liga 3a giornata

Pescara - Frosinone

Venerdì 8 Settembre ore 20:30

Anticipo di lusso, il pronostico richiede calma

Ed ecco che come preannunciato nel nostro articolo pre-partita, non era oro tutto ciò che luccicò all’Adriatico in occasione di Pescara – Foggia 5-1. I problemi difensivi degli abruzzesi sono i soliti delle squadre di Zeman in più, il nuovo progetto tattico del boemo è ancora da rodare.

I ciociari invece, dal canto loro, sono stati protagonisti di 2 prestazioni nelle quali la convinzione è venuta fuori più del gioco. Mister Longo non parte poi così nettamente sfavorito in questo atipico faccia a faccia con Zeman.

Buono studio!

Il pronostico:

“Gol Ospite” (1.18) – rischio medio 

“Gol” (1.40) – rischio alto 

Alternative: “X2” (1.52) – rischio alto

Attenzione perché le squadre che giocano un calcio sbarazzino, molto spesso rappresentano i pasti preferiti delle squadre cinniche. Il Frosinone ha conservato le lezioni speculative imparate da Marino lo scorso anno? Se si, potrebbero essere guai per la squadra abruzzese.

Sembra tornato lo Zeman vecchio stampo. Il Pescara, in sole 2 giornate di campionato, è stato capace di segnare 7 reti e subirne 5 (2 “Over 5.5 + Gol” su 2). Per gli amanti del bel calcio, un bel vedere insomma. Il Frosinone invece, ha esordito con 2 “Under 3.5” di cui 1 “Under 2.5” in occasione della vittoria per 0-2 a Vercelli. I ciociari tra l’altro, hanno offerto 16 “Under 2.5” nelle ultime 22 trasferte complessive disputate tra la scorsa e l’attuale regular season.

Lo studio statistico: 

STATISTICHE CHE DURANO DALLO SCORSO CAMPIONATO:

PESCARA

IN GENERALE

  • 3 “Gol” consecutivi
  • 3 “Over 2.5” consecutivi
  • Solo 3 vittorie nelle ultime 38 gare
  • 33 gare in cui subisce goal nelle ultime 35
  • 27 “Over 1.5” nelle ultime 29 gare

IN CASA

  • 5 “12” (senza pareggi) consecutivi in casa
  • 11 “12” (senza pareggi) nelle ultime 12 gare in casa
  • 13 “Over 1.5” nelle ultime 14 gare in casa

STATISTICHE CHE DURANO DALLO SCORSO CAMPIONATO:

FROSINONE

IN GENERALE

  • 9 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 13 “Over 1.5” nelle ultime 14 gare
  • 21 “Under 3.5” nelle ultime 24 gare

IN TRASFERTA

  • 4 “12” (senza pareggi) nelle ultime 5 gare in trasferta
  • 8 “Over 1.5” nelle ultime 9 gare in trasferta
  • 9 “Under 2.5” nelle ultime 11 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Pescara.
Indisponibili Campagnaro, Mancuso, Latte Lath e Selasi. In difesa Zeman dovrebbe confermare gli stessi interpreti di Perugia. Dopo gli impegni con la nazionale under 19 torna a disposizione Christian Capone.

Le parole di Zeman alla vigilia riportate su Tuttofrosinone.com: “Si riparte dopo la sconfitta di Perugia, Zeman la analizza cosi: “La formazione la darò venerdì e non faremo altre sedute di allenamento. Coulibaly è un giocatore molto fisico, ma nelle 2 partite ha sbagliato a livello tecnico, deve solo concentrarsi. Ripeto che abbiamo bisogno di un gioco corale e devono entrare tutti in questa mentalità. In questo momento, ad esempio, ho più bisogno di Pettinari perché è più predisposto al sacrificio rispetto a Ganz”.

Parole anche per il Frosinone: “Il Frosinone è una delle favorite, ma il campionato è sempre da giocare. Spero di vedere un Pescara più spregiudicato. Vorrei una squadra molto più corta e questo dipende spesso dai difensori che devono accorciare in avanti verso i centrocampisti, è solo una questione mentale. Devono imparare tutti, non è una questione di età”. 

Qui Frosinone.
Problemi fisici per Roberto Crivello. Longo dovrebbe avere un solo dubbio contro il Pescara: schierare o meno dal 1° minuto Matteo Ciofani e rispostare Paganini nel tridente offensivo. Ritorna in campo Mirko Gori dall’inizio. Pesa la squalifica di Dionisi, attaccante ideale per colpire una linea di difesa alta come quella degli adriatici.

Le parole di Longo alla vigilia riportate su Tuttomercatoweb.com: “Il Pescara è una avversaria molto ben delineata come soluzione di gioco. Le squadre di Zeman hanno una fisionomia ben precisa. Gioca molto bene sulle catene esterne a cui dovremo prestare attenzione. Massimo rispetto, ma anche personalità da parte nostra. Il 3-5-2 vedremo se confermarlo“.

Il tecnico ha poi proseguito: “Con Soddimo e Dionisi siamo quasi obbligati, il 3-5-2 ci da sicuramente più equilibrio. Cercheremo di andare avanti con quel sistema, con la variante di cambiare in corsa se durante la gara dovessimo incontrare delle difficoltà. La posizione di Ciano? Io credo che Ciano sia un giocatore che può ricoprire più ruoli nella fase offensiva”. 

Probabili formazioni:

Pescara (4 –3–3 ): Pigliacelli; Zampano, Coda, Perrotta, Mazzotta; Palazzi, Proietti, Brugman; Del Sole, Pettinari, Benali. All. Zeman.

Frosinone (3–5–2): Bardi; Ariaudo, Terranova, Krajnc; M. Ciofani, Paganini, Maiello, Gori, Beghetto; Ciano, D. Ciofani. All. Longo.