liga 12a giornata
  • “No Gol” consecutivi

Prato - Piacenza

Domenica 5 Novembre ore 16:30

Il pronostico:

“Over 1.5” (1.29) – rischio alto

Alternative: /

Il Prato è penultimo in classifica e presenta la 2ª peggior difesa di Serie C Girone A. Contro ci sarà un Piacenza che è 10° in classifica e presenta il 6° peggior attacco e la 5ª miglior difesa di Serie C.

Il Prato non vince da 6 partite ed affronta una squadra che ha vinto 4 delle ultime 7 partite. SEMPRE “Gol Casa” nelle gare casalinghe degli uni, SEMPRE “Under 3.5” nelle trasferte degli altri.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: /

PRATO (18°)

IN GENERALE (10 gare)

1 V (10%), 3 P (30%), 6 S (60%)

  • 5 sconfitte nelle ultime 6 gare
  • 6 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 1 vittoria nelle 10 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 6 gare consecutive in cui subisce goal
  • 9 gare in cui subisce goal nelle 10
IN CASA (4 gare)

1 V (25%), 1 P (25%), 2 S (50%)

  • 2 “2” (sconfitte) consecutivi
  • 3 “X2” nelle 4 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 3 “Gol” nelle 4 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

PIACENZA (10°)

IN GENERALE (10 gare)

4 V (40%), 2 P (20%), 4 S (40%)

  • 4 vittorie nelle ultime 7 gare
  • 2 sconfitte nelle ultime 3 gare
  • 3 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 2 sconfitte nelle ultime 8 gare
  • 3 gare consecutive in cui non segna goal
  • 5 “No Gol” consecutivi
  • SEMPRE “Under 3.5”
IN TRASFERTA (4 gare)

1 V (25%), 1 P (25%), 2 S (50%)

  • 3 “No Gol” nelle 4 gare
  • SEMPRE “Under 3.5”
  • 3 “Under 2.5” nelle 4 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

News dai campi:

Qui Prato.
Il tecnico Catalano dovrebbe avere tutti a disposizione, fatta eccezione per i soliti lungodegenti. Il Prato è chiamato ad invertire la serie di 6 gare di fila senza successi. I toscani presentano anche la 2ª peggior difesa del torneo con 15 reti subite.

Qui Piacenza.

Il Piacenza è chiamato a invertire la rotta dopo le sconfitte contro Pontedera e Viterbese, e il pareggio (comunque robusto) con il Pisa.

Queste le parole di Franzini alla vigilia della gara: “Ci manca qualcosa lì davanti, ed è uno dei problemi che ci portiamo dietro da inizio stagione, dobbiamo essere più cattivi in area. Prendo sempre come esempio la sconfitta contro il Pontedera: non è possibile non aver segnato almeno un gol dopo quel numero di occasioni. Dall’altra parte, invece, sono contento della fase difensiva, siamo tra le migliori retroguardie del girone”.