liga 8a giornata

Rende - Catanzaro

Sabato 7 Ottobre ore 20:30

Il Rende ha interrotto la serie di 3 sconfitte di fila, pareggiando contro il Fondi nell’ultimo turno di campionato. Dall’altra parte c’è il Catanzaro che ha vinto 2 delle ultime 3 gare disputate.

Il pronostico:

“Under 3.5” (1.25) – rischio alto

Alternative: /

Non riesce più a vincere il Rende. Ormai sono 4 le gare di fila senza successi. Il Catanzaro, al contrario, in caso di successo salirebbe in classifica e darebbe una bella svolta al campionato.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: /

RENDE (12°)

IN GENERALE (6 gare)

2 V (33%), 1 P (17%), 3 S (50%)

  • 3 sconfitte nelle ultime 4 gare
  • 4 gare consecutive senza vittorie
  • 5 gare consecutive in cui subisce goal
  • 3 gare in cui non segna goal nelle ultime 4
  • 3 “No Gol” nelle ultime 4 gare
  • 4 “Under 2.5” consecutivi
  • 5 “Under 2.5” nelle 6 gare

IN CASA (3 gare)

1 V (33%), MAI P, 2 S (67%)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 2 “2” (sconfitte) consecutivi
  • SEMPRE “No Gol”
  • SEMPRE “Under 2.5”

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

CATANZARO (8°)

IN GENERALE (6 gare)

3 V (50%), 1 P (17%), 2 S (33%)

  • 2 vittorie nelle ultime 3 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 4 gare
  • 5 gare in cui segna almeno un goal nelle 6

IN TRASFERTA (2 gare)

1 V (50%), 0 P (0%), 1 S (50%)

Nessuna statistica significativa

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 9 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 10
  • 12 “12” (senza pareggi) nelle ultime 13 gare
  • 5 “Gol” nelle ultime 7 gare
  • 4 “Gol Ospite” consecutivi in trasferta

News dai campi:

Qui Rende.
Trocini non avrà a disposizione nuovamente Ricciardo: l’attaccante non ha smaltito i problemi che lo hanno tenuto fermo sabato scorso. Con Actis Gorett in attacco toccherà di nuovo a Vivacqua.

Qui Catanzaro.
Migliorano visibilmente le condizioni di Infantino e Di Nunzio. A centrocampo mancherà Benedetti squalificato.

Le parole di Erra sul match: “Sarà una sfida difficile su un terreno ostico ma sappiamo quello che dobbiamo fare. Un campo stretto nelle dimensioni sul quale i padroni di casa sono abituati a giocare. Dovremo pertanto ambientarci immediatamente, mettere da parte l’eleganza e puntare tutto sulla concretezza. L’obiettivo è fare punti“.