Bundes-12

BAYERN MONACO - BAYER LEVERKUSEN

SABATO 26 NOVEMBRE ORE 18:30

Che sta succedendo a questo Bayern Monaco? Forse è la domanda che tutti si stanno ponendo in questo periodo. Filtra nervosismo tra i bavaresi: Rummenigge accusa Jerome Boateng e la difesa di scarso impegno, i media si scagliano contro l’allenatore. Ed in tutto questo c’è un Leverkusen non proprio in salute.

Il pronostico:

“1X+Over 1.5” (1.19) – rischio basso

Alternativa: “Tempo con più goal: 2” (1.95) – rischio alto

L’unica sconfitta nelle ultime 21 gare di campionato è arrivata contro il Borussia Dortmund sabato scorso. Per lo studio di questa gara ripartiamo da qui. Il Bayern non è quella squadra attenta e caparbia che conosciamo: anche contro il Rostov alcune disattenzioni difensive (che da queste parti sono rare) hanno condizionato il risultato e l’area in casa bavarese è amara.

I media tedeschi accusano Ancelotti: su di lui aleggia il fantasma di Pep, questo Bayern non sa rimontare quando va sotto (con Atletico, Dortmund, Rostov) salvandosi con l’Hoffenheim soltanto grazie ad un autogol. Ancelotti sarebbe troppo permissivo con i giocatori. Infine, la discutibile condizione atletica del gruppo, che coinvolge la preparazione curata da Giovanni e Francesco Mauri, aggregatisi allo staff di Carlo.

Sono questi i punti chiave del momento no dei bavaresi e contro ci sarà un Leverkuse che ha vinto 2 delle ultime 3 gare disputate, ma è reduce dalla sconfitta casalinga contro la capolista Lipsia.

Lo studio statistico: 

BAYERN MONACO 

IN GENERALE (11 gare)

  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 11
  • 3 gare consecutive in cui subisce goal
  • “Under 2.5” nelle ultime 4 gare
  • “Gol Casa” consecutivi
  • 10 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 11
  • “Over 1.5” nelle ultime 6 gare

IN CASA (6 gare)

  • SEMPRE “1X”
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • “1” (vittorie) nelle ultime 6 gare
  • “Under 2.5” consecutivi
  • “Under 3.5” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 21
  • 19 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 20
  • 15 “Over 1.5” nelle ultime 17 gare
  • 11 “1X” consecutivi in casa
  • 23 “Gol Casa” consecutivi in casa
  • “Over 1.5” consecutivi in casa

BAYER LEVERKUSEN

IN GENERALE (11 gare)

  • vittorie nelle ultime 3 gare
  • sconfitte nelle ultime 5 gare
  • “2” nelle ultime 4 gare
  • 5 gare consecutive in cui subisce goal
  • “Gol” consecutivi
  • “Over 2.5” consecutivi
  • 7 “Over 1.5” consecutivi
  • 6 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 7

IN TRASFERTA (5 gare)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • SEMPRE “Gol”
  • SEMPRE “Over 2.5”
  • “1” (sconfitte) nelle ultime 5 gare
  • “Under 3.5” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • “12” (senza pareggi) consecutivi in trasferta
  • “Gol” consecutivi in trasferta
  • 17 “Gol Ospite” consecutivi in trasferta
  • “Over 2.5” consecutivi in trasferta
  • 13 “Over 1.5” consecutivi in trasferta

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Bayern. Manuel Neuer torna a difendere i pali dopo aver recuperato dall’infortunio al polpaccio che lo ha tenuto fuori mercoledì contro il Rostov, ma resta da vedere se Arjen Robben e Arturo Vidal possono scrollarsi di dosso i piccoli fastidi che hanno. Il difensore Javi Martinez rimane in dubbio per un problema alla coscia. Ancelotti pensa positivo: “La fiducia nella squadra c’è perché i giocatori vogliono migliorare, sono professionisti e vogliono uscire da questa situazione. Il Leverkusen è una squadra molto aggressiva con alta intensità”.

Qui Bayer Leverkusen. Schmidt sarà ancora una volta senza il capitano Lars Bender, che ha saltato il match di Champions. Kießling potrebbe tornare a disposizione. Schmidt: “Ho fatto alla squadra un grande complimento per aver passato il turno in Champions. Ho visto qualcosa di diverso rispetto a quello che si dice sul Bayern. Loro hanno giocato bene contro il Dortmund su distanze molto lunghe. Raramente ho visto che il Borussia Dortmund è stato inchiodato oltre 70 minuti nella propria area di rigore, come contro i bavaresi. Contro di loro sarà la gara più difficile”.

Probabili formazioni:

Ingolstadt (4-2-3-1): Hansen – Hadergjonaj, Tisserand, Matip, Suttner – Cohen, Roger – Leckie, Groß, Jung – Hartmann. All.: Maik Walpurgis
Wolfsburg (4-2-3-1): Benaglio – Träsch, Bruma, Rodriguez, Gerhardt – Guilavogui, Gustavo – Blaszczykowski, Arnold, Draxler – Gomez. All.: Valérien Ismaël

Condividi
>