liga 13a giornata

Perugia - Avellino

Lunedì 6 Novembre ore 20:30

Squadre in crisi, Avellino contestato e Novellino parla d’esonero

Già, che posticipo. Il Perugia in occasione dell’esordio del nuovo allenatore, ha interrotto una serie di ben 5 sconfitte consecutive pareggiando 3-3 a Cremona. Situazione forse ancor più tesa in casa irpina; dopo un avvio spumeggiante, l’Avellino ha incassato ben 4 sconfitte nelle ultime 5 partite. E dopo l’ultima sconfitta, 2-0 a Parma, i tifosi hanno contestato la squadra.

Mr. Novellino a rischio esonero (forse!!!) ha provato ad assumersi tutte le responsabilità della crisi irpina, poi però ha detto: “L’obiettivo resta la salvezza, ma sono sicuro che…”. In realtà, i tifosi iripini pretendevano ambizioni più decise, specie dopo la partenza sprint. Passiamo alle statistiche e alle news dai campi. 😉

Il pronostico:

“1X” (1.17) – rischio medio

“1X + Under 4.5” (1.30) – rischio alto

Alternative: /

I precedenti della scorsa B? 8-0 per il Perugia

Pronostico evitabile. Perché? Il risultato di questo posticipo di Serie B potrebbe dipendere molto dal rapporto tra Novellino e la sua squadra, e quindi alla possibilità che giochi o no per lui. Ecco perché l'”1″ ci sembra quotato poco (1.75), mentre la “X” (3.60), è più una tentazione dovutala ritardo statistico che un’occasione come invece è stata quella di Salernitana – Bari.

L'”Over 1.5″ (1.21) e il “Gol” (1.68) sono possibili, ma data la tensione, non ci entusiasmano.

Sinora il “Gol” è stato frequente tra gli esiti di entrambe le squadre, ma a dire il vero: nelle ultimissime partite, il Curi ha visto più “No Gol”; e tra l’altro l’Avellino è reduce dai primi 2 “No Gol” di questo campionato coincisi tra l’altro con 2 “Under 2.5”. 6 invece, gli “Over 2.5” consecutivi del Perugia, l’Avellino ha comunque offerto ben 14 “Over 1.5” nelle ultime 15 trasferte di Serie B.

A proposito: il ritardo della “X” esterna degli irpini dura da ben 10 partite; 8 “1” nelle ultime 9 trasferte di Serie B dell’Avellino. Non passano inosservati i due precedenti dello scorso campionato: 3-0 a Perugia e addirittura 5-0 ad Avellino… Roba da pazzi. Roba da B!

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “12”, “Gol”, “Gol Casa”, “Over 2.5”, “1”

PERUGIA (15°)

IN GENERALE (12 gare)

4 V (33%), 2 P (17%), 6 S (50%)

  • 5 sconfitte nelle ultime 6 gare
  • 6 gare consecutive senza vittorie
  • 8 “12” (senza pareggi) nelle ultime 9 gare
  • 6 gare consecutive in cui subisce goal
  • 6 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 7
  • 5 “Gol” nelle ultime 6 gare
  • 6 “Gol Ospite” consecutivi
  • 11 “Gol Casa” nelle 12 gare
  • 6 “Over 2.5” consecutivi
IN CASA (5 gare)

3 V (60%), MAI P, 2 S (40%)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 2 “2” (sconfitte) consecutivi
  • 3 “1” (vittorie) nelle 5 gare
  • 3 “No Gol” nelle ultime 4 gare
  • 4 “Over 2.5” nelle 5 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • 13 “Gol Casa” nelle ultime 14 gare
  • “12” (senza pareggi) consecutivi in casa
  • 18 “1X” nelle ultime 20 gare in casa
  • “Over 2.5” nelle ultime 6 gare in casa

AVELLINO (11°)

IN GENERALE (12 gare)

5 V (42%), 1 P (8%), 6 S (50%)

  • 4 sconfitte nelle ultime 5 gare
  • 7 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 11 “12” (senza pareggi) nelle 12 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 10 “Gol” nelle 12 gare
  • 11 “Over 1.5” nelle 12 gare
IN TRASFERTA (6 gare)

1 V (17%), MAI P, 5 S (83%)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 3 “1” (sconfitte) consecutivi
  • 5 “1” (sconfitte) nelle 6 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 5 “Gol” nelle 6 gare
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • 5 “Over 2.5” nelle 6 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • 18 “Gol Casa” consecutivi
  • 17 gare in cui subisce goal nelle ultime 18
  • 24 “Gol Casa” nelle ultime 25 gare
  • 17 “Over 1.5” nelle ultime 18 gare
  • 10 “12” (senza pareggi) consecutivi in trasferta
  • “Gol Casa” consecutivi in trasferta
  • “Over 1.5” consecutivi in trasferta
  • “1” (sconfitte) nelle ultime 9 gare in trasferta
  • 12 “12” (senza pareggi) nelle ultime 13 gare in trasferta
  • 14 “Gol Casa” nelle ultime 15 gare in trasferta
  • 14 “Over 1.5” nelle ultime 15 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Perugia.
L’intenzione del tecnico trevigiano dovrebbe essere quella di cambiare modulo. Contro i lupi si dovrebbe passare dal 4-3-1-2 al 4-2-3-1. In dubbio Bianco, Bandinelli e Di Carmine che però sembra recuperato.

Le parole di Breda riportate su sportavellino.it: “Ho trovato grande disponibilità da parte dei miei giocatori, c’è voglia di capire le mie idee che sto spiegando in questi giorni. Il cambio a volte porta a quella mancanza di senso di responsabilità nei calciatori: nelle prime 2-3 settimane si avverte quell’effetto novità nella squadra poi sta al nuovo tecnico dover tenere alta questa intensità. Ma le colpe non sono di Giunti. Soltanto noi con le nostre prestazioni dobbiamo ricreare l’entusiasmo“.

Esordio al Curi: “Sono poco scaramantico: è la 1ª partita in casa ed è sempre un po’ diversa dalle altre. Cerco sempre di trasmettere il massimo della carica ai miei giocatori e non posso nascondere quel pizzico di emozione davanti al pubblico del Curi. Nel momento in cui siamo a 13 punti, tutte le gare sono difficili: l’Avellino ha le sue potenzialità e i suoi lati deboli. Sappiamo che Novellino sa motivare le sue squadre, ma in campo si va 11 contro 11”.

Sulla formazione e gli aspetti tattici: Quando ho una difesa con equilibrio, provo eventualmente a modificare qualcosa a centrocampo o in avanti. Quello che maggiormente mi interessa è il risultato, ma non nascondo di avere qualche dubbio. A seconda degli interpreti i moduli possono essere diversi. Quello che posso dire è che Rosati sarà titolare.

Qui Avellino.
Indisponibili Gavazzi e Morosini. Hanno svolto lavoro differenziato Pecorini e Rizzato, che salteranno la trasferta umbra al pari di Marchizza, convocato dall’Under 20.

Queste le parole di Novellino alla vigilia della gara che risponde alla contestazione dei tifosi, come riportato su Tuttoavellino.com: “Rispetto il pensiero dei tifosi, ma vado avanti per la mia strada. L’esonero? Il mio unico pensiero è lavorare e cercare di dare tutto me stesso, oltre che trasmettere serenità alla squadra. Giochiamo come sappiamo a Perugia tanto la colpa è sempre dell’allenatore, non sono dimesso, anzi mi mangio tutti”.

Poi ancora: “L’unico responsabile sono io, la società ha fatto di tutto per mettermi a mio agio. I tifosi devono prendersela con me, ho le spalle grosse, ho vinto dappertutto. Dobbiamo soltanto ritrovare la serenità che avevamo prima del derby, stiamo pagando psicologicamente quei 18minuti contro la Salernitana. Questa settimana sono stato zitto con i calciatori, non gli ho fatto pesare nulla. Il nostro obiettivo resta la salvezza, ma sono convinto che dopo averla raggiunta possiamo dire la nostra anche in altre situazioni”.

Probabili formazioni:

PERUGIA (4-2-3-1): Rosati; Belmonte, Volta, Dossena, Pajac; Brighi, Colombatto; Mustacchio, Di Carmine, Bonaiuto; Cerri. All. Breda.

AVELLINO (4-1-4-1): Radu; Laverone, Kresic, Migliorini, Ngawa; Di Tacchio; Molina, D’Angelo, Moretti, Bidaoui; Ardemagni. All. Novellino.