liga 14a giornata

Venezia - Perugia

Domenica 12 Novembre ore 12:30

“Under 2.5” e “No Gol” da una parte, “Over 2.5” e “Gol” dall’altra…

Con la vittoria ottenuta a Brescia (1-2), il Venezia ha confermato di essere più insidiosa in trasferta che in casa. L’arrivo di Mr. Breda, non ha portato ancora il ritorno alla vittoria, ma intanto, nelle 2 partite successive alle 5 sconfitte consecutive con Giunti, sono arrivati 2 risultati utili: 3-3 a Cremona e 1-1 al Curi contro l’Avellino. Intanto Breda ha espresso i suoi dubbi tattici prima di ammettere: “Certo, sarebbe stato meglio se fossi arrivato in estate”.

Inzaghi ha fatto i soliti complimenti all’avversario (2° per reti segnate), Breda invece, sta ancora decidendo come giocare. Studiamo insieme questo atipico il pronostico su questo atipico anticipo di Serie B! 😉

Il pronostico:

“1X” (1.32) – rischio alto

Alternative: “Under 1.5 1° Tempo” (1.34) – rischio alto; “1X + Under 3.5” (1.66) – rischio alto

La statistica dice “1X”, ma il Venezia ha vinto solo 2 partite al Pier Luigi Penzo

L’ 1″ (2.30)? Ci sembra considerabile solo a rischio quantomeno altissimo. Intanto, 2 “1” nelle ultime 3 gare in casa degli uni, 4 “1” nelle ultime 5 trasferte degli altri. Nonostante i 4 “Gol” nelle ultime 5 partite, a differenze del Perugia in trasferta, il Venezia in 6 gare casalinghe ha offerto ben 5 “No Gol” e SEMPRE “Under 2.5”.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “1”

VENEZIA (3°)

IN GENERALE (13 gare)

5 V (38%), 6 P (46%), 2 S (15%)

  • 4 vittorie nelle ultime 7 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 7 gare
  • 7 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 8 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 9
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 4 “Gol” nelle ultime 5 gare
  • 7 “Gol Casa” consecutivi
  • 8 “Gol Casa” nelle ultime 9 gare
IN CASA (6 gare)

2 V (33%), 3 P (50%), 1 S (17%)

  • 2 “1” (vittorie) nelle ultime 3 gare
  • 5 “No Gol” nelle 6 gare
  • SEMPRE “Under 2.5”
DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

PERUGIA (15°)

IN GENERALE (13 gare)

4 V (31%), 3 P (23%), 6 S (46%)

  • 2 “X” (pareggi) consecutivi
  • 5 sconfitte nelle ultime 7 gare
  • 7 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 9 gare
  • 7 gare consecutive in cui subisce goal
  • 8 gare in cui subisce goal nelle ultime 9
  • 7 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 8
  • 6 “Gol” nelle ultime 7 gare
  • 7 “Gol Ospite” consecutivi
  • 12 “Gol Casa” nelle 13 gare
  • 6 “Over 2.5” nelle ultime 7 gare
  • 7 “Over 1.5” consecutivi
IN TRASFERTA (7 gare)

1 V (14%), 2 P (29%), 4 S (57%)

  • 4 “1” (sconfitte) nelle ultime 5 gare
  • 6 “1X” consecutivi
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 4 “Gol” consecutivi
  • 6 “Gol” nelle 7 gare
  • 4 “Over 2.5” consecutivi
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • 14 “Gol Casa” nelle ultime 15 gare
  • “Gol Casa” consecutivi in trasferta
  • “1X” nelle ultime 8 gare in trasferta
  • “Gol” nelle ultime 8 gare in trasferta
  • “Gol Ospite” nelle ultime 10 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Venezia.
Vicario favorito su Gori. In attacco non saranno della gara Fabiano e Mlakar.

Queste le parole di Inzaghi alla vigilia della gara riportate su Trivenetogol.it: “Sicuramente, il fatto dell’orario costituisce per noi una novità. Però così come c’è per noi, c’è anche per il Perugia, per cui non ci sono molte differenze. Chiaramente sarà un po’ complicato abituarsi a giocare ad un orario un po’ diverso dal solito, un orario soprattutto inusuale, ma come dicevo, le difficoltà ci sono sia per noi che per gli avversari, per cui non può esserci nessun alibi. Noi ci stiamo preparando nel migliore dei modi e mi auguro che ci sia un bello stadio, che sia una bella partita; penso che sia bello anche giocare di domenica, ogni tanto, per cambiare un po'”.

Poi sul Perugia: Il Perugia ha il 2° miglior attacco del campionato di Serie B. Nonostante sia in un momento non positivo, quando hai giocatori come Di Carmine, che è indubbiamente l’attaccante più forte della categoria, poi Han e Cerri, più tutto il resto, è chiaro che sei nei primi posti come attacco e sei molto pericoloso”.

Sul tipo di partita da fare: “Non dovremo sbagliare una mossa, perché sono giocatori letali in area di rigore, poi dovremo giocare come sappiamo fare, cercare di essere belli compatti, di essere pericolosi in avanti. Sono le solite partite però. Chiaramente, il punto forte del Perugia ce lo abbiamo bene in testa e dovremo cercare di limitarlo al massimo”.

Qui Perugia.
Verso la riconferma del 4-2-3-1. Mustacchio, Brighi, Monaco acciaccati. Han e Belmonte si candidano.

Queste le parole di Breda alla vigilia della gara: “Voglio che i ragazzi siano aperti a cambiare ruolo, soprattutto se sono giovani. Col 4-3-3 sacrificherei le punte, col 4-3-1-2 scoprirei le fasce, bisogna trovare la quadra. Certo, se fossi arrivato in estate sarebbe tutto più semplice, ma voglio che i miei ripartano dal 2° tempo della gara contro l’Avellino”. 

Probabili formazioni:

Venezia (3-5-2): Vicario; Andelkovic, Modolo, Domizzi; Zampano, Falzerano, Bentivoglio, Pinato, Garofalo; Zigoni, Moreo. All.: Inzaghi.

Perugia (4-2-3-1): Rosati; Zanon, Volta, Belmonte, Pajac; Colombatto, Bandinelli; Han, Di Carmine, Buonaiuto; Cerri. All.: Breda.