liga 3a giornata

Trapani - Sicula Leonzio

Sabato 9 Settembre ore 20:30

Derby siculo in programma. Il Trapani deve riscattare la sconfitta rimediata contro il Lecce nell’ultimo turno di campionato a differenza degli ospiti che, nell’ultima giornata, hanno battuto in casa il Matera.

Il pronostico:

“1X” (1.15) – rischio basso 

Alternative: /

Il Trapani deve cambiare marcia, anche se in casa ha cominciato comunque in maniera positiva il proprio campionato. 4 sconfitte nelle ultime 5 gare disputate, sono un bottino misero per i padroni di casa, candidati alla vittoria finale del campionato.

Contro ci sarà una Sicula Leonzio che, contro il Matera nell’ultimo turno di campionato, ha impressionato e vinto nettamente. La gara presenta insidie e a livello di statistiche non ci convince.

Lo studio statistico: 

STATISTICHE CHE DURANO DALLO SCORSO CAMPIONATO:

TRAPANI

IN GENERALE

  • 15 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 12 “Under 3.5” consecutivi
  • 4 sconfitte nelle ultime 5 gare

IN CASA

  • 7 “12” (senza pareggi) consecutivi in casa
  • 4 “1” (vittorie) nelle ultime 5 gare in casa
  • 6 “No Gol” nelle ultime 7 gare in casa

I fattori chiave non sono al momento disponibili

News dai campi:

Qui Trapani.
Mister Calori deve valutare le condizioni di Bajic. Probabilmente il tecnico schiererà la sua squadra con un 4-3-3. A guidare l’attacco Murano sarà inizialmente preferito ad Evacuo, a supportarlo Marras e Ferretti, in pole su Reginaldo.

Le parole di Calori alla vigilia del match: ““C’è molto rammarico per la sconfitta di Lecce. Sul 2° goal c’è stata molta disattenzione. Questo è un gruppo composto da 6 giocatori dell’anno scorso e tutti gli altri nuovi. Bisogna dare il tempo alla squadra. Sicula Leonzio? Conosco bene la squadra e conosco il suo tecnico. So come lavora e hanno molto entusiasmo. Bisogna avere la giusta determinazione per fare una partita importante”.

Qui Sicula Leonzio.
Mister Rigoli lascia a Lentini il terzo portiere La Cagnina, ma convoca per la 1ª volta l’ultimo acquisto Davì. Sarà come di consueto 4-3-3. In mezzo al campo Sonny D’Angelo e Marano affiancheranno Esposito, possibili outsider D’Amico e appunto Davì. A guidare l’attacco ancora Tavares.