Si ricomincia, e potremmo aggiungere: finalmente. Dopo 2 settimane di astinenza, a guardare a parlare solo delle scialbe prestazioni della Nazionale italiana contro Macedonia e Albania, eccoci ritornarti alla normalità. Questo week-end ritornano tutti gli 80 studi pre-partita ai quali siete abituati ormai da quasi 10 anni.

Da dove si comincia?

Ora parliamo della Bundesliga, che ci regala un fine settimana da brividi. Il Bayern è tornato al passato: dopo Ancelotti e la parentesi Sagnol, ecco arrivate in panchina Jupp Heynckes, tecnico che ha regalato l’ultima Champions League della storia ai bavaresi nel 2013. Da allora il buio più totale: solo successi in patria e figure di m**** in Europa. Con il tedesco si torna a fare sul serio (forse), già a cominciare dal match contro il Friburgo.

La capolista del campionato, il Borussia Dortmund, ancora imbattuta e con ben 5 punti di vantaggio su Bayern Monaco e Hoffenheim, se la vedrà in casa con un Lipsia in leggera ripresa, reduce da 2 successi consecutivi. Chi invece ha conosciuto la 1ª sconfitta in campionato è l’Hoffenheim, perdendo 3-2 contro il Friburgo e adesso chiamato a riscattare quel k.o. contro il lanciatissimo Augusta.

Interessante il match tra Hertha Berlino e Schalke, divise in classifica da 1 solo punto, mentre chi non ha intenzione di fermarsi è l’Hannover, impegnato a difendere il 5° posto in classifica nel match contro l’Eintracht Francoforte. Chiude il sabato di campionato un delicatissimo Magonza – Amburgo.

Domenica, invece, spazio a Bayer Leverkusen – Wolfsburg e Werder Brema – Borussia M’bach.

Ecco i link ai nostri articoli

Sabato 15:30