liga 3a giornata

Mestre - Gubbio

Domenica 10 Settembre ore 18:30

90 minuti che saranno fondamentali per entrambe. Tra le due compagini, chi ha bisogno di punti sono gli ospiti, a secco di vittorie e con qualche problema di troppo. Il Mestre invece si è dimostrata una piacevole sorpresa di questo avvio: cinnica, spietata e determinata nel ribaltare anche uno svantaggio.

Insomma, la gara presenta molti temi: scopriamoli insieme!

Il pronostico:

“Over 1.5” (1.28) – rischio medio

“Over 2.5” (1.85) – rischio alto

Alternative: /

Guardando alle due squadre, forse, ci si aspettava di più dal Gubbio che dal Mestre neopromosso. Invece è successo l’esatto contrario. I padroni di casa in questo avvio sono imbattuti, gli ospiti hanno perso entrambe le gare disputate, offrendo sempre “Over 2.5”.

Gli ospiti sono reduci da 4 gare in cui subiscono sempre goal e da 4 “Over 2.5” di fila, segno che la difesa ha bisogno di registrare ancora determinati meccanismi.

Lo studio statistico: 

I fattori chiave non sono disponibili

STATISTICHE CHE DURANO DALLO SCORSO CAMPIONATO:

GUBBIO

IN GENERALE

  • 4 gare consecutive in cui subisce goal
  • 4 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 4 “Over 2.5” consecutivi

IN TRASFERTA

  • 2 “1” (sconfitte) consecutivi in trasferta
  • 12 “1X” consecutivi in trasferta

News dai campi:

Qui Mestre.
Le parole di Zironelli alla vigilia: “Il Gubbio può contare su tanti giocatori di categoria, ed i risultati non raccontano tutto il buono che ha costruito sul campo. Ha molti assi nella manica, dobbiamo stare in guardia. Dobbiamo essere i guastafeste del girone, quando giochiamo come sappiamo fare è sempre difficile affrontarci”.

Qui Gubbio.
Il tecnico non potrà contare sugli indisponibili Jallow, Paolelli e Valagussa. Ecco le parole del tecnico alla vigilia riportate su Corrieredellumbria.it: “Siamo in una situazione non bellissima, ma nemmeno drammatica. Ovviamente la sfida col Mestre non sarà una passeggiata, come tutte le partite nasconde delle insidie e quindi dovremo dare il massimo del massimo. Dobbiamo limitare gli errori, mettendo tanta concentrazione. Mi auguro che il primo tempo col Santarcangelo sia stato solo un caso. Il Mestre ripeto, sarà un ostacolo difficile, vola sulle ali dell’entusiasmo perchè viene da un periodo positivo avendo inanellato un pari e una vittoria”.