liga 6a giornata

Gavorrano - Viterbese

Domenica 1 Ottobre ore 20:30

Si affrontano 2 squadre in crisi di risultati. Se il Gavoranno è reduce da 5 sconfitte di fila, gli ospiti hanno perso entrambe le ultime 2 partite disputate. Nella prossima giornata il Gavorrano sarà ospite del Piacenza, mentre la Viterbese ospiterà la Pro Piacenza.

Il pronostico:

“X2” (1.23) – rischio alto

Alternative: /

Così entrambe non possono andare avanti. Il Gavorrano dovrebbe interrompere la serie di 4 sconfitte di fila, mentre la Viterbese dovrebbe cercare di rimediare agli ultimi2 k.o. Il pronostico in comune tra le 2 squadre è l’ “12”.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “12”

GAVORRANO (19°)

IN GENERALE (4 gare)

MAI V, MAI P, 4 S (100%)

  • SEMPRE sconfitte
  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 2 gare consecutive in cui non segna goal
  • SEMPRE “Under 3.5”

IN CASA (2 gare)

0 V (0%), 0 P (0%), 2 S (100%)

  • 2 “2” (sconfitte) consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

VITERBESE CASTRENSE (4°)

IN GENERALE (5 gare)

3 V (60%), MAI P, 2 S (40%)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 2 sconfitte consecutive
  • 3 vittorie nelle 5 gare
  • SEMPRE “Gol”
  • 5 gare consecutive in cui subisce goal
  • 5 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • SEMPRE “Over 2.5”

IN TRASFERTA (2 gare)

1 V (50%), 0 P (0%), 1 S (50%)

Nessuna statistica significativa

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 6 “Gol” consecutivi
  • 9 gare in cui subisce goal nelle ultime 10
  • 6 “Gol” consecutivi in trasferta
  • 10 “Gol Casa” consecutivi in trasferta

News dai campi:

Qui Gavorrano.
In casa Gavorrano non si fa certo un dramma dell’ultima posizione in graduatoria. La prestazione sotto il livello del gioco contro il Pontedera non è stata certamente da buttare.

Qui Viterbese.
In settimana patron Camilli ha ribadito che non ha gradito il modo e l’atteggiamento dei propri giocatori, come riportato su grossetosport.com“Non è detto che dobbiamo giocare per forza di fioretto, senza la giusta cattiveria e con i centrocampisti che si inseriscono per cercare il gol spesso siamo colpiti in contropiede”.