liga 5a giornata

Renate - Reggiana

Domenica 24 Settembre ore 18:30

Il Renate prova a continuare il buon momento (3 vittorie su 4 partite disputate) e prova a battere una Reggiana non proprio irresistibile in questo avvio. Nella prossima giornata il Renate sarà ospite della Triestina, mentre la Reggiana ospiterà la Sambenedettese.

Il pronostico:

“Under 3.5” (1.19) – rischio medio

“1X” (1.34) – rischio alto

Alternative: /

Il Renate, tra questo e lo scorso campionato, ha perso solo 1 delle ultime 5 gare disputate. Il dato da sottolineare sono gli 8 “No Gol” e “Under 3.5” consecutivi in casa del Renate. Contro ci sarà la Reggiana che ha vinto solo 2 delle ultime 14 partite, riuscendo a perdere solo 1 delle ultime 5 trasferte.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “Under 3.5”

RENATE (3°)

IN GENERALE (4 gare)

3 V (75%), MAI P, 1 S (25%)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 3 vittorie nelle 4 gare
  • 3 “2” consecutivi
  • SEMPRE “No Gol”
  • 3 gare in cui non subisce goal nelle 4
  • SEMPRE “Under 3.5”

IN CASA (2 gare)

1 V (50%), 0 P (0%), 1 S (50%)

Nessuna statistica significativa

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 5 gare
  • 10 “No Gol” nelle ultime 11 gare
  • 24 “Under 2.5” nelle ultime 30 gare
  • 8 “No Gol” consecutivi in casa
  • 8 “Under 3.5” consecutivi in casa

REGGIANA (12°)

IN GENERALE (3 gare)

1 V (33%), 1 P (33%), 1 S (33%)

  • SEMPRE “Gol Casa”
  • SEMPRE “Under 3.5”

IN TRASFERTA (1 gare)

0 V (0%), 1 P (100%), 0 S (0%)

Nessuna statistica significativa

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 3 sconfitte nelle ultime 5 gare
  • Solo 2 vittorie nelle ultime 14 gare
  • 16 “Under 2.5” nelle ultime 19 gare
  • 4 “X2” nelle ultime 5 gare in trasferta
  • 8 “Gol Ospite” nelle ultime 10 gare in trasferta

News dai campi:

Qui Renate.
Il Renate ha 9 punti all’attivo, 7 reti segnate e solo 1 subita. Una squadra che lo scorso anno ha costruito una intelaiatura solida, arrivando a sorpresa a giocarsi i play-off da protagonista.

Qui Reggiana.
Tutti arruolabili dunque, compreso l’attaccante Cianci che mercoledì si era dovuto fermare per una botta ricevuta in un contrasto di gioco.