liga 15a giornata

Vicenza - Mestre

Domenica 19 Novembre ore 14:30

Il pronostico:

“Under 1.5 1° Tempo” (1.28) – rischio medio

Alternative: /

Il Vicenza occupa il 12° posto e presenta la 4ª miglior difesa del torneo. Il Mestre invece occupa il 9° posto e presenta il 3° miglior attacco esterno del torneo. Questa partita vale oro per i vicentini: se non dovessero fare risultato, per il tecnico potrebbe arrivare l’esonero.

Infatti l’ultima sconfitta sul campo del Santarcangelo non è piaciuta alla dirigenza del Vicenza e il tecnico rischia.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “Under 3.5”, “Over 2.5”, “Gol Ospite”

VICENZA (12°)

IN GENERALE (12 gare)

4 V (33%), 4 P (33%), 4 S (33%)

  • 3 sconfitte nelle ultime 5 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 7 gare
  • 3 “1” nelle ultime 4 gare
  • 11 “1X” nelle 12 gare
  • 5 gare consecutive in cui subisce goal
  • 8 gare in cui subisce goal nelle ultime 9
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 4 “Gol” nelle ultime 5 gare
  • 8 “Gol Casa” nelle ultime 9 gare
  • 11 “Under 3.5” nelle 12 gare
IN CASA (7 gare)

4 V (57%), 2 P (29%), 1 S (14%)

  • 4 “1” (vittorie) nelle 7 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 5 “Gol” consecutivi
  • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

MESTRE (9°)

IN GENERALE (13 gare)

4 V (31%), 5 P (38%), 4 S (31%)

  • 2 sconfitte consecutive
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 5 gare
  • Solo 2 sconfitte nelle ultime 7 gare
  • 5 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 6
  • 10 “Under 3.5” nelle ultime 11 gare
IN TRASFERTA (6 gare)

2 V (33%), 2 P (33%), 2 S (33%)

  • 2 “X” (pareggi) nelle ultime 3 gare
  • 3 “X2” nelle ultime 4 gare
  • 3 “Gol Ospite” nelle ultime 4 gare
  • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

News dai campi:

Qui Vicenza.
Malomo è rientrato da 3 giorni ed è a disposizione. Romizi si allena in modo alternato, mentre Comi non sarà della gara.

Le parole di Colombo alla vigilia: “Ci aspetta un avversario non facile perché il Mestre è una di quelle squadre che gioca un calcio propositivo, a cominciare dai difensori. Cercano sempre di costruire, portano tanti uomini tra le linee. Ha, come tutte le squadre, anche dei punti deboli. Dovremo essere bravi nel saperli sfruttare a nostro favore”.

Qui Mestre.
Sarà una domenica speciale per Mauro Zironelli, pronto a tornare per la 1ª volta da avversario in panchina al Menti in occasione del derby Vicenza-Mestre.

Così il tecnico che ricorda il suo passato a Vicenza quando andava a vedere le partite: “Non potrei mai dimenticare quelle domeniche. Avevo 6 anni e mio nonno mi portava al Menti con lui a tifare Vicenza. Se ripenso che ho fatto tutta la trafila nelle giovanili sia da giocatore che da allenatore e che ho segnato all’esordio con la maglia biancorossa contro l’Ospitaletto, evidentemente penso che ci sia qualcosa scritto nel destino”.