 “Gol Ospite” nelle 7 gare
  • 4 “Over 2.5” nelle ultime 5 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • 30 gare in cui subisce goal nelle ultime 32
  • 24 “Gol” nelle ultime 30 gare
  • 29 “Gol Casa” nelle ultime 32 gare
  • 27 “Gol Ospite” nelle ultime 30 gare
  • 30 “Over 1.5” nelle ultime 32 gare
  • 15 “Gol Casa” nelle ultime 16 gare in trasferta
  • 15 “Over 1.5” nelle ultime 16 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Milan.
Poche novità nell’undici di Montella, c’è ancora qualche dubbio di modulo, che potrebbe virare sul 3-5-2. In attacco resta intoccabile Kalinic, in difesa Musacchio ancora fuori. Indisponibili Conti, Calabria e Abate.

Da valutare le condizioni di due difensori titolari come Bonucci e Romagnoli: il primo è uscito malconcio dalla gara di Europa League, il secondo dovrebbe aver smaltito la febbre. Chiamato ad un superlavoro Borini, che dopo la grande prova in coppa sarà ancora titolare sulla fascia destra.

Per l’occasione Montella “festeggerà” le 300 gare in panchina, da allenatore, in tutte le competizioni.

Qui Torino.
L’unica novità rispetto al 4-3-3 schierato nel pareggio casalingo con il Chievo, dovrebbe riguardare la difesa, con N’Koulou che farà coppia con Lyanco.

A centrocampo confermati Baselli, Rincon e Obi, mentre in attacco ancora panchina per Niang. Belotti, infatti, guiderà ancora l’attacco dei granata supportato da Iago Falque e Ljajic. Indisponibile Barreca.

Probabili formazioni:

Milan (3-4-2-1): Donnarumma; Zapata, Bonucci, Romagnoli; Borini, Kessie, Biglia, Rodriguez; Suso, Bonaventura; Kalinic. All: Montella

Torino (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Lyanco, Ansaldi; Obi, Rincon, Baselli; Iago Falque, Belotti, Ljajic. All: Mihajlovic