liga 6a giornata

Modena - Mestre

Domenica 1 Ottobre ore 18:30

Il Modena è alle prese con i problemi societari che non accennano a terminare. Il passaggio societario non è ancora avvenuto e sta incidendo molto sulle prestazioni. Il Mestre invece occupa l’8° posto in classifica, reduce dal successo sulla Triestina per 2-1.

Il pronostico:

“Under 3.5” (1.19) – rischio alto

Alternative: /

5 sconfitte consecutive sono un fardello pesante per il Modena, ma i guai non sono ancora terminati. La squadra di Capuano in ogni partita ci mette agonismo e attenzione, ma finora non sono bastati.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: /

MODENA (19°)

IN GENERALE (5 gare)

MAI V, MAI P, 5 S (100%)

  • SEMPRE sconfitte
  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 5 gare consecutive in cui subisce goal
  • 3 gare consecutive in cui non segna goal
  • 4 gare in cui non segna goal nelle 5
  • 3 “No Gol” consecutivi
  • 4 “No Gol” nelle 5 gare
  • SEMPRE “Under 3.5”

IN CASA (2 gare)

0 V (0%), 0 P (0%), 2 S (100%)

  • 2 “2” (sconfitte) consecutivi

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

MESTRE (8°)

IN GENERALE (5 gare)

2 V (40%), 2 P (40%), 1 S (20%)

  • Solo 1 sconfitta nelle 5 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 5 gare consecutive in cui subisce goal
  • 4 “Gol” nelle 5 gare

IN TRASFERTA (2 gare)

1 V (50%), 0 P (0%), 1 S (50%)

Nessuna statistica significativa

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

News dai campi:

Qui Modena.
I problemi societari non mancano, ma qualcosa sembra cambiare. Ecco le parole dell‘imprenditore Aldo Taddeo:Si, è stato firmato un preliminare di cessione di quote tra una delle società da me amministrate e la società detentrice delle quote del Modena Calcio”. 

Qui Mestre.
Così Zironelli alla vigilia del match: “Ad oggi, non abbiamo avuto alcuna notizia, per cui noi siamo pronti a scendere in campo al Braglia alle 18:30. Vedremo poi quello che poi accadrà. Ovviamente dispiace molto, so cosa vuol dire far parte della Longobarda, ma adesso devo pensare solamente alla mia squadra. Una cosa c’è da dire, se non dovessimo giocare sarebbe la sconfitta del calcio”.