liga 8a giornata

Venezia - Carpi

Domenica 8 Ottobre ore 15:00

4 “X” sia nelle ultime 5 gare in casa degli uni che nelle ultime 5 trasferte degli altri

Pareggiando a Cesena, vincendo a Bari, pareggiando ad Avellino e poi vincendo a Terni, il Venezia ha dimostrato di essere una squadra da trasferta più che da campo casalingo. Intanto, dopo un avvio illusorio, il Carpi, a furia di andare sempre mille, è finito come finiscono spesso tutte le filosofie integraliste: al primo calo psico-fisico, è crollato. Vedremo quando la squadra allenata di Mr. Calabro sarà capace di rialzarsi, certo le squadre rognose e contropiediste, non sembrano così facili per quelle di Pippo Inzaghi.

Il pronostico:

“Under 3.5” (1.13) – rischio alto

Alternative: “Under 1.5 1° Tempo” (1.24) – rischio alto

PRONOSTICI DA EVITARE PER QUESTA PARTITAAttenzione! Il Carpi è in crisi, ma sul piano tattico è una tipica squadra indigesta per questo Venezia. Perché rischio alto con quelle quote? I rapporti tra rischi e quote non ci piacciono.

Il dubbio: quando ad affrontarsi sono due squadre attendiste e contropiediste, succede spesso che una delle due si senta costretta a rinunciare alla propria natura. Ne deriva, a volte, una partita diversa da quella prevista, e spesso da “Over 2.5 + Gol”, al contrario di quanto dica lo storico statistico! Non escludo neanche una doppia chance esterna (“X2” quotato 1.64, ma comunque non entusiasmante).

5 “X2” e 9 “Under 2.5” consecutivi da una parte, 5 “X2 + Under 2.5” consecutivi dall’altra. 4 “X” sia nelle ultime 5 partite al Pier Luigi Penzo che nelle ultime 5 trasferte del Carpi. Infatti sono stati comunque 13 gli “1X” nelle ultime 14 gare disputate in casa dal Venezia tra lo scorso e l’attuale campionato.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “X2”, “X”, “No Gol”, “Under 2.5”

VENEZIA (7°)

IN GENERALE (7 gare)

2 V (29%), 4 P (57%), 1 S (14%)

  • SEMPRE “X2”
  • 4 “X” (pareggi) nelle 7 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 4 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle 7 gare
  • 5 “No Gol” nelle 7 gare
  • 6 “Under 2.5” nelle 7 gare

IN CASA (3 gare)

MAI V, 2 P (67%), 1 S (33%)

  • SEMPRE “X2”
  • 2 “X” (pareggi) nelle 3 gare
  • SEMPRE “No Gol Casa”
  • SEMPRE “Under 2.5”

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • Solo 2 sconfitte nelle ultime 25 gare
  • “No Gol” nelle ultime 8 gare
  • 14 “Under 2.5” nelle ultime 15 gare
  • 16 “Under 3.5” nelle ultime 17 gare
  • “X” (pareggi) nelle ultime 5 gare in casa
  • “X2” consecutivi in casa
  • “X2” nelle ultime 7 gare in casa
  • 13 “1X” nelle ultime 14 gare in casa
  • “Under 2.5” consecutivi in casa
  • 10 “Under 3.5” consecutivi in casa
  • “No Gol Casa” nelle ultime 4 gare in casa

CARPI (5°)

IN GENERALE (7 gare)

3 V (43%), 2 P (29%), 2 S (29%)

  • 2 sconfitte nelle ultime 3 gare
  • 4 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 2 sconfitte nelle 7 gare
  • 2 gare consecutive in cui non segna goal
  • 5 “No Gol” nelle 7 gare
  • 6 “Under 2.5” nelle 7 gare

IN TRASFERTA (3 gare)

1 V (33%), 2 P (67%), MAI S

  • SEMPRE “X2”
  • 2 “X” (pareggi) consecutivi
  • SEMPRE “Under 2.5”

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • “No Gol” nelle ultime 8 gare
  • 10 “Under 2.5” nelle ultime 11 gare
  • 36 “Under 3.5” nelle ultime 39 gare
  • “X2” consecutivi in trasferta
  • “Under 2.5” consecutivi in trasferta
  • “X” (pareggi) nelle ultime 5 gare in trasferta
  • “X2” nelle ultime 6 gare in trasferta
  • “Gol Ospite” nelle ultime 4 gare in trasferta
  • “Under 2.5” nelle ultime 7 gare in trasferta
  • 18 “Under 3.5” nelle ultime 19 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Venezia.
Mister Inzaghi andrà per la continuità e schiererà i suoi con il 3-5-2. Titolarissimi in difesa gli esperti Andelkovic e Domizzi, che si posizioneranno ai lati di Modolo, a cui è affidata l’impostazione dal basso. A centrocampo Bentivoglio come diga davanti alla difesa, sugli esterni ecco Del Grosso e Zampano. In attacco Zigoni, autore di 2 reti, in coppia con Moreo. Out Russo, Audero e Mlakar.

Queste le parole di Inzaghi, riportate da tuttomercatoweb.com: Perinetti via? Sinceramente non me l’aspettavo, io sono qui grazie a lui, è lui che mi ha fatto conoscere Tacopina. Logico che non possa farmi piacere, sono dispiaciuto, ma dobbiamo andare avanti e sono sicuro che la società non ci farà mancare nulla come sempre”.

Sulla prossima partita: “Dobbiamo pensare alla partita di domenica, il Carpi è una squadra che ha grande qualità e che è molto simile alla nostra. Davanti ha Mbakogu che è uno degli attaccanti più forti di questa categoria. La squadra condizionata da quello che sta succedendo? Assolutamente no, siamo professionisti e dobbiamo andare avanti per la nostra strada”.

Qui Carpi.
Gli emiliani si schiereranno a specchio, dunque anche loro in campo con il 3-5-2. Mister Calabro andrà per un atteggiamento contenitivo, volto più al contropiede. Torna Nzola dopo una lunga squalifica, in attacco farà coppia con Mbakogu, top scorer della squadra con 3 reti.

Così Calabro in conferenza stampa, secondo tuttomercatoweb.com: “La base dev’essere un Carpi da battaglia se vogliamo portare punti a casa da Venezia. La squadra lo ha sempre fatto ad eccezione dei due secondi tempi con Foggia e Pescara. Ci confrontiamo sempre con le statistiche. Ci sono stati secondi tempi in cui non siamo riusciti a spingere come a inizio partita, e noi per fare goal dobbiamo stare bene fisicamente e mentalmente per andare al massimo. Ma ci sono stati anche secondi tempi, come quello di Chiavari, in cui se c’era una squadra che poteva segnare era il Carpi”.

Probabili formazioni:

Venezia (3-5-2): Gori; Andelokovic, Modolo, Domizzi; Zampano, Falzerano, Bentivoglio, Suciu, Del Grosso; Zigoni, Moreo. All. Inzaghi.

Carpi (3-5-2): Colombi; Ligi, Poli, Brosco; Pasciuti, Jelenic, Saber, Verna, Sabbione; Nzola, Mbakogu. All. Calabro.